FANDOM


Bozza Ci siamo quasi!

"Zephyr" è stato sistemato, ma deve essere ancora revisionato per cui potrebbero esserci ancora errori o lacune.

Zephyr era il leader della Neo Marina. In passato era stato un istruttore della Marina ed in precedenza un ammiraglio.

Aspetto Modifica

Zephyr era un uomo grande e muscoloso con i capelli viola e un grosso congegno meccanico che fungeva da protesi per il braccio destro, legato al fianco con una cima di una nave da guerra. Si vestiva in maniera simile ai Marine, ma con un cappotto nero con il simbolo della Neo Marina impresso sopra e portava pantaloni neri dentro agli stivali.

Quando era un ammiraglio indossava un vestito viola opaco, con una camicia lilla ed una cravatta dello stesso colore a pois rossi. Usava portare il cappotto tipico della Marina appoggiato sulle spalle.

A diciotto anni portava la tipica uniforme dei Marine, con pantaloni lunghi blu e un cappello. A quattordici anni indossava dei pantaloncini corti.

Galleria Modifica

Carattere Modifica

Odiava i pirati, tanto da formare un suo gruppo per annientarli completamente.

Credeva profondamente nella giustizia ed è questa la ragione che la spinto ad unirsi alla Marina, ma lasciò l'organizzazione quando realizzò che anch'essa non era perfetta.

In passato era un persona allegra, popolare tra i propri subordinati e con una famiglia amorevole. La sua vita cambiò quando un pirata uccise sua moglie e suo figlio e il suo braccio venne amputato da un altro. Nonostante ciò decise di continuare il suo lavoro nella Marina, ma un giorno il pirata che gli aveva amputato il braccio fu scelto per fare parte della Flotta dei sette. Ciò fece scaturire in lui un profondo risentimento per tutti i pirati che lo portò alla decisione di fondare una propria organizzazione per risolvere il problema da sé, anche se ciò significava andare contro il Governo e la Marina.

Relazioni Modifica

Famiglia Modifica

Famiglia Zephyr

Una foto della sua famiglia.

Amava molto la sua famiglia, così quando un pirata la uccise, Zephyr decise di lasciare la sua carica di ammiraglio, ma venne persuaso a restare sempre nella Marina come istruttore.

Governo Mondiale Modifica

Quando il Governo Mondiale offrì la posizione di membro della Flotta dei sette allo stesso pirata che gli aveva tagliato il braccio anni prima, Zephyr rassegnò le sue dimissioni perché aveva perso fiducia nelle istituzioni.

Marina Modifica

Durante il tempo trascorso in Marina, divenne molto popolare tra i suoi subordinati. Addestrò molte future importanti figure come Sakazuki, Borsalino, Kuzan, Momonga, Doberman, Onigumo, Comir, Yamakaji, Strawberry, Hina, Smoker, Ain e Binz. Questi ultimi due lo rispettavano enormemente e si riferivano a lui come maestro; inoltre dopo le sue dimissioni fecero la stessa cosa.

Neo Marina Modifica

Z era premuroso e fedele ai suoi subordinati, tanto che si è sacrificato per permettere ai membri della Neo Marina di fuggire. In quell'occasione si è scusato anche con Ain e Binz per il tempo e gli sforzi che hanno dedicato alla realizzazione del suo piano.

Pirati Modifica

Ha un profondo odio per i pirati, sviluppato nel tempo attraverso eventi traumatici come l'assassinio della sua amata famiglia, così come la perdita del suo braccio. Da questi eventi sviluppò il suo piano per annientare tutti i pirati.

Monkey D. Rufy Modifica

Zephyr nel suo primo scontro con Rufy lo giudica non all'altezza del suo sogno di diventare il Re dei pirati. Nel suo duello finale però cambia idea sul suo conto e lo riconosce come un degno avversario. Infine decide di combattere la Marina per permettere ai suoi subordinati e alla ciurma di Rufy di mettersi in salvo da Kizaru.

Forza e abilità Modifica

In passato è stato un ammiraglio della Marina, il che significa che aveva il comando su numerosi sottoposti e la possibilità di richiede un Buster Call; tuttavia abbandonando l'organizzazione ha perso questi privilegi.

Come leader della Neo Marina aveva autorità su tutti gli altri membri.

Rokushiki Modifica

Zephyr ha imparato ad utilizzare le Rokushiki a ventotto anni, tuttavia non lo si è mai visto usarle.[1]

Ambizione Modifica

È esperto nell'uso dell'Ambizione dell'armatura, al punto da essere soprannominato "braccio nero".

Armi Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Smasher

Ha un grosso braccio meccanico, chiamato Smasher, che funge da protesi. Quest'arma contiene agalmatolite che la rende molto efficace nel corpo a corpo contro possessori di frutti del diavolo. Inoltre sono presenti anche un cannone e una mitragliatrice.

Quando era un ragazzo usava uno shinai e in seguito un fucile.

Storia Modifica

Passato Modifica

Zephyr bambino

Zephyr da bambino mentre gioca a fare l'eroe.

A quattordici anni Zephyr entrò nell'accademia della Marina desiderando di diventare un eroe. Partecipò alla sua prima battaglia quattro anni dopo. A ventotto anni Zephyr divenne caporale e in questo periodo capì che i Marine non sono sempre degli eroi. Sei anni dopo Zephyr apprese perfettamente la tecnica dell'Ambizione dell'armatura e per questa ragione ricevette il soprannome di "braccio nero".

Zephyr diventò un ammiraglio a trentotto anni, ai tempi d'oro di Gol D. Roger e Barbabianca, con i quali si scontrò. In questo periodo diventò molto popolare fra i suoi subordinati. Si sposò e un anno dopo ebbe un figlio.

Tre anni dopo un pirata uccise sua moglie e suo figlio e questo portò Zephyr alla decisione di lasciare la Marina, ma fu persuaso a rimanere come istruttore. Addestrò molti cadetti che divennero in seguito famosi.

Zephyr sconfitto

Zephyr perde il suo braccio e molti dei suoi uomini.

Ventitré anni dopo la morte dei suoi cari l'avambraccio destro di Zephyr venne tagliato da un pirata, il quale sterminò la sua compagnia e solo lui, Ain e Binz si salvarono. A settant'anni Zephyr ricevette un braccio meccanico da uno scienziato del Governo Mondiale.

Salto temporale Modifica

Lo stesso pirata che tagliò il suo braccio entra nella Flotta dei sette. Questo spinge Zephyr a lasciare la Marina per formare un nuovo gruppo, la Neo Marina, con la quale comincia a pianificare l'uccisione di tutti i pirati.

Qualche tempo dopo Ain e Shuzo si scontrano per diventare il braccio destro di Z. La ragazza ha la meglio, così Z la nomina vicecomandante della Neo Marina.

Saga dell'ambizione di Z Modifica

Z ed Ain vengono a sapere che Shuzo è stato sconfitto e deportato ad Impel Down dai giornali. La ragazza afferma che la Marina potrebbe venire a conoscenza dei loro piani, ma Z le risponde che Shuzo non parlerà nemmeno sotto tortura. Poco dopo comunica ai suoi sottoposti che presto sbarcheranno sull'isola in cui si trova il loro obiettivo, promettendo che la fine del Nuovo Mondo e di tutti i pirati presenti è vicina.

Film 12 Modifica

Kizaru contro Z

Kizaru affronta Z sull'isola Firs.

Z e il resto della Neo Marina raggiungono Firs ed entrano nella base della Marina dove rubano le pietre Dyna. Durante la ritirata interviene l'ammiraglio Kizaru così Z rimane indietro per affrontarlo, in modo da dare il tempo ai suoi subordinati di tornare alla nave sotto il comando di Ain e Binz. Z e Kizaru combattono senza riuscire a prevalere uno sull'altro; per questo motivo Z, in leggero svantaggio per via della velocità dell'avversario, rompe il contenitore di una delle pietre. A contatto con l'aria la pietra esplode spazzando via l'intera isola, mentre Z viene scagliato molto lontano dall'esplosione.

In seguito viene portato a bordo della Thousand Sunny dai Pirati di Cappello di paglia, che notano mentre sta galleggiando in mezzo all'acqua privo di sensi. Dopo avergli curato le ferite, Z li ringrazia, ma quando scopre che è a bordo di una nave pirata li attacca. In quello stesso momento il resto della Neo Marina raggiunge la Sunny per mezzo di una Vivre Card e inizia una battaglia, al termine della quale Z si sbarazza di Rufy, Zoro e Sanji.

Dopo essere tornato sulla White Tiger, Z ordina di affondare la Thousand Sunny a cannonate, ma quest'ultima riesce a fuggire grazie al Coup de Burst.

Z sconfigge Rufy

Z sconfigge Rufy a bordo della Thousand Sunny.

La Neo Marina raggiunge Second dove Z si sbarazza facilmente degli uomini della Marina, dopodiché piazza una pietra Dyna in prossimità del vulcano, la quale, esplodendo, provoca la fuoriuscita una quantità incredibile di magma. Z rivela ai suoi uomini i dettagli del suo piano, ma all'improvviso è interrotto dall'arrivo di Rufy e della sua ciurma, così Z si occupa di Cappello di paglia. Lo scontro si mette bene per il pirata, che però viene ferito gravemente da un proiettile di agalmatolite. Z lo colpisce anche con un proiettile esplosivo, dopodiché gli sottrae il cappello prima di andarsene.

Qualche giorno dopo la Neo Marina sbarca a Piriodo. Lì Z incontra Kuzan, il quale gli chiede di rinunciare al suo piano. Z si rifiuta e chiede all'altro di andarsene, non volendo essere costretto ad ucciderlo. All'inizio Kuzan vorrebbe combattere, ma cambia idea e decide di ritirarsi.

In seguito Z affronta nuovamente Rufy in una battaglia spietata, dalla quale il pirata ne esce vincitore. All'improvviso si presenta Kizaru seguito da numerosi Marine e tutti si preparano all'attacco. Z, che ha iniziato ad apprezzare Rufy, decide di sacrificarsi per permettere alla ciurma del pirata e ai suoi uomini di fuggire. Ain cerca di fargli cambiare idea correndo verso di lui, ma Kuzan crea uno spesso muro di ghiaccio per dividerli e impedendo allo stesso tempo alla pietra Dyna di esplodere.

Z muore durante il combattimento e in seguito Ain, Binz e Kuzan lo seppelliscono ponendo sulla sua tomba ciò che resta del suo Smasher.

Curiosità Modifica

  • Zephyr condivide il suo nome con Zephyrus (Ζέφυρος), la personificazione del vento da ovest nella mitologia greca.
  • Condivide alcune somiglianze con Gaspardi: entrambi i loro Jolly Roger indicano una relazione con la Marina ed entrambi avevano un alto grado prima delle loro dimissioni.
  • Zephyr condivide anche molte somiglianze con l'antagonista del film decimo film, Shiki: entrambi sono nemici di film supervisionati da Oda stesso durante la creazione; entrambi hanno cospicue protesi (Shiki aveva due spade al posto delle gambe e Zephyr ha un enorme braccio meccanico); entrambi hanno oggetti che si possono trovare sulle navi nei loro corpi (Shiki che ha un timone in testa e Zephyr ha due corde dell'albero maestro sul petto per sostenere il suo braccio meccanico).

Note

Navigazione Modifica

Inizia una discussione Discussioni su Zephyr

  • Il braccio di Z

    8 messaggi
    • il settimo è trfalgar law,è stato sicuramente lui...:)
    • Z è un personaggio '''filler''', perciò non sapremo mai chi è stato. Qualsiasi teoria è solo tempo per...

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.