FANDOM


Tonjit è uno dei nomadi che vivono a Long Ring Long Land.

Aspetto Modifica

Tonjit passato

Tonjit vent'anni prima dell'inizio della narrazione.

Tonjit è un uomo anziano con molte rughe sul viso ed una lunga barba bianca. Ha occhi piccoli ed un naso rotondo. Porta un cappello viola con il bordo in pelle e stivali dello stesso colore ma con la punta grigia. Indossa una tunica gialla con disegni di cerchi verdi ai polsi e sul petto, stretta alla vita da una fascia viola da cui pende un laccio rosso.

Vent'anni prima dell'inizio della narrazione, il suo aspetto era molto simile, con le uniche differenze che aveva una barba più corta e meno rughe sul viso.

Carattere Modifica

È una persona molto gentile e semplice. Vuole molto bene alla sua cavalla Shelly ed anche l'animale prova gli stessi sentimenti per lui.

Storia Modifica

Passato Modifica

Vent'anni prima dell'inizio della narrazione, una settimana dopo la morte di Gol D. Roger, Tonjit decise di stabilire un nuovo record costruendo i trampoli più alti del mondo.

Dieci anni dopo, Tonjit si ritrovò intrappolato in cima a un paio di trampoli da cui non riuscì più a scendere, per cui perse i contatti con il resto della sua tribù.

Saga del Davy Back Fight Modifica

Passati altri dieci anni, i Pirati di Cappello di paglia lo fanno scendere e Tonjit si riunisce con la sua cavalla, Shelly. L'animale però, viene ferito alla zampa da un colpo di pistola sparato da Foxy, che propone una sfida al Davy Back Fight contro Rufy e la sua ciurma. Il nomade si prende poi cura di Shelly, posizionandola su una sorta di carrello che trasporta per assistere alla sfida tra le due ciurme. Prima della conclusione torna però alla sua tenda.

Dopo che Cappello di paglia ha sconfitto Foxy, la ciurma si riunisce al nomade che ad un certo punto fa per entrare nella sua tenda, ma si scontra con Aokiji, che si era addormentato in piedi. L'ammiraglio, avendo sentito che Tonjit vuole raggiungere il resto della sua tribù che si trova sullo stesso arcipelago, ma tre isole più in là, si offre di aiutarlo. Tonjit carica quindi la sua tenda su un grande carrello che aggancia a quello su cui si trova Shelly e raggiunge la costa assieme alla ciurma di Cappello di paglia e ad Aokiji, il quale utilizza il suo frutto del diavolo per ghiacciare il mare nei dintorni per una settimana, compreso il Signore dei mari che voleva divorarlo, permettendo così a Tonjit di attraversarlo.

Dalle tolde del mondo Modifica

Shelly e Tonjit due anni dopo

Tonjit con i suoi nipotini.

Due anni dopo, Tonjit legge sul giornale la notizia del ritorno dei Pirati di Cappello di paglia, mentre attorno a lui i suoi nipoti stanno giocando.

Differenze tra manga e anime Modifica

Saga del Davy Back Fight Modifica

Nell'anime Tonjit non cura Shelly in quanto Foxy la cattura con una rete imprigionante. Dopo il primo duello, Rufy la reclama per sé e il nomade è felice di riabbracciarla. In seguito fa da arbitro durante la sfida a "un, due, tre...stella!" tra i Pirati di Cappello di paglia e la ciurma di Foxy. Sempre nell'anime è suo nipote a riportarlo dal resto della tribù grazie a una talpa gigante con cui appare da sottoterra.

Curiosità Modifica

  • I vestiti di Tonjit e il suo stile di vita sembrano essere basati sulla cultura dei nomadi delle popolazioni della Mongolia.
  • Nel periodo in cui è rimasto sopra ai trampoli, Tonjit si è sempre fatto addosso i propri bisogni fisici.[2]

Note

Navigazione Modifica