FANDOM


Rachet è un geniale inventore che abita sull'isola meccanica.

Aspetto Modifica

Rachet è un uomo esile di altezza normale, con i capelli castano chiaro ben pettinati. Porta sul viso degli occhiali da sole muniti di tergicristalli, che vengono utilizzati quando l'ira di Rachet gli fa appannare le lenti. Indossa una salopette gialle che mette in evidenza i suoi addominali e una sciarpa nera con decorazioni rosse e verdi.

Carattere Modifica

La sua intelligenza e la sua inventiva lo hanno reso arrogante e bramoso di conquistare il mondo intero, facendogli perdere ogni scrupolo.

Forza e abilità Modifica

Rachet è un geniale inventore, responsabile della creazione di tutti i macchinari che si trovano sull'isola meccanica.

Storia Modifica

Passato Modifica

Il padre di Rachet un giorno lo condusse al tempio posto sulla sommità dell'isola e Rachet capì che in realtà il luogo in cui viveva è il guscio di un'immensa tartaruga che ogni mille anni si sveglia per deporre le uova.

Diventato adulto decise di conquistare il mondo intero, ritenendo doveroso che un uomo con la sua intelligenza fosse il capo del pianeta. Per questo motivo iniziò a cercare un modo per risvegliare l'animale e nel frattempo costruì un'infinità di macchinari con cui guidare l'essere una volta riuscito a farlo uscire dal suo letargo. Subito sospettò che la canzone diffusa sull'isola nascondesse un modo per raggiungere i suoi obiettivi, oltre che parlare di un misterioso tesoro a cui però egli non era interessato.

Film 7 Modifica

Un giorno riceve la notizia che una ciurma di pirati si sta avvicinando all'isola. Dopo avere scoperto che a bordo si trova anche sua madre si lancia in suo soccorso su un aereo ad elica, dopodiché ordina l'uso di alcuni marchingegni per respingere gli intrusi.

Quella stessa sera si dedica come sempre all'indovinello contenuto nella canzone. Il suo subordinato Maji, posto a sorveglianza della ciurma, lo informa che essi hanno scoperto una grotta segreta, così Rachet cerca di sfruttare la situazione. Organizza una festa in onore dei pirati e gli propone di cooperare al fine di trovare il leggendario tesoro, che è ciò che interessa alla ciurma. Rufy accetta di buon grado, così il mattino successivo i due gruppi si inoltrano nella grotta.

Dopo una serie di pericoli e la scoperta di un lago sotterraneo Rachet convince Nami a colpire con un fulmine una lancia infissa nel terreno. Quest'azione porta al risveglio Jimakamè, la tartaruga, facendo avverare il sogno di Rachet. Maji, allontanatosi poco prima, recupera Rachet e Honki lasciando al loro posto alcune bombe con cui liberarsi dei pirati, ormai inutili. Il trio si dirige immediatamente al castello per dare inizio alla conquista del mondo.

I pirati sopravvivono ed attaccano il castello per vendicarsi. Rachet ordina a Honki e Maji di occuparsene ma Rufy riesce ad arrivare sul tetto del castello, così Rachet, una volta imbrigliato l'animale con un'infinità di cavi con la funzione di guinzaglio, decide di dedicarsi al pirata che vuole fermarlo. Il primo mezzo meccanico con cui l'affronta viene distrutto abbastanza facilmente, ma Rachet si salva lanciandosi con un paracadute. Rachet allora ricorre ad un'altra sua creazione, che però è piena di difetti.

A questo punto Rachet decide di usare la sua migliore invenzione, ma Rufy riesce a tenergli testa. A seguito di un attacco che punta a schiacciarlo Rufy attiva inconsapevolmente il Gear Second e con una potenza mai avuta prima fa in mille pezzi il macchinario di Rachet mandandolo a schiantarsi contro il castello.

Quando riprende i sensi Rachet viene sculacciato da sua madre per il suo comportamento e per avere avuto un'ambizione così smodata.

Curiosità Modifica

  • Il suo nome deriva dalla parola inglese ratchet, che significa "dente di arresto", un componente di alcuni ingranaggi.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale