FANDOM


Bozza Questo articolo non è aggiornato!

"Pirati del Sole" era completo, ma per via delle ultime novità potrebbe avere bisogno di essere aggiornato! Aiutaci a migliorarlo!

I Pirati del Sole sono una ciurma di uomini-pesce fondata da Fisher Tiger e attualmente capitanata da Jinbe.

Jolly Roger Modifica

Il Jolly Roger della ciurma rappresenta un sole, scelta da cui deriva il nome. Il motivo per cui Fisher Tiger scelse quel simbolo fu che il marchio dei nobili mondiali era facilmente modificabile in un sole, per cui il capitano lo tatuò su tutti i suoi compagni che erano stati schiavi, per cancellare quella vergogna.

Forza Modifica

Poiché la ciurma è composta interamente da uomini-pesce la forza sovrumana di cui dispongono i membri li rende molto temibili. Il capitano, Fisher Tiger, era considerato un eroe dalla sua gente e il fatto che avesse come sottoposti Arlong e Jinbe, due persone molto forti anche per gli standard degli uomini-pesce, dimostra come fossero molto affiatati. Per lungo tempo hanno sconfitto senza sforzo ogni nave della Marina inviata contro di loro.

Con la morte di Tiger e l'arresto di Arlong, i Pirati del Sole videro molto ridimensionata la loro forza. Con l'ingresso di Jinbe nella Flotta dei sette, Arlong fu rilasciato, ma non appena tornato in libertà decise di andarsene con la propria vecchia ciurma. Anche Macro fece lo stesso, così i Pirati del Sole si indebolirono ulteriormente.

Relazioni Modifica

Alleati Modifica

Dopo la guerra di Marineford la ciurma entra a fare parte della Flotta di Big Mom a seguito della sua protezione all'isola degli uomini-pesce. Per suggellare l'accordo Big Mom fa sposare sua figlia Praline ad Aladin. Tuttavia, a causa del desiderio di Jinbe di unirsi ai Pirati di Cappello di paglia, i Pirati del Sole finiscono per tradire LinLin.

Membri Modifica

Pirati del Sole
Jinbe primo piano
Jinbe
Aladin dopo primo piano
Aladin
Tiger primo piano
Fisher Tiger
(deceduto)
Ex membri
Arlong del Sole
Arlong
Hacchan del Sole
Hacchan
Pciù del Sole
Pciù
Kuroobi del Sole
Kuroobi
Kaneshiro primo piano
Kaneshiro
Pisaro del Sole
Pisaro
Macro del Sole
Macro
Gyaro del Sole
Gallo
Tansui del Sole
Tansui

Storia Modifica

Passato Modifica

Pirati del sole

I Pirati del Sole alla loro fondazione.

Almeno quindici anni prima degli eventi attuali Fisher Tiger venne catturato dai nobili mondiali e divenne uno schiavo. Dopo avere trascorso anni infernali a Marijoa riuscì a fuggire. Pur essendo rimasto in fin di vita decise che non era corretto abbandonare tutti gli altri al loro destino, così tornò indietro ed assaltò la città, liberando moltissimi schiavi indipendentemente dalla loro razza, tra cui anche Boa Hancock e le sue sorelle.

Quando la notizia raggiunse il fondo del mare molti decisero di unirsi alla sua ciurma appena fondata. Tra di essi ci furono Jinbe, che smise di fare il soldato per il regno, e Arlong, che si unì con tutti i suoi compagni che facevano già parte dei Pirati di Arlong.

Poiché il marchio dei draghi celesti non poteva essere tolto Tiger decise di sovrapporre ai tatuaggi degli ex schiavi il proprio Jolly Roger, un sole, in modo da coprire quella vergogna. Quando anche alcuni uomini-pesce che non erano stati ridotti in schiavitù si unirono a loro Tiger scelse di tatuare anche su di loro quello stesso simbolo, per impedire che ci fosse una distinzione tra chi di loro era stato uno schiavo o meno. Nonostante durante le scorribande Tiger fosse spietato con gli umani vietò sempre ai suoi compagni di ucciderli, per evitare di scendere al loro stesso livello. Tutti quanti accettarono quella decisione, anche se alcuni lo fecero controvoglia.

Tiger marchia Koala

Tiger marchia Koala con il proprio Jolly Roger.

Dopo circa tre anni Tiger e Jinbe ricevettero una taglia sulla propria testa e ciò li rese famosi in tutto il mondo. Un giorno raggiunsero un'isola dove gli venne richiesto di condurre una bambina, Koala, fino alla sua isola natale. Vedendo che la ragazzina si comportava ancora come se fosse una schiava, obbedendo ciecamente e rifiutandosi di piangere, Tiger le impresse sulla schiena il suo marchio, per renderla finalmente libera.

Tiger riportò Koala a Full Shout, con grande gioia dei suoi genitori che temevano di averla persa per sempre. Tuttavia essi e i loro concittadini avvisarono la Marina della presenza di quella temuta ciurma in cambio del fatto che permettessero ad una schiava dei nobili mondiali di tornare in libertà. Tiger fu ferito gravemente e la sua nave fu affondata. La ciurma riuscì a rubare una delle navi della Marina e, una volta in salvo, cercò di curare il capitano. Si rese necessaria una trasfusione di sangue e l'unico sangue disponibile era quello umano contenuto nell'infermeria della nave. Tiger si rifiutò di salvarsi la vita per mezzo del sangue umano e preferì morire. In punto di morte chiese che la verità sull'accaduto non fosse rivelata.

Il comando dell'equipaggio passò a Jinbe e in seguito Arlong venne incarcerato ad Impel Down. Quando la fama e la taglia del capitano taglia aumentarono, gli fu proposto di entrare nella Flotta dei sette. Egli accettò per permettere a tutti coloro che lo avessero desiderato di tornare sull'isola degli uomini-pesce. Inoltre entrare in quell'organizzazione umana avrebbe ulteriormente avvicinato le due razze.

Nonostante fosse stato proprio l'ingresso di Jinbe nella Flotta dei sette a fargli ottenere la scarcerazione Arlong non gli perdonò il fatto di essere passato dalla parte della razza che odiava. Per questo motivo, nove anni fa, si separò dai Pirati del Sole assieme alla sua vecchia ciurma. Tutti assieme si diressero verso il mare orientale. Anche Macro abbandonò la ciurma con Tansui e Gallo e formò i Pirati di Macro.

Salto temporale Modifica

Quando Jinbe abbandona la Flotta dei sette durante la guerra per la supremazia‎ a lui e ai suoi compagni viene revocato il perdono del Governo Mondiale e per questo tornano ad essere ricercati. Di conseguenza l'isola degli uomini-pesce non può più ospitarli per non infrangere la legge, così i Pirati del Sole devono andarsene.

Per questo motivo diventano dei sottoposti di Big Mom tramite il matrimonio tra Aladin e Charlotte Praline.

Saga dell'isola degli uomini-pesce Modifica

Jinbe rivela di avere intenzione di tagliare i ponti con l'imperatrice dal momento che Rufy lo ha invitato a fare parte dei Pirati di Cappello di paglia e ha dichiarato guerra alla stessa Big Mom. Ciò che lo trattiene è il timore che la donna possa attaccare l'isola per vendetta.

Saga di Whole Cake Island Modifica

Jinbe abbandona ciurma

Jinbe comunica la sua intenzione di abbandonare i Pirati del Sole.

Aladin, immerso sott'acqua, vede la Thousand Sunny e lo comunica a Jinbe. Quest'ultimo nel frattempo raggiunge Whole Cake Island e comunica a Big Mom che intende abbandonare la sua flotta; la donna accetta ma a condizione che l'uomo-pesce perda una parte del proprio corpo. Jinbe, tuttavia, si tira indietro rinunciando temporaneamente al suo desiderio.

Due giorni dopo Jinbe raggiunge le prigioni del castello e libera Rufy e Nami dopo avere sconfitto Opera. Subito dopo collabora con i Pirati di Cappello di paglia ed i loro alleati per trovare gli altri compagni disseminati sull'isola spostandosi tramite il "mondo dello specchio" di Charlotte Brulee e fa da mediatore per l'alleanza tra loro ed i Pirati Firetank. Nel frattempo Aladin e gli altri, dopo essersi presi cura di Pekoms, ferito gravemente da Bege, decidono di abbandonare l'isola durante il banchetto.

Durante la confusione generatasi al matrimonio, Jinbe comunica in via ufficiale a Big Mom che abbandona la sua flotta.

In seguito la ciurma osserva Praline usare il suo canto per distrarre le lumache di mare territoriali, impedendo loro di emettere segnali e attirandole al di fuori delle acque di Tottoland.

Navi Modifica

Prima nave Modifica

La prima nave dei Pirati del Sole aveva tutta la parte anteriore somigliante alla testa di un pesce, in modo simile alla Moby Dick. Il timone, invece, assomigliava alla pinna caudale di un pesce. Anche la cabina in mezzo al ponte e quella sulla parte posteriore avevano le sembianze di alcuni pesci. La nave possedeva una fila di cannoni su entrambe le fiancate e cinque vele, di cui due raffiguranti il Jolly Roger della ciurma. Essa viene affondata nei pressi di Full Shout da alcuni marine che hanno teso un'imboscata alla ciurma.

Seconda nave Modifica

Sole seconda nave

La seconda nave della ciurma.

Dopo che la loro nave è stata affondata la ciurma ruba una nave della Marina che in seguito hanno modificato. Questa nave ha tre alberi e quattro vele, con il Jolly Roger su due di esse e la parola TAIYO, cioè sole, scritta su un'altra.

Terza nave Modifica

Pirati del Sole terza nave

La terza nave della ciurma.

La nave attuale della ciurma è una replica di quella originale.

Curiosità Modifica

  • La schiavitù era molto diffusa anche nel mondo reale, durante l'epoca d'oro della pirateria. Quando i pirati assaltavano le navi che trasportavano schiavi, offrivano ai prigionieri l'opportunità di unirsi a loro. Poiché la vita da pirata era meglio di quella da schiavo molti accettavano l'offerta. Questo fatto potrebbe avere ispirato Oda nella creazione dei pirati del Sole.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.