FANDOM


I Pirati delle cento bestie sono una famigerata ciurma del Nuovo Mondo capitanata da Kaido e stanziata a Wa.

Jolly Roger Modifica

Il loro Jolly Roger è costituito da un teschio con due grandi corna sovrapposto a quattro ossa incrociate. Dietro di esse, ai lati del teschio, sembrano esserci due coprispalle da samurai.

Forza Modifica

Esercito Kaido

I membri della ciurma in possesso di Smile.

La forza effettiva della ciurma è sconosciuta, ma il fatto che il capitano sia un imperatore è indicativo di quanto i suoi membri siano temibili. Dato che Kaido è inoltre considerato la creatura più forte del mondo, si può presumere che la ciurma sia una delle più pericolose e forti del mondo. I pirati sono in possesso di un Road Poignee Griffe, che, unito agli altri tre, è in grado di determinare l'ubicazione di Raftel.

Un manipolo della ciurma, comandato da Jack, è riuscito a devastare Zo e a sconfiggerne la popolazione in cinque giorni nonostante la forza dei visoni. Lo stesso gruppo ha anche affondato due navi da guerra di quattro, su cui erano presenti l'ammiraglio Fujitora, Tsuru e l'ex grand'ammiraglio Sengoku. In passato sono riusciti a sconfiggere Gekko Moria e la sua ciurma.

L'equipaggio ha tentato di uccidere l'imperatore Barbabianca e la sua ciurma, salvo poi scontrarsi con i Pirati del Rosso, anch'essi comandati da un'imperatore, Shanks.

Grazie ai traffici con Do Flamingo, la ciurma ha avuto accesso a una grande quantità di Smile e ad altre armi, comprese armi di distruzione di massa create da Caesar Clown. La forza della ciurma si è però indebolita dopo la sconfitta della flotta di Jack da parte di Zunisha.

Affiliati Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere flotta delle cento bestie

Si può presumere che Kaido possa contare sull'appoggio di numerose ciurme subordinate che costituiscono la flotta delle cento bestie. Tra queste ci sono i Pirati di Drake, i Pirati On Air, i Pirati di Hawkins e la ciurma di Scotch.

Territori controllati Modifica

La ciurma controlla alcuni territori:

  • Onigashima
  • Wa
  • Un'isola invernale protetta da Scotch e dove si trova una fabbrica d'armi

Relazioni Modifica

Malavita Modifica

La ciurma frequentava il mercato nero; ha acquisito armi prodotte da Caesar Clown ed era la principale acquirente degli Smile prodotti da Do Flamingo.

Nemici Modifica

Come tutte le altre ciurme erano in competizione con gli altri pirati e ricercati della Marina. Tra tutti i loro nemici in particolare si distingue l'alleanza tra Rufy e Law, che ha come obiettivo la testa dell'imperatore, e il regno dei visoni, che nutre del risentimento in seguito alla distruzione causata dal raid di Jack sulla loro isola. Anche Gekko Moria in passato è stato annientato da Kaido e per questo lo detesta.

Membri Modifica

Pirati delle cento bestie

Capitano

Flagelli

Star

Altri membri

Organizzazione Modifica

Flagelli

I Flagelli.

Kaido ha il comando assoluto della ciurma. Al suo fianco ha tre individui, soprannominati Flagelli (災害, Saigai?).

Subito sotto di questi tre ci sono le Star (真打, shin'uchi?) che comandano i membri di grado inferiore. I Sei combattenti volanti (飛び六胞, Tobi Roppō?) sono le sei Star più potenti.

Gifters

Alcuni Gifters.

I Gifters (ギフターズ, Gifutāzu?) sono capeggiati dalle Star. Sono più di cinquecento e ognuno di essi possiede poteri derivanti da Smile, anche se il loro numero smette di crescere dopo la sconfitta di Do Flamingo. Quasi tutti loro hanno due corna nere e appuntite sulla testa.

I Pleasures (プレジャーズ, Purejāzu?) sono semplici combattenti che basano la loro forza su armi da mischia. Hanno un corno appuntito bianco sulla testa.

Storia Modifica

Passato Modifica

Sono riusciti a sconfiggere Gekko Moria e la sua ciurma, uccidendo tutti i componenti ad eccezione del capitano.

Diciotto anni prima dell'inizio della narrazione, Orochi e Kaido si allearono e cercarono di costringere Oden a rivelare le sue conoscenze sui Poignee Griffe. Quest'ultimo però si rifiutò di farlo e per questo venne barbaramente ucciso.

Kaido si scontrò poi con Shutenmaru, ma l'esito dello scontro non è noto.[1]

Sedici anni dopo, Kaido si alleò con Don Quijote Do Flamingo per ottenere Smile e armi chimiche prodotte da Caesar Clown con cui accrescere la forza della sua ciurma.

Saga di Impel Down Modifica

Kaido e la sua ciurma si mobilitano per attaccare Edward Newgate, mentre quest'ultimo si dirige a Marineford con la sua ciurma per salvare Ace. Tuttavia, i Pirati delle cento bestie vengono intercettati dai Pirati del Rosso.

Salto temporale Modifica

I Pirati di Drake diventano una loro ciurma alleata e distruggono Amigasa.

Alcuni membri della ciurma capitanati da Jack raggiungono Zo alla ricerca di Raizo. Ne nasce uno scontro con i visoni che porta alla distruzione del ducato di Mokomo. Dopo avere vinto, Jack ed i suoi compagni iniziano a torturare i visoni per sapere dove si trovi il ninja.

Saga di Punk Hazard Modifica

Jack viene avvisato da un suo sottoposto che Caesar Clown è stato catturato dall'alleanza tra Rufy e Law.

Saga di Dressrosa Modifica

Kaido tenta il suicidio lanciandosi da Balloon Terminal, schiantandosi sull'isola in cui sono presenti le ciurme di Kidd, Apoo e Hawkins. Kaido sconfigge ed imprigiona il primo sulla sua isola, mentre i Pirati On Air e i Pirati di Hawkins diventano delle sue ciurme alleate.

Lo stesso giorno Jack viene a sapere della sconfitta di Do Flamingo ed abbandona Zo per andare a salvarlo, lasciando alcuni suoi uomini sull'isola. Mentre Sheepshead e gli altri vengono messi in fuga da Sanji ed i suoi compagni, Jack affonda due navi da guerra su cui sono presenti Issho, Tsuru e Sengoku per liberare Do Flamingo, ma alla fine viene sconfitto.

Saga di Zo Modifica

Zunisha abbatte flotta

La flotta di Jack viene annientata.

Jack, supportato dalla sua flotta, raggiunge Zo con l'intento di uccidere il gigantesco elefante su cui sorge l'isola, iniziando così ad attaccarlo. Tuttavia Zunisha, con un colpo di proboscide, abbatte tutte e cinque le navi della flotta.

Saga di Whole Cake Island Modifica

Kaido viene informato del fallimento del salvataggio di Do Flamingo e giura vendetta verso Rufy e Law.

Saga del Reverie Modifica

Leggendo le ultime notizie riguardanti le recenti imprese di Rufy, Kaido si chiede perché colui che ha rovinato i suoi affari si sia presentato nel territorio di Big Mom.[2]

LinLin gli comunica di volere eliminare personalmente Monkey D. Rufy intimandogli di non interferire e, quando Kaido afferma che la ucciderà se dovesse osare eliminare Cappello di paglia al posto suo, lei gli propone di allearsi come ai vecchi tempi.

Saga di Wa Modifica

Due membri della ciurma rapiscono O-Tama e raggiungono la spiaggia di Kuri dove Hihimaru sta affrontando un komainu e si imbattono in Rufy. Cercano così di rapire anche lui, ma vengono sconfitti.

Holdem manda Batman e Gazelleman a Okobore per rapire O-Tama, colei che ha addomesticato il loro babbuino, ritenendo che la sua abilità possa essere utile. I due riescono nell'impresa, portandola a Bakura, dove Holdem le tira la guancia con delle pinze per attivare i suoi poteri, ma fallisce. Improvvisamente, Urashima viene scaraventato contro il palazzo, distruggendolo, quindi Holdem esce allo scoperto e minaccia di uccidere la bambina se Rufy, Zoro e O-Kiku non si arrenderanno. Cappello di paglia però sconfigge l'avversario e libera O-Tama, mentre Zoro e O-Kiku si impossessano del carro pieno di provviste portato dai sottoposti di Speed.

Mentre i sottoposti di Holdem si stupiscono della sua sconfitta, Rufy sale in groppa a Speed insieme a O-Tama, che riesce ad addomesticarla grazie alla natura dello Smile mangiato dalla donna. I tre raggiungono Okobore insieme al carro delle provviste e ad un'enorme quantità d'acqua pulita, entrambi sottratti alla ciurma e consegnati ai cittadini. In seguito Speed si dirige verso Amigasa per accompagnare O-Tama, ma viene intercettata e malmenata da Kaido.

Jack giunge ad Okobore in cerca di Rufy e non avendo avuto una risposta da Shutenmaru su dove esso sia, i due iniziano a duellare. Ad un tratto il cielo diventa scuro e minaccioso: Kaido, in forma di drago, ordina a Jack di portargli Cappello di paglia e Law. Propone poi a Shutenmaru di unirsi a lui in cambio del perdono per il suo affronto del passato. A quel punto, Hawkins interviene comunicando all'imperatore che i suoi obiettivi si trovano presso le rovine del castello di Kuri. Kaido dunque vola verso le rovine e le distrugge, ma subito dopo viene attaccato da Rufy, che lo colpisce alla testa. Quest'ultimo lo attacca ripetutamente, riuscendo ad assestare molti pugni e ad atterrare l'imperatore, che tuttavia si rialza e con un singolo colpo della sua mazza scaraventa a terra il giovane pirata. Ordina poi di rinchiuderlo in una cella, sperando di piegarne la volontà per farne un suo sottoposto. Dopo essere stato testimone dell'Ambizione del re conquistatore del ragazzo, si allontana per bere.

Alcuni sottoposti dell'imperatore conducono poi Rufy alle prigioni di Udon.

Jack raggiunge Onigashima dove viene rimproverato da King e Queen perché i tributi provenienti da Kuri sono in continuo calo.

Ad Udon, Rufy e Kidd si guadagnano molto cibo portando numerosi massi di pietra. Dobon li attacca essendo rimasto senza nulla da mangiare, ma viene sconfitto dai due.

Navi Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Mammut
Flotta di Jack

La flotta di Jack.

La ciurma disponeva di diverse navi, di cui alcune avevano come polena una scorpione e dotate di vele bordeaux e bianche. Jack aveva il comando su almeno cinque di esse tra cui anche la Mammut, la sua nave personale. Tuttavia queste navi vengono distrutte da Zunisha durante il secondo attacco a Zo.

Curiosità Modifica

  • Diversi nomi dei membri della ciurma hanno per tema le carte da gioco.

Note

Navigazione Modifica