FANDOM


Scopri altri articoli pronti alla lettura! Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Sentomaru" è un articolo completo ed esauriente!

Sentomaru è un ufficiale della Marina. Due anni fa era il capo dell'armata della sezione scientifica della Marina e la guardia del corpo del dottor Vegapunk.

Aspetto Modifica

Sentomaru giovane.png

Sentomaru da giovane.

Sentomaru è un uomo enorme, con un fisico simile a quelli dei lottatori di sumo; la sua faccia e i suoi capelli però sembrano quelli di un bambino. Ha una lunga cicatrice che parte dall'occhio sinistro e arriva fino all'angolo sinistro della bocca. Il suo abbigliamento consiste in una maglia con un simbolo che significa "paradiso" sul davanti e una lunga corda rossa e bianca tipica dei lottatori di sumo. Inoltre porta delle bende sull'avambraccio destro fino al gomito, e ha il kanji Sen (, battaglia) tatuato sul bicipite sinistro. Sentomaru porta con sé un'ascia bipenne alta quanto lui e altrettanto larga.

Dopo il salto temporale indossa un cappotto da Marine sulle spalle e non porta più le bende attorno alle braccia. Il contorno del disegno centrale del suo cappotto è cambiato passando dal verde chiaro al bianco e le pennellate bianche attorno sono diventate più spesse.

Carattere Modifica

Dal momento che Sentomaru si vanta di aver la più impenetrabile difesa al mondo, si vanta anche di essere il più enigmatico personaggio e si rifiuta di rispondere alle domande che gli vengono fatte. Comunque nonostante questo ha l'abitudine di raccontare a tutti di sé non appena l'argomento lo riguarda. Ogni volta, però, afferma di aver parlato di sua spontanea volontà e non perché la persona gli ha fatto una certa domanda.

Sembra essere molto percettivo, dato che ha subito notato che Rufy ha adoperato l'Ambizione dell'armatura per abbattere un Pacifista.

Sentomaru sembra avere un senso di rispetto per gli avversari che ritiene degni; infatti mette in discussione la vera identità del falso Rufy dopo essersi confrontato con quello vero, definendo un insulto spacciarsi per il vero pirata.

Relazioni Modifica

Borsalino Modifica

Sentomaru si riferisce a Kizaru col termine "zio" (黄猿のオジキ, Kizaru no Ojiki, un termine usato dalla mafia giapponese nei confronti del boss) senza quindi che ci siano legami di parentela tra i due. Ciò indica che i due si rapportano da pari a pari con gran rispetto reciproco, anche se a Sentomaru capita di sgridare Kizaru perché usa il lumacofono sbagliato.

Pirati Modifica

Sentomaru afferma di non avere niente di personale contro i pirati. Ciononostante attacca la ciurma di Cappello di paglia assieme al PX-1 e a Kizaru. Si è anche dimostrato ansioso del fatto che Kizaru lo contattasse appena giunto all'arcipelago Sabaody. Dopo il salto temporale Sentomaru è diventato un Marine, ma il suo atteggiamento non sembra essere molto diverso anche se non sembra orgoglioso del fatto che ora può ufficialmente arrestare i pirati. Ha deciso di arrestare tutti i pirati che si sono uniti ai finti Pirati di Cappello di paglia, malgrado si siano fatti ingannare da un gruppo di impostori che considera come idioti.

Ha mostrato un certo rispetto per Monkey D. Rufy, dopo aver combattuto personalmente contro di lui. Quando ha sconfitto il falso Rufy, ha commentato che qualcuno di inutile come lui era un insulto al suo nome.

Orso Bartholomew Modifica

Non si sa molto del rapporto che intercorre tra i due, ma Sentomaru si riferisce al membro della Flotta dei sette come "Orso-kou", con il suffisso che sarcasticamente indica rispetto. Ogni rapporto probabilmente deriva dal tempo trascorso nel laboratorio di Vegapunk, essendo Sentomaru la guardia del corpo dello scienziato e Orso l'oggetto degli studi del medesimo.

Forza e abilità Modifica

Come guardia del corpo del dottor Vegapunk, si vanta di essere un combattente di livello mondiale. Combatte in una maniera simile a quella di Orso Bartholomew: si pone di fronte all'avversario in una posizione tipica del sumo e colpisce l'avversario col palmo delle mani usando l'Ambizione dell'armatura. È anche capace di correre molto velocemente, come dimostra quando si mette a inseguire Rufy e lo raggiunge in poco tempo.

Armi Modifica

Sentomaru porta con sé un'enorme ascia bipenne, ma la utilizza solo contro gli avversari più forti come Chopper in forma di mostro. Ha inoltre utilizzato la parte non affilata dell'ascia per sconfiggere Demaro Black.

Ambizione Modifica

Ashigara Dokkoi.png

L'Ambizione dell'armatura di Sentomaru gli permette di ferire il corpo di gomma di Rufy.

Sentomaru sa utilizzare l'Ambizione dell'armatura, usandola per migliorare i suoi attacchi. Il suo controllo è tale che può colpire e ferire i possessori dei frutti del diavolo, annullando le loro difese, anche senza il contatto fisico. Sostiene di essere la persona con la più grande difesa del mondo, come dimostrato dal fatto che Rufy non sia riuscito a colpirlo nemmeno una volta e che si sia fatto male quando è stato colpito dal Marine.

