FANDOM


Disambiguazione Per la famiglia naturale di Do Flamingo, vedi famiglia Don Quijote

I Pirati di Don Quijote sono una ciurma capitanata da Don Quijote Do Flamingo.

Jolly Roger Modifica

Il Jolly Roger della ciurma è uno smile sbarrato. Questo simbolo è anche utilizzato da chi ha dei legami con Do Flamingo, come la casa d'aste di umani e i Pirati di Bellamy.

Forza Modifica

I Pirati di Don Quijote erano una ciurma molto potente, capace di sopravvivere nel Nuovo Mondo senza nessuna difficoltà. Tra di essi gli ufficiali del gruppo di Diamante non erano mai stati sconfitti negli scontri del colosseo di Dressrosa, a cui partecipano i combattenti più forti. Il capitano era un pirata di fama mondiale e un membro della Flotta dei sette con un taglia congelata di 340.000.000 Simbolo Berry. Do Flamingo era inoltre il re di Dressrosa ed essendo stato in passato un nobile mondiale aveva abbastanza potere da pubblicare in tutto il mondo una falsa notizia riguardante la sua rinuncia alla Flotta dei sette. I tre alti ufficiali hanno sconfitto da soli l'intero esercito di Dressrosa.

La ciurma aveva le mani in pasta in ogni traffico illegale del Nuovo Mondo, compresa la schiavitù e la produzione e distribuzione di vari tipi di armi e questo la rendeva molto influente e potente. Do Flamingo aveva stretto un accordo commerciale con Caesar Clown, uno dei migliori scienziati al mondo e anche l'unico capace di produrre il S.A.D. con cui si possono creare frutti del diavolo artificiali.

Vergo, un membro dell'equipaggio, era una spia che ha scalato le gerarchie della Marina per quindici anni fino a diventare viceammiraglio, riuscendo a tenere nascosta a tutti la sua vera identità al di fuori dei suoi affiliati. Inoltre molti membri della ciurma sono in possesso di poteri derivanti da frutti del diavolo.

Durante gli avvenimenti di Punk Hazard la ciurma si è indebolita con la perdita di Mone e Vergo mentre l'alleanza con Kaido è diventata instabile dato che Caesar Clown è stato rapito. Inoltre in seguito anche Viola e Baby 5 hanno abbandonato l'equipaggio.

Do Flamingo trattava gli ufficiali della sua ciurma come una famiglia. Quando Mone e Vergo sono stati sconfitti ha chiesto all'arpia di commettere un atto suicida per annientare tutti i nemici presenti a Punk Hazard, anche se ha espresso rammarico nel chiederglielo. A sua volta Mone si è mostrata contenta di sacrificare la vita per lui. Do Flamingo ha anche ringraziato Vergo per tutto ciò che aveva fatto per lui. Questo stretto cameratismo rappresenta un altro punto di forza della ciurma.

Affiliati Modifica

Caesar Clown e la sua organizzazione lavoravano per conto della ciurma per produrre il S.A.D. necessario per la produzione degli Smile. Prima della guerra per la supremazia‎ la ciurma controllava anche la casa d'aste di umani e il relativo traffico di schiavi gestito da Disco. Sempre in passato i Pirati di Bellamy erano subordinati della ciurma.

Territori controllati Modifica

Do Flamingo era il re di Dressrosa e per questo l'intera isola era sotto il suo controllo. La ciurma controllava anche un laboratorio gestito da Caesar su Punk Hazard. Dopo lo scontro con l'alleanza tra Rufy e Law la ciurma ha perso tutte le sue posizioni di influenza.

Membri Modifica

Pirati di Don Quijote
Do Flamingo primo piano
Don Quijote Do Flamingo
Pica primo piano
Pica
Diamante primo piano
Diamante
Trebol primo piano
Trebol
Vergo primo piano
Vergo
(deceduto)
Monet primo piano
Mone
(deceduta)
Gladius primo piano
Gladius
Buffalo primo piano
Buffalo
Dellinger primo piano
Dellinger
Lao G primo piano
Lao G
Machvise primo piano
Machvise
Senor Pink primo piano
Senor Pink
Jora primo piano
Jora
Sugar primo piano
Sugar
Qween primo piano
Swuuush
Bellamy dopo primo piano
Bellamy
(in passato)
Baby 5 primo piano
Baby 5
(in passato)
Viola primo piano
Violet
(in passato)
Law bambino primo piano
Trafalgar Law
(in passato)
Corazon primo piano
Don Quijote Rosinante
(in passato, deceduto)

Organizzazione Modifica

Gerarchia Don Quijote

La gerarchia della ciurma.

La ciurma è divisa in tre armate sotto il comando degli alti ufficiali, al di sopra dei quali c'è Do Flamingo. Gli ufficiali, suddivisi in queste tre armate, comandavano oltre duemila soldati, comprendenti combattenti del calibro di Bellamy.

L'armata di Trebol è specializzata in missioni che richiedono l'uso di poteri speciali, mentre quella di Diamante nei combattimenti.

Storia Modifica

Passato Modifica

Pirati Don Quijote cena

I Pirati di Don Quijote quattordici anni prima dell'inizio della serie.

Dopo avere ucciso il proprio padre ed essere stato rinnegato da Marijoa, Do Flamingo fondò i Pirati di Don Quijote. La ciurma negli anni acquisì sempre più influenza nel mare settentrionale.

Quattordici anni prima dell'inizio della narrazione, Vergo si arruolò in Marina su decisione del suo capitano. La sua posizione venne occupata dal fratello minore di Do Flamingo, Rosinante‎, che in realtà era un membro della Marina infiltratosi nella ciurma con lo scopo di porre fine agli affari illegali del fratello. In questo periodo la ciurma utilizzò come base l'isola di Spider Miles dove si presentarono vari ragazzi desiderosi di unirsi all'equipaggio. Anche il giovane Trafalgar Law si presentò ai reclutamenti dopo essere scampato alla tragedia di Flevance. Da quel momento Law si allenò duramente per diventare il futuro braccio destro di Do Flamingo.

Due anni dopo, Rosinante‎ rapì Law per curarlo dal morbo del piombo ambrato raggiungendo molti ospedali, ma senza ottenere risultati. Sei mesi dopo Rosinante‎ venne informato da Do Flamingo che ci sarebbe stato lo scambio del frutto Ope Ope fra un pirata e il Governo. Rosinante‎, intuendo di avere trovato una possibile cura per la malattia di Law, raggiunse l'isola dove sarebbe avvenuto lo scambio e riuscì a rubare il frutto a Diez Barrels, facendolo mangiare a Law. Do Flamingo scoprì che il fratello era una spia e che aveva fatto mangiare il frutto Ope Ope al bambino. Infuriato lo uccise.

Ufficiali dei pirati di Don Quijote dieci anni fa

Do Flamingo e i suoi tre ufficiali intervengono a Dressrosa.

Un giorno i Pirati di Bellamy si presentarono loro per potersi unire alla ciurma, ma Do Flamingo disse loro che potevano portare il suo simbolo.

Tre anni dopo, Do Flamingo entrò nella Flotta dei sette impossessandosi di una nave carica di tributi per i nobili mondiali, che avrebbe restituito solo dopo avere ottenuto quanto voluto.

In seguito ordinò a Mone di infiltrarsi nel palazzo reale di Dressrosa come cameriera, in modo che al momento giusto aprisse le porte per permettere ai suoi compagni di occuparlo con la forza. Contemporaneamente, con uno stratagemma ben pianificato, Do Flamingo ottenne il consenso del popolo e si proclamò nuovo re utilizzando da allora l'isola come base per la ciurma e per i suoi traffici illegali.

Negli ultimi quattro anni, Do Flamingo formò un'alleanza con lo scienziato Caesar Clown al fine di creare il S.A.D. e gli Smile, frutti del diavolo artificiali, da vendere al migliore offerente. Poiché Caesar era il fulcro della produzione, Do Flamingo infiltrò Mone nella sua organizzazione con lo scopo di proteggerlo e controllarlo.

Saga di Skypiea Modifica

Do Flamingo partecipa alla riunione tenutasi a Marijoa per scegliere il successore di Crocodile come membro della Flotta dei sette. In seguito giunge a Jaya dove punisce duramente Bellamy e Cirkeys e procede a destituire la loro ciurma dal suo comando a causa della sconfitta subita da parte di Rufy.

Saga di Marineford Modifica

Do Flamingo partecipa alla guerra di Marineford in qualità di membro della Flotta dei sette. Ne esce illeso pur affrontando avversari del calibro di Jaws, Crocodile e Atomos. Al termine della battaglia, su ordine di un'alta autorità del Governo Mondiale, tenta di uccidere Gekko Moria con un commando di Pacifista, ma non riesce nell'impresa a causa dell'improvvisa sparizione della sua vittima.

Salto temporale Modifica

Do Flamingo riceve in dono un'enorme colonna d'oro da Bellamy, il quale l'aveva trovata a Skypiea, dove perse la sua ciurma. Il pirata decide di concedergli così un'altra possibilità, permettendogli di entrare nella sua ciurma.

Saga di Punk Hazard Modifica

Kuzan ferma Do Flamingo

Kuzan salva Smoker da Do Flamingo.

Durante gli eventi di Punk Hazard, Law manifesta la sua ribellione contro i Pirati di Don Quijote attaccando la sala di produzione del S.A.D. e tenta di rapire Caesar formando un'alleanza con i Pirati di Cappello di paglia. Do Flamingo ordina così a Vergo di ucciderlo, ma Law riesce a sconfiggerlo e a uccidere indirettamente Mone, inoltre anche Vergo perde la vita. Di conseguenza Do Flamingo invia sull'isola Baby 5 e Buffalo per sistemare la faccenda e recuperare Caesar. Successivamente, rendendosi conto che Mone non è riuscita a fare esplodere il laboratorio come ordinatole, decide di dirigersi di persona sull'isola. Tuttavia Baby 5 e Buffalo vengono rapidamente resi inabili dai Pirati di Cappello di paglia e anche Caesar viene catturato dopo avere fallito il tentativo di fuggire da solo verso Dressrosa.

Prendendo Caesar in ostaggio, Law usa i suoi poteri per tagliare le teste di Buffalo e Baby 5, lasciandole su una zattera di salvataggio che manda alla deriva in direzione di Do Flamingo che atterra su quest'ultima e prende contatto con lui via lumacofono. Law obbliga il suo ex capitano a dimettersi dalla sua posizione di membro della Flotta dei sette in cambio della restituzione di Caesar.

Dopo il suo tentativo di uccidere i marine della base G-5, Do Flamingo viene ostacolato dall'arrivo di Kuzan; recupera i corpi e le teste dei suoi due subordinati e ritorna a Dressrosa.

Saga di Dressrosa Modifica

Do Flamingo falsifica le notizie riguardanti le sue dimissioni dalla Flotta dei sette, causando grande scalpore nel regno e in tutto il mondo. Mentre la Marina discute di come comportarsi, Do Flamingo convoca i suoi tre migliori subordinati per prepararsi all'arrivo di Rufy, decidendo di farlo cadere in trappola facendolo partecipare ad un torneo al quale sono convinti che non sopravvivrà.

Anche Bellamy partecipa al torneo per essere promosso ad un rango superiore nell'equipaggio, però fallisce e così Do Flamingo ordina a Dellinger di eliminarlo. Violet invece viene incaricata di eliminare Sanji per via della debolezza del cuoco nei confronti delle belle donne. Violet però abbandona la ciurma di Do Flamingo e si schiera dalla parte dei Pirati di Rufy, sperando di riuscire a sconfiggere il tiranno e a restituire il trono a suo padre Riku Dold III.

Do Flamingo spara a Law

Do Flamingo spara a Law.

Do Flamingo si reca a Green Bit per riottenere Caesar; Law però viene informato che le dimissioni sono false, perciò affronta il pirata e Fujitora contemporaneamente. Viene sconfitto, ma prima ha il tempo di consegnare Caesar al gruppo sulla Thousand Sunny, che fugge in una direzione sgombra da nuvole in modo che Do Flamingo non possa inseguirli. Il duello tra Law e il membro della Flotta dei sette prosegue e si conclude nei pressi del colosseo di Dressrosa, dove il capitano dei pirati Heart viene definitivamente sconfitto; Do Flamingo gli spara alcuni proiettili, dopodiché lo porta con sé al castello.

Do Flamingo ritiene che tutto sia comunque sotto controllo, finché Usop riesce a fare perdere i sensi a Sugar spezzando la maledizione del frutto Hobby Hobby. Tutti coloro che erano stati trasformati in giocattoli nei dieci anni precedenti riacquistano le loro sembianze originarie e coloro che avevano perso i loro cari ne recuperano la memoria. Di conseguenza l'intera nazione comprende che Do Flamingo non è un sovrano magnanimo ma un tiranno e si rivolta. Così quest'ultimo imprigiona l'intera isola in una gabbia mediante il frutto Filo Filo, pretendendo che la popolazione uccida i Pirati di Rufy e la vecchia famiglia reale in cambio della loro vita. Gli ufficiali della ciurma si dispongono a protezione del palazzo reale, che viene assaltato dai Pirati di Cappello di paglia e da molti dei gladiatori del colosseo, decisi a vendicarsi.

Molti dei gladiatori non riescono ad avanzare a lungo, ma uno dopo l'altro i Pirati di Don Quijote vengono sconfitti. L'ultimo a restare in piedi è Do Flamingo in persona, che dopo avere sconfitto Law si trova faccia a faccia con Rufy. Nonostante la sua resistenza e la sua forza e il fatto che abbia risvegliato il suo frutto del diavolo Do Flamingo perde i sensi quando Rufy utilizza in Gear Fourth per scagliarlo da grande altezza contro il suolo.

