FANDOM


Speed Jil è il comandante della 14ª divisione dei Pirati di Barbabianca.[2]

Aspetto Modifica

Speed Jil è un uomo di altezza media che indossa un fez bordeaux con il Jolly Roger secondario della ciurma, mentre sulla tunica bianca è impresso quello principale. Il suo vestito ha maniche e pantaloni bordeaux. Porta con sé anche una lancia e uno scudo.

Forza e abilità Modifica

Come comandante della 14ª divisione Speed ha autorità su un gran numero di subordinati.

Nell'anime dimostra di essere molto rapido nei movimenti infatti evita un raggio laser di Kizaru. Inoltre possiede una forza e un'agilità incredibili. Ad un certo punto della guerra di Marineford attacca un gruppo di soldati della Marina, mettendoli tutti al tappeto in pochi istanti.

Armi Modifica

Speed Jil combatte utilizzando una lancia ed uno scudo.

Storia Modifica

Saga di Marineford Modifica

Appare per la prima volta a Marineford pronto a salvare Ace. È nel gruppo di capitani che più tardi difende Rufy dagli attacchi di Kizaru. Quando Ace muore scoppia in lacrime. Rimane sconvolto quando intuisce che Barbabianca ha intenzione di sacrificarsi per permettere la fuga dei suoi "figli". Con l'arrivo di Shanks e Sengoku che dichiara la fine delle ostilità, Speed Jil abbandona Marineford.

Saga dopo la guerra Modifica

Speed Jil partecipa con la flotta di Barbabianca e ai Pirati del Rosso ai funerali di Ace e Newgate su un'isola imprecisata del Nuovo Mondo.

Salto temporale Modifica

Un anno dopo Speed Jil e gli altri membri dei Pirati di Barbabianca si scontrano con i Pirati di Barbanera, ma vengono sconfitti e così iniziano a vivere nell'ombra.

Curiosità Modifica

Il suo fisico varia di forma sia nel manga che nell'anime: non si sa se sia dovuto ad un frutto del diavolo, a una tecnica come la Reazione vitale o a un semplice errore di disegno.

Note

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale