FANDOM


Pica è uno dei tre ufficiali più importanti dei Pirati di Don Quijote, colui che occupa il trono di picche e il capo dell'armata che porta il suo nome.

Aspetto Modifica

Pica è un uomo estremamente grande, muscoloso e leggermente scuro di pelle. I suoi capelli sono lilla, lunghi, ondulati e pendono sulle spalle. Sotto l'elmo ha dei baffi e i suoi occhi sono gialli. La caratteristica più distintiva del suo corpo sono le spalle che hanno tre punte che sporgono da ogni scapola e che sono parte della sua carne. È molto più alto delle persone normali, proprio come Trebol e Diamante. Ha il tatuaggio di una picca blu sul lato anteriore di entrambe le spalle.

Indossa un elmo a spillo dorato con una stretta stella a quattro punte sul davanti ed una picca sul punto superiore. Ha dei guanti e un paio di slip viola. La sua armatura dorata ha il simbolo di una picca al centro e su di essa sono attaccati dei lacci che attraversano il suo corpo. Indossa anche un paio di schinieri.

Tra tutti gli uomini di Do Flamingo è il più muscoloso. Durante gli eventi di Dressrosa indossa una corazza blindata con il simbolo di una picca e dei bracciali sopra ai gomiti. All'età di ventiquattro anni non aveva ancora il pizzetto e non indossava l'armatura, ma una semplice canotta bianca.

Da bambino indossava dei vestiti strappati.

Galleria Modifica

Carattere Modifica

Pica sembra una persona taciturna, probabilmente a causa della sua voce sorprendentemente acuta per la sua stazza ed è estremamente sensibile a tal proposito, al punto da volere uccidere chiunque lo derida per questo motivo.

È molto fedele a Do Flamingo, al punto di abbandonare la sua battaglia con Zoro per proteggerlo dopo che è stato decapitato da Kyros. Egli ritiene inoltre la sua ciurma come la sua "famiglia" e si è preso la briga di eliminare di persona i nemici che minacciano la sua sicurezza. Tuttavia, come si è visto quando Machvise è scappato prima che Pica attaccasse Rufy, ci sono momenti in cui la sua rabbia ha la meglio e gli fa trascurare la sicurezza della sua famiglia. Inoltre Pica non ha esitato ad insultare Diamante per essere stato sconfitto da Kyros, e non si è nemmeno preoccupato di attaccare Baby 5 considerandola una traditrice senza dargli la possibilità di spiegarsi.

Ha anche una cieca fiducia nelle sue capacità, considerandosi sufficiente per eliminare i nemici presenti a Dressrosa ed impedire loro di arrivare a Do Flamingo.

Forza e abilità Modifica

Pica è uno dei tre alti ufficiali dei Pirati di Don Quijote, il cui capitano è un ex membro della Flotta dei sette. Questo indica la sua forza e la fiducia che Do Flamingo ha in lui.

Inoltre è stato in grado, insieme a Trebol e Diamante, di abbattere l'intero esercito di Dressrosa.

Frutto del diavolo Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Pietra Pietra

Pica ha mangiato il frutto Pietra Pietra della categoria Paramisha, che gli consente di assorbire e manipolare tutta la pietra con cui entra in contatto. Usando il suo potere è in grado di emergere da un muro di pietra talmente grosso da sembrare all'apparenza un golem. Mentre è in questa forma di enormi dimensioni è in grado di spaventare persino Rufy, Zoro e Viola. Può anche muoversi nell'ambiente circostante fatto di roccia e spostarsi al suo interno a grande velocità, nonostante la sua enorme altezza e la muscolatura.

Poiché il palazzo reale di Dressrosa è fatto interamente di roccia, Pica ha il controllo completo sulla struttura. Poiché l'intera isola poggia su base rocciosa può anche cambiare il paesaggio intorno a sé e creare un golem di enormi proporzioni.

Armi Modifica

Spada di Pica

La spada di Pica.

Pica brandisce una gigantesca katana adatta alle sue dimensioni, molto simile a quella di Squardo. Pica è in grado di utilizzare i poteri del suo frutto del diavolo per allungare il braccio e colpire con la katana a lunga distanza.

Ambizione Modifica

Pica è in grado di padroneggiare l'Ambizione dell'armatura ad un livello tale da riuscire a rivestire tutto il suo corpo. Tuttavia il suo livello di abilità in questo ambito è inferiore a quello di Zoro, che infatti è riuscito a ferirlo superando la sua Ambizione.

Storia Modifica

Passato Modifica

Pirati Don Quijote cena

Pica e gli altri membri dei Pirati di Don Quijote a cena.

Ventotto anni prima dell'inizio della narrazione Pica, dopo avere scoperto che il giovane Do Flamingo possedeva l'Ambizione del re, comprese insieme a Vergo, Diamante e Trebol che egli aveva il potenziale per diventare la persona più forte al mondo ed iniziò ad addestrarlo insieme agli altri per farlo diventare il re dei pirati. Pica divenne così un membro dei Pirati di Don Quijote come uno dei suoi ufficiali.

Con il passare degli anni i Pirati di Don Quijote aumentarono la loro influenza nella Rotta Maggiore.

Otto anni prima dell'inizio della narrazione Pica partecipò all'operazione finalizzata all'impadronimento del regno di Dressrosa. Do Flamingo prese il controllo di Riku Dold III e del suo esercito; nel momento in cui la popolazione comprese che non c'erano speranze di sopravvivere Diamante, Trebol e Pica intervennero e sconfissero l'intero esercito di Dressrosa, facendo passare Do Flamingo per un eroe.

Saga di Dressrosa Modifica

Ishi Ishi

Pica intercetta Rufy, Zoro e Viola.

Pica blocca Rufy, Zoro e Viola all'interno del palazzo reale con un muro di pietra con cui si è fuso. Usando la sua abilità di assimilare la roccia tenta di schiacciare gli intrusi con le mura del palazzo. Alla fine però Rufy e Viola riescono a fuggire, mentre Zoro rimane ad affrontare Pica. Quando tutti i giocattoli ritornano alla loro forma originaria Pica abbandona la sua lotta con Zoro e raggiunge la sala del trono al secondo piano dove Do Flamingo è stato decapitato da Kyros. Pica tiene in mano la testa e il corpo del suo capitano mentre quest'ultimo rivela di essere ancora vivo: in realtà a essere stato decapitato è solo un suo clone. Su ordine del suo capitano Pica getta Rufy, Law, Viola, Kyros e Riku Dold III fuori dal palazzo, per poi rimodellare la geografia dell'intera isola mentre Do Flamingo la rinchiude nella sua gabbia.

Pica gigante

Pica diventa un gigante per eliminare tutti i nemici della famiglia Don Quijote.

Subito dopo Do Flamingo riunisce quasi tutti i membri della ciurma sul tetto del palazzo reale e Pica si offre di sistemare tutti i nemici. Do Flamingo glielo concede e così Pica si fonde con le pietre di Dressrosa diventando un golem di roccia gigantesco in cerca dei suoi nemici. Dopo averli avvistati cerca di schiacciarli con i suoi pugni, infuriato anche dal fatto che Rufy e Zoro hanno riso della sua voce acuta. L'attacco non ha effetto, e mentre Pica cerca di schiacciare i gladiatori che si sono alleati con i Pirati di Cappello di paglia si accorge che il toro combattente sta galoppando sul suo braccio con in groppa Rufy, Zoro, Law, Abdullah e Jeet. Per questo decide di abbandonare il controllo della statua di pietra per riassumere le sue vere sembianze, armarsi con la sua spada e cercare di fermarli. Zoro decide di restare nuovamente indietro per proseguire il combattimento interrotto in precedenza, dando la possibilità agli altri di avanzare verso il castello in cui si trova il loro obiettivo.

Il duello prosegue senza che nessuno dei due riesca a prevalere sull'altro, perché Pica rimane continuamente nascosto nella roccia e tutti i suoi attacchi vengono respinti dall'avversario. Ad un certo punto Diamante viene sconfitto da Kyros e per questo Pica abbandona nuovamente lo scontro perché preferisce uccidere l'ex gladiatore. Giunto all'ultimo piano dell'altopiano reale comprende però che ciò che importa più a Kyros è il vecchio sovrano. Per questo decide di cambiare nuovamente bersaglio e torna a manovrare la sua statua di pietra gigante. A quel punto si avvia verso il vecchio altopiano reale per assassinare Riku Dold III.

Zoro sconfigge Pica

Zoro sconfigge Pica.

Tuttavia pochi istanti prima che Pica possa uccidere tutti i presenti sul vecchio altopiano reale Zoro, aiutato da Orlumbus, riesce a raggiungerlo ed inizia a tagliare la statua di pietra in pezzi sempre più piccoli. Alla fine Pica è costretto ad uscire allo scoperto e per questo decide di sferrare il suo attacco finale. Riveste il suo corpo con l'Ambizione dell'armatura e Zoro ricopre le sue tre spade allo stesso modo. Lo scontro tra i due termina con la vittoria di quest'ultimo, che riesce a sconfiggerlo con un fendente al petto.

A seguito della sconfitta di Do Flamingo, Pica viene arrestato dalla Marina insieme al resto della ciurma e deportato ad Impel Down.

Differenze tra manga e anime Modifica

Passato Modifica

Nel tredicesimo film viene rivelato che Do Flamingo organizzò un'asta, alla quale parteciparono anche gli ufficiali della sua ciurma, per assegnare il frutto Gold Gold, anche se in realtà non voleva venderlo; tuttavia Gild Tesoro inviò dei sicari che se ne impossessarono.

Curiosità Modifica

  • "Pica" è la parola spagnola, russa e catalana per "picche", che corrisponde ad uno dei quattro semi delle carte da gioco francesi. Questo è un ovvio riferimento al posto che occupa nella sua organizzazione.

Note

  1. SBS volume 82.
  2. SBS volume 75.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.