In seguito la ciurma viene arrestata dai marine guidati da Fujitora e condotta ad Impel Down.

Differenze tra manga e anime Modifica

Passato Modifica

Nel tredicesimo film viene rivelato che Do Flamingo organizzò un'asta, alla quale parteciparono anche gli ufficiali della sua ciurma, per assegnare il frutto Gold Gold, anche se in realtà non voleva venderlo. Tuttavia Gild Tesoro inviò alcuni sicari che se ne impossessarono e per questo Do Flamingo incaricò alcuni assassini per ucciderlo, ma essi fallirono. Quattro anni dopo, quest'ultimo tentò nuovamente di farlo eliminare, ma nuovamente non ci riuscì; per questo decise di usarlo come partner commerciale e lo mise in contatto con il Governo Mondiale.

Navi Modifica

Nave Modifica

Durante il viaggio che dal mare settentrionale li ha portati nella Rotta Maggiore, i Pirati di Don Quijote utilizzarono una nave rosa dalla forma di un fenicottero. Sulla vela di trinchetto era presente il Jolly Roger della ciurma e il cognome di Do Flamingo.[1] È ignoto se sia ancora in uso.

Nave cisterna del S.A.D. Modifica

Nave S.A.D

La nave cisterna con cui il S.A.D. viene trasportato a Dressrosa.

La nave cisterna del S.A.D. (SAD のタンカー, Esu-Ē-Dī no Tankā) è una petroliera usata per trasportare tale sostanza da Punk Hazard a Dressrosa.

Essa è dotata di pale motrici con tre alberi maestri. Sulla prua si trova una polena sferica che porta il Jolly Roger dei Pirati di Don Quijote e un corrimano di sicurezza. Inoltre nella parte centrale ci sono due grandi cisterne a forma di cupola con le aperture in cima, i simboli ai lati che indicano radioattività e delle strisce di pericolo attorno ad esse. Gli alberi sono posizionati subito avanti, dietro e in mezzo ai serbatoi. Ha le vele scure e almeno una di esse ha una coffa con la bandiera in cima. Sullo scafo della nave è raffigurato il Jolly Roger della ciurma, la scritta S.A.D. e un telone che copre parzialmente le pale rotanti. Il ponte è in realtà un edificio a più piani con due travi contrafforte che sporgono dalla cima. Su entrambi i lati del tetto ci sono due piccole guglie.

La nave è stata parzialmente intaccata dal Regno della morte, poiché si trovava all'esterno al momento del rilascio del gas e ha subito anche delle ammaccature dovute allo schianto di Caesar Clown contro di essa. Durante lo scontro tra il Generale Franky e Buffalo e Baby 5, la nave ha subito ulteriori danni. Ad ogni modo è stata parzialmente riparata ed utilizzata dai marine di Smoker per tornare alla base G-5 e fare rapporto, oltre che per restituire i bambini rapiti ai loro genitori.

Sottomarino Modifica

Sottomarino pirati di Don Quijote

Il sottomarino della ciurma.

Durante l'assalto alla Thousand Sunny, Jora e i suoi subordinati hanno usato un sottomarino rosa di dimensioni molto maggiori rispetto allo Shark Submerge 3. Esso presenta il Jolly Roger della ciurma e il numero "08" dipinto sulla fiancata. Viene affondato da Nami.

Curiosità Modifica

Pirati Don Quijote bambini

L'aspetto da bambini di alcuni membri della ciurma.

  • Il tema delle carte da gioco era già stato usato dai Pirati di picche e anche dalla ciurma filler dei fratelli Trump.
  • I Pirati di Don Quijote hanno una gran varietà di membri, tra cui giovani ragazze e persone anziane, una spia nella Marina e un ex nobile mondiale.
  • Alcuni membri hanno inoltre alcune peculiarità della personalità:
    • la distrazione di Vergo;
    • la sbadataggine di Rosinante‎;
    • la tendenza di Diamante a rifiutare i complimenti finché non vengono rimangiati;
    • l'incapacità di Baby 5 di rifiutare qualunque richiesta;
    • la tendenza di Trebol di avvicinarsi troppo alle persone quando parla;
    • l'abitudine di Jora di fraintendere le parole prendendole per complimenti;
    • il costante appetito di Sugar;
    • L'irascibilità di Gladius;
    • l'abbigliamento particolare di Senor Pink;
    • la costante sottolineatura della lettera "G" di Lao G;
    • la timidezza di Mone quando riceve complimenti.

Note

  1. Vol. 77capitolo 765 ed episodio 704, sulla vela appaiono il Jolly Roger e il cognome del capitano.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.