Storia Modifica

Saga delle Sabaody Modifica

Sentomaru raggiunge l'arcipelago Sabaody ed è testimone del tentativo di Dias di fuggire dai nobili mondiali; commenta che uno come Dias non avrebbe avuto speranze nel Nuovo Mondo.

Kizaru, giunto sull'arcipelago, rimane insoddisfatto perché non riesce a mettersi in contatto con lui. Quando i due finalmente riescono a sentirsi Sentomaru lo rimprovera per avere sbagliato lumacofono e avere cercato di chiamarlo col lumacofono nero al posto di quello corretto.

Dopo che i Pirati di Cappello di paglia sconfiggono il PX-4 Sentomaru li raggiunge e immediatamente li attacca affiancato dal PX-1. Rufy ordina alla ciurma di sparpagliarsi, e Sentomaru insegue lui, Robin e Chopper; Rufy a questo punto cerca di attaccarlo, ma senza risultato. Durante lo scontro rivela molte cose riguardo a Orso Bartholomew e al suo potere. Rimane poi stupito di fronte alla trasformazione in Monster Point di Chopper, ma riesce senza difficoltà a evitare i suoi attacchi.

Saga di Marineford Modifica

Nel bel mezzo della battaglia di Marineford Sentomaru aggira i pirati assieme ad almeno venti Pacifista e appare all'esterno della baia chiudendo ogni via di fuga ai pirati. Sentomaru ritiene che il suo intervento sia la mossa decisiva, destinata a porre fine in breve tempo alla guerra.

Più tardi si rivolge a Boa Hancock chiedendole perché stia distruggendo i Pacifista uno dopo l'altro. Quando lei risponde "l'amore colpisce come un uragano", Sentomaru rimane confuso, non avendo capito bene la risposta.

Dopo l'arrivo di Shanks lo si vede immobile, assieme ai Pacifista, porre fine alle ostilità.

Salto temporale Modifica

Sentomaru diventa un ufficiale della Marina.

Saga del ritorno alle Sabaody Modifica

Dopo avere avuto la conferma che i Pirati di Cappello di paglia sono tornati, Sentomaru è ansioso di combattere contro Rufy ancora una volta, commentando che si trova a un livello diverso da quello dei super novellini che di tanto in tanto arrivano alle Sabaody. Porta con sé anche il PX-5 e il PX-7.

Più tardi arriva al Grove 46 dell'arcipelago con un plotone di Marine, che circondano i pirati e bloccano tutte le vie d'uscita. Mentre i Pacifista decimano i pirati ivi riuniti, Sentomaru affronta l'impostore che si spacciava per Rufy. Conscio di non avere via di scampo il pirata cerca quindi di intimidire Sentomaru sfruttando la taglia e la reputazione di Rufy.

Sentomaru Demalo.png

Sentomaru sconfigge in un solo colpo Demaro Black.

Turbato dalle inutili minacce, Sentomaru procede a sconfiggerlo colpendolo con la sua enorme ascia, poi disgustato, ordina al PX-5 di identificarlo; scopre così trattarsi di Demaro Black, un pirata con una taglia di appena 26.000.000 Simbolo Berry.png. Sentomaru si rende conto che i pirati sono stati ingannati, ma essendo venuto a conoscenza della reale presenza di Rufy dal Pacifista, ordina al PX-5 di attaccarlo. Rufy schiva il raggio laser, così Sentomaru ordina ancora una volta al Pacifista di attaccarlo, ma Rufy evita il secondo attacco con facilità e distrugge il nemico con un singolo colpo in Gear Second usando l'Ambizione dell'armatura. Sentomaru rimane sconvolto dalla capacità di Rufy di adoperare l'Ambizione, il quale inizia a scappare. Quando Sentomaru nota Zoro e Sanji correre verso Rufy ordina al PX-7 di attaccarli, ma il cyborg viene distrutto dai due con facilità.

Dopo la fuga dei Pirati di Cappello di paglia, Sentomaru informa i suoi superiori sugli eventi che sono accaduti sull'arcipelago, spiegando via lumacofono che la ciurma non solo è tornata, ma è diventata molto più potente negli ultimi due anni e che si stanno dirigendo verso il Nuovo Mondo.

Curiosità Modifica

  • Il nome di Sentomaru contiene la parola scritta in kanji "pesca" (桃) in riferimento alla storia di Momotarō, dalla quale derivano anche i nomi degli ammiragli. Inoltre lo si può vedere mangiare delle pesche mentre aspetta che Kizaru lo chiami.
  • Il suo aspetto è fortemente rassomigliante all'eroe del folklore giapponese Kintarō, noto per il vestito che indossava, perché girava con un'enorme ascia e praticava sumo contro gli orsi.
  • Sentomaru, come Ener, porta il simbolo del Tomoe.
  • È l'unico personaggio apparso fino ad ora il cui nome è stato presentato scritto in kanji, piuttosto che in katakana (escluse le persone che portano pseudonimi, come i tre ammiragli).

Note

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale