FANDOM


Il palazzo del drago è il palazzo reale dell'isola degli uomini-pesce, in cui vivono il re Nettuno, i principi Fukaboshi, Ryuuboshi e Manboshi e la principessa Shirahoshi. Si trova in una bolla posta direttamente sopra a quella che circonda l'isola.

Aspetto Modifica

Il palazzo è protetto da numerosi strati di bolle di resina che risultano impenetrabili. Gli oggetti scagliati da Van Der Decken IX tuttavia riescono ad attraversarli. L'unico modo per raggiungere il palazzo è un corridoio d'acqua che connette la bolla del palazzo alla bolla dell'isola.

Torre dal guscio granitico Modifica

La stanza di Shirahoshi si trova nella torre dal guscio granitico (硬殻塔, Kōkakutō?), nella parte nordorientale del palazzo. Originariamente era un'armeria, ma in seguito Nettuno ordinò che la principessa si trasferisse qui per essere protetta dagli attacchi di Van Der Decken IX.

Torre carceraria Modifica

Un'altra delle torri contiene una prigione, in cui sono stati rinchiusi gli ufficiali dei Nuovi pirati uomini-pesce e Decken.

Magazzino dei tesori Modifica

In questo luogo venivano conservati tutti i tesori, tra cui lo scrigno fatato. Al ministro della destra è stata affidata la chiave del portone di accesso. Attualmente risulta vuoto a causa del furto dei tesori da parte di Caribou, i quali, dopo essere stati recuperati da Rufy, Zoro e Sanji, sono stati consegnati ai sottoposti di Big Mom.

Sala dei ricevimenti Modifica

Viene utilizzata in occasione di importanti eventi e banchetti. Qui si trova un palco per le esibizioni canore, su cui si sono esibiti Maria Napole e la Swing jazz orchestra.

Famiglia reale e subordinati Modifica

Palazzo del drago

Famiglia reale

Subordinati

Storia Modifica

Passato Modifica

Anni prima delle vicende attuali Fisher Tiger ebbe un'udienza con il re Nettuno e gli chiese di unirsi alla sua causa, ma Nettuno rifiutò.

Qualche tempo dopo l'omicidio di Otohime, Shirahoshi diventò bersaglio delle attenzioni di Van Der Decken IX. Da quel momento la sirena dovette vivere chiusa nella torre dal guscio granitico che la teneva al sicuro dalle armi che il pirata le lanciava.

Saga dell'isola degli uomini-pesce Modifica

Quando i Pirati di Cappello di paglia salvano Megalo dal kraken, Nettuno decide di dare una festa per ringraziarli. Zoro arriva per primo e Nettuno poco dopo porta Rufy, Nami, Brook e Usop oltre a Kayme e a Pappagu. All'arrivo, Rufy si mette alla ricerca del cibo e finisce nelle stanze della principessa sirena. Gli altri invece vengono improvvisamente sospettati di avere rapito alcune sirene, in realtà opera di Caribou, e la previsione di Shirley riguardo a Rufy e alla distruzione dell'isola aggrava le cose. Roronoa Zoro viene imprigionato ma evade in fretta e giunge in tempo per salvare i suoi compagni dall'arresto. Usop, Nami, Brook e Zoro legano Nettuno, i ministri e tutte le guardie. Quando i tre principi cercano di tornare alla reggia non c'è nessuno che possa aprire il corridoio, ed ascoltano le richieste dei pirati per liberare gli ostaggi, mentre Fukaboshi rivela loro il messaggio di Jinbe. Per questo motivo rinunciano di entrare e vanno alla ricerca degli altri Pirati di Cappello di paglia.

In quello stesso momento Van Der Decken IX comincia a scagliare contro la torre dal guscio granitico gli schiavi umani di Hody Jones. Quelli che sopravvivono al viaggio e all'impatto hanno il compito di aprire il corridoio affinché gli ufficiali dei nuovi pirati uomini-pesce possano fare il loro ingresso a palazzo. Rufy nel frattempo ha convinto Shirahoshi ad uscire dalla torre e fare una passeggiata all'esterno, nascosta nella bocca di Megalo.

Decken arriva al palazzo e scopre che Shirahoshi non si trova più lì, così riparte immediatamente alla sua ricerca. Hody invece attacca le guardie e il re, inermi. Nami fugge da palazzo facendosi trasportare da Kayme mentre Zoro, Usop e Brook liberano i loro prigionieri. Le guardie riescono a fuggire ma Nettuno, Zoro, Usop e Brook vengono catturati.

Hody imprigiona Zoro, Usop e Brook in una stanza che lentamente si riempie d'acqua ed incatena il re; inoltre ruba la lettera che un nobile mondiale aveva scritto ad Otohime in cui si mostrava favorevole alla migrazione degli uomini-pesce e gli scatoloni contenenti le firme della popolazione. Hody poi utilizza dei lumacofoni per diffondere il suo messaggio a tutta l'isola: entro tre ore ucciderà il re e comincerà una nuova era con se stesso nuovo sovrano. Inoltre proclama che ucciderà chiunque abbia firmato la petizione di Otohime e anche i Pirati di Cappello di paglia come esempio per il resto del mondo, ma anche perché hanno posto fine all'impero di Arlong.

Hody poi abbandona il palazzo portando con sé Nettuno fino a piazza Gyoncorde. Zoro, Usop e Brook rimangono nella gabbia nella stanza che si sta allagando, ma Pappagu riesce a farli fuggire.

Durante la battaglia in piazza Gyoncorde, Caribou si intrufola a palazzo e libera le sirene che ha rapito in precedenza, ma sottrae tutto il tesoro reale.

Dopo la sconfitta dei Nuovi pirati uomini-pesce e dei Pirati volanti, Decken, Hody e i suoi ufficiali vengono rinchiusi nelle prigioni. Poi la famiglia reale e la ciurma di Rufy partecipano d una grande festa per celebrare la vittoria. Robin e Nettuno si allontanano dagli altri e il re le narra la storia di Joy Boy.

Curiosità Modifica

  • Il palazzo del drago è ispirato al palazzo sottomarino narrato nella leggenda giapponese di Urashima Tarō. Nella leggenda Tarō viene condotto al palazzo come ringraziamento per avere salvato una testuggine, mentre i Pirati di Cappello di paglia vengono invitati per avere salvato Megalo, lo squalo domestico della principessa Shirahoshi.

Navigazione Modifica