FANDOM


Lo Yomi Yomi è un frutto del diavolo di tipo Paramisha che potenzia l'anima di chi lo mangia al punto che l'utilizzatore può tornare in vita la prima volta che muore e usare altre tecniche che ricorrono all'uso dell'anima. È stato mangiato da Brook.

Vantaggi e svantaggi Modifica

Anima di Brook

L'anima di Brook entra nel suo corpo nonostante lo stato di decomposizione.

Il punto di forza del frutto, come dimostra Brook, è che consente al suo utilizzatore di vivere nuovamente dopo la morte. Poco tempo dopo la morte, infatti, l'utilizzatore torna in vita fino a quando non si subisce una seconda morte. Poiché fino a quel momento il frutto non dona nessuna capacità, gli unici aspetti che inizialmente sembra comportare sono le debolezze comuni a tutti i frutti del diavolo.

L'anima di Brook è ancora in grado di lasciare il corpo e può raggiungere qualsiasi posto attraversando anche i muri. Quando Brook si trova nella sua forma spettrale, prende le sembianze del suo volto scheletrico e viene avvolto da fiamme spirituali. Tuttavia, la debolezza principale di questa nuova abilità è che, quando Brook fa fuoriuscire la sua anima dal corpo, non può utilizzare o muovere il corpo fisico, lasciandolo completamente inerme.

Un'altra abilità deriva dal fatto che, nel caso in cui le ossa di Brook dovessero separarsi, l'anima interviene per riportare tutto quanto alla normalità. Brook ha dimostrato di essere in grado di immettere l'energia della propria anima anche in un oggetto, come nella sua Soul Solid, rendendola una gelida lama dell'oltretomba. Questo frutto possiede un vantaggio verso il Soul Soul che gli permette di contrastare senza problemi gli homeys creati da quel frutto scatenando la forza della sua anima, tuttavia questo vantaggio non è assoluto visto che il possessore dello Yomi Yomi non può contrastare gli homeys creati tramite l'anima dell'utilizzatore del Soul Soul.[1] Brook è anche in grado di ferire gli homeys immateriali, come Zeus e Prometheus.[2]

Uso Modifica

Yomi Yomi

Brook riattacca la propria testa al suo posto.

La straordinarietà del frutto è quella di permettere a Brook di continuare a vivere nel suo stato scheletrico. Brook è in grado di compiere qualsiasi azione comune a qualsiasi essere umano: riesce a vedere nonostante non possieda gli occhi, a mangiare e a digerire pur non avendo lo stomaco, a parlare pur non avendo né le corde vocali né tantomeno la trachea.

Dopo avere sviluppato l'abilità di separare l'anima dal corpo, Brook utilizza l'intangibilità del suo spirito a suo vantaggio per esplorare ciò che lo circonda senza mettersi in pericolo e per andare in cerca di aiuto, se necessario. Brook sostiene di averlo usato anche per sbirciare le donne.

Dopo due anni di allenamento e dopo avere scoperto la vera natura del suo frutto, Brook è in grado di utilizzare la sua anima che si rivela essere una straordinaria fonte di energia. Infondendo nella sua spada l'energia proveniente dal regno dei morti riesce a congelare ciò che colpisce.

Un'altra particolarità consiste nella capacità di potere riattaccare le parti del corpo che si sono staccate.

Curiosità Modifica

  • In principio nell'anime l'anima di Brook era di colore giallo, invece che di colore bianco con sfumature verdi come nel manga. In seguito l'anime si è adattato.
  • L'anima di Brook, al ritorno dal regno dei morti, assomiglia ad un hitodama, una rappresentazione dell'anima dei defunti tipica del folklore e della cultura popolare giapponese.

Note

  1. Vol. 84capitolo 848, Brook neutralizza gli homeys.
  2. Vol. 85capitolo 854, Big Mom afferma che è la prima volta che Zeus e Prometheus vengono feriti

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.