FANDOM


Pagaya è il padre di Konis.

Aspetto Modifica

Pagaya è un uomo di altezza e corporatura media. Ha le tipiche caratteristiche dei nativi di Angel Island: un paio di ali e due antenne formate dai pochi capelli, infatti è quasi completamente pelato. I pochi capelli e la barba sono di colore castano scuro. Tiene spesso gli occhi chiusi e sembra non aprire mai la bocca. Indossa il tipico vestito degli abitanti di Skypiea di colore giallo, con una cintura alla vita, e due sandali.

Carattere Modifica

Ha l'abitudine di chiedere scusa per qualsiasi cosa, anche di ciò che non è responsabile e addirittura quando non ce n'è motivo. Sembra essere amichevole con chiunque: infatti aiuta i Pirati di Cappello di paglia nonostante sapesse che fossero criminali, in quanto non avevano pagato il pedaggio al loro ingresso nell'isola.

Forza e abilità Modifica

Pagaya sa guidare un waver, un mezzo di trasporto che richiede molti anni di pratica. Inoltre è riuscito a sopravvivere al giudizio di Ener, dimostrando una resistenza incredibile.

Storia Modifica

Saga di Skypiea Modifica

Pagaya raggiunge Angel Beach a bordo di un waver e fa la conoscenza della ciurma di Cappello di paglia, che stava già parlando con Konis. L'uomo spiega agli ospiti le caratteristiche del suo mezzo di trasporto e in seguito, mentre Nami fa pratica del suo utilizzo, Konis e Pagaya invitano la ciurma a casa loro per uno spuntino. Lì la ragazza spiega loro il funzionamento dei Dial e Pagaya e Sanji cucinano per tutti. Durante il pasto il quest'ultimo afferma di non vedere più la navigatrice; Konis e Pagaya si preoccupano pensando che possa avere raggiunto l'Upper Yard, terra in cui è proibito mettere piede per volontà di Ener.

Konis e Pagaya con Aisa.png

Pagaya e Konis incontrano Aisa.

Tornano così nuovamente ad Angel Beach e poco dopo vengono raggiunti dagli White Beret, i quali accusano la ciurma di Cappello di paglia di ingresso illegale a Skypiea e si preparano a multarli. Tuttavia Nami, appena tornata, travolge McