FANDOM


La saga di Spa Island è la nona saga filler dell'anime.

Riassunto Modifica

I Pirati di Cappello di paglia sono approdati sull'isola artificiale di Spa Island, dove i clienti possono rilassarsi e divertirsi come se fossero in vacanza.

Rufy, Chopper ed Usop fanno la conoscenza di una bambina di nome Rina e del suo cane-procione di mare Nukky. Rina gli presenta sua sorella maggiore Sayo, che stringe tra le mani un taccuino e sembra volerlo proteggere dagli estranei. Anche Nami, Sanji e Robin si presentano alle due sorelle. Poco dopo Sayo avvisa Rina e Nukky di prepararsi perché tra poco lasceranno l'isola.

Prima che possano andarsene, però, fanno la loro comparsa Foxy, Polluce e Hamburg. Nonostante il rancore per la sconfitta subita per mano di Rufy la cosa che in quel momento gli interessa maggiormente è il taccuino che Sayo ha con sé. Per questo attiva un'invenzione con la quale inonda di raggi Noro Noro tutte le persone che si trovano nei dintorni. La ciurma di Rufy e le due sorelle vengono rallentate, così Foxy riesce a sottrargli il taccuino con estrema facilità. Inoltre fa in modo che il pavimento sotto alle sue vittime si ritiri, così che allo scadere dei trenta secondi tutti precipiteranno in mare.

Franky e Brook si presentano casualmente proprio in quella zona dopo essersi ristorati in diverse zone dell'isola. Quando l'effetto del raggio Noro Noro si esaurisce Rufy urla a Franky di occuparsi di Foxy; Franky obbedisce ad attacca il nemico, spaventando anche gli altri villeggiatori che fuggono impauriti. Nel frattempo Robin e Rufy salvano tutti quanti utilizzando le loro abilità. Foxy infuriato ritorna al suo macchinario per attivarlo una seconda volta. Hamburg però chiude la porta in maniera troppo forte e gli specchi che compongono il macchinario si rompono. Rufy allora li colpisce con tutta la sua forza e fa volare i tre oltre l'orizzonte. Quando tutto sembra risolto Nami chiede a Sayo spiegazioni riguardo al taccuino; la ragazza, spinta anche dalla sorella, rivela ciò che esso contiene ai suoi nuovi amici.

Sayo e Rina sono figlie di uno scienziato interessato alla ricerca della formula chimica con cui produrre una gemma. I loro concittadini lo ritenevano un folle e spesso la famiglia era vittima degli scherzi dei ragazzi del villaggio. Un giorno il padre decise di partire per una lunga spedizione di ricerca e portò con sé Nukky, lasciando da sole le figlie. Dopo circa un anno Nukky ritornò a casa con il taccuino dell'uomo, contenente una lettera indirizzata alle figlie nella quale chiedeva loro di terminare le sue ricerche. Rina si arrabbiò perché credeva che il padre le avesse abbandonate, per di più con un taccuino pieno di scritte senza senso.

Rufy crede nella buona fede dell'uomo ed accetta la richiesta di Sayo di aiutarla nella ricerca dell'ingrediente segreto per produrre la gemma. L'unica cosa che Nami riesce a capire è che l'ingrediente si trova da qualche parte su Spa Island, dopodiché all'improvviso sotto a Sayo si apre una botola e lei precipita. Il proprietario dell'isola, Doran, ha ascoltato la conversazione mediante i lumacofoni diffusi un po' ovunque sull'isola. Era stato lui, in precedenza, ad inviare i Pirati di Foxy nella speranza che riuscissero dove invece hanno fallito. Ora che Sayo è nelle sue mani ordina alla ciurma di trovare per lui l'ingrediente mancante.

Il gruppo non sa come comportarsi, ma Rufy afferma che sarà sufficiente distruggere l'intera isola per risolvere tutti i loro problemi: trovare Sayo e l'ingrediente mancante, qualunque esso sia. La distruzione comincia, mentre gli uomini della sicurezza non possono fare nulla per fermarli. Doran riesce a frenare la loro furia mostrando Sayo legata ad un palo con un gigantesco cannone puntato su di lei. A questo punto Rina decide di consegnare il taccuino, ma Sayo le urla di non farlo.

I Pirati di Cappello di paglia distruggono il cannone gigante e liberano Sayo. Immediatamente dopo averla liberata, Rufy attiva il Gear Third e con un colpo distrugge l'isola a metà. Dopo essere saliti a bordo della Thousand Sunny, Rina nota una spaccatura nel fondale marino a forma di croce, luminescente perché è la bocca di un vulcano sottomarino. Il calore che esce dal vulcano, finalmente libero, causa un gioco di luci noto come girobaleno, cioè un arcobaleno completo. Le due sorelle capiscono che proprio il girobaleno è l'ingrediente mancante, perché indica in quale ordine mescolare gli altri ingredienti per produrre la favolosa gemma.

Alcuni giorni dopo, mentre la ciurma prosegue il suo viaggio, arriva Nukky in volo e consegna loro una lettera da parte delle sue proprietarie. Sayo e Rina sono riuscite a produrre la gemma, che hanno inserito nella busa per donarla in segno di ringraziamento, ed inoltre il loro padre è tornato a casa sano e salvo. L'equipaggio si riunisce attorno a Rufy per osservarla da vicino quando all'improvviso una pioggia di caramelle fa cadere la gemma di mano al pirata. Nami gli ordina subito di mettersi a cercarla tra le migliaia di caramelle finite sul ponte della nave.

Curiosità Modifica

  • Nonostante sia una saga filler l'idea del girobaleno e del cane-procione di mare sono ufficiali, perché Oda li ha disegnati nel capitolo 490.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.