FANDOM


Roshio era il capitano dei Pirati di Roshio.

Aspetto

Roshio era un uomo alto e muscoloso con lunghi dreadlock bianchi e un viso allungato. Il suo braccio sinistro era ricoperto da un complicatissimo tatuaggio fatto di teschi su sfondo rosso. Indossava una maglietta viola, dei pantaloni neri e una fascia per capelli con il suo Jolly Roger disegnato in sequenza.

Carattere

Viene definito dagli abitanti di Mock Town come un pazzo violento, che ha ucciso una persona solo perché aveva vinto a carte contro di lui.

Forza e abilità

Era abbastanza forte da guadagnarsi una taglia da 42.000.000 Simbolo Berry ed aveva autorità sulla sua ciurma. Inoltre è riuscito con essa a percorrere parte della Rotta Maggiore. Nonostante questo è stato ucciso senza sforzo da Bellamy.[1]

Storia

Saga di Jaya

Roshio gioca a carte con Bellamy, ma nonostante vinca lealmente quest'ultimo lo accusa di avere barato. Così il pirata gli trafigge la mano, piantando la punta del coltello nel tavolo, gli spara ad un ginocchio e gli rompe una bottiglia di liquore in testa. Infine Cirkeys gli lancia addosso un fiammifero acceso dandogli fuoco. Roshio viene dunque scaraventato fuori da una finestra del bar in cui si trovano.

Vedendo i suoi uomini che cercano di portare via il capitano per farlo curare, Bellamy lo finisce usando i poteri del suo frutto del diavolo.

Differenze tra manga e anime

Saga di Jaya

Lo scontro tra Bellamy e Roshio è stato molto più violento nel manga. Infatti nell'anime Bellamy semplicemente gli afferra il polso e glielo stringe, lo spara e lo lancia fuori dalla finestra.

Traduzione e adattamenti

La Star Comics ha tradotto il suo soprannome come "il condannato a morte"; questo è un errore dato che 処刑人 (Shokei-nin?) significa l'esatto opposto, cioè "il boia".

Note

Navigazione