FANDOM


Toma è un marine.

Aspetto Modifica

Toma ha un aspetto molto innocuo per via del suo fisico minuto e del suo viso innocente, con le lentiggini, i lunghi capelli fluenti e gli occhi ovali che lo fanno sembrare solo un ragazzino.

Indossa una giacca bianca con delle macchie che ricordano le macchie di un leopardo. Sotto di essa indossa una maglietta blu scuro ed una fascia azzurra legata attorno alla vita. Ha in testa un cappello da baseball bianco con una specie di smile disegnato su un lato.

Porta una spada al fianco sinistro, che ha un'elsa che sembra un osso con una gemma rossa incastonata all'estremità.

Carattere Modifica

Ha una grande forza di volontà, come dimostra ammettendo di sentire l'influsso che la spada delle sette stelle ha su di lui, tuttavia si rende conto di non averne a sufficienza per esserne totalmente immune. È uno spadaccino che crede molto nell'onore, al punto di desiderare di battersi con Zoro prima che la sua volontà sia del tutto annullata. Inoltre è molto leale nei confronti di Saga, poiché obbedisce a tutti i suoi ordini e si preoccupa molto per la sua salute.

Forza e abilità Modifica

Toma è un abile spadaccino, che si è allenato per anni. Durante il suo breve scontro con Zoro è riuscito a tenergli testa e ad effettuare alcuni colpi che hanno impressionato il pirata, che sostiene che Toma sia molto dotato. Tuttavia quando affronta Chopper e Nami viene sconfitto abbastanza velocemente, forse per via del suo fisico minuto che non ha resistito al colpo di Chopper.

Inoltre Toma possiede molta forza di volontà e riesce parzialmente a contrastare l'influsso della Spada delle sette stelle.

Armi Modifica

Brandisce una spada, ma non è noto quanto sia abile nel suo utilizzo.

Storia Modifica

Film 5 Modifica

Così come il resto dei marine presenti sull'isola anche Toma si trova sotto l'influenza della spada delle sette stelle.

Quando la ciurma di Rufy approda ad Aska Zoro viene quasi colpito dal coltello personale di Saga. Per questo si addentra nella foresta, dove Toma lo attende per accompagnarlo da Saga. In seguito anche Rufy e Usop si presentano alla base della Marina. Toma li accoglie amichevolmente, dopodiché resta in disparte mentre Saga affronta Rufy.

Il giorno successivo, parlando con Zoro, gli racconta che per quella sera è previsto un sacrificio umano e che Saga ha intenzione di fare di Zoro la vittima. Poi gli rivela di essere consapevole dell'effetto che la spada ha su di lui e che sa che non riuscirà a contrastare quella forza ancora a lungo. Prima di cadere vittima della maledizione di quell'arma desidera affrontare Zoro a duello e riesce a convincerlo. Saga però interrompe il combattimento e ordina a Toma di andare a proteggere uno dei luoghi che garantiscono a Saga il suo potere.

In seguito affronta Nami e Chopper venendo sconfitto. Quando Zoro sconfigge Saga, Toma e gli altri vengono liberati dall'influsso malefico della spada.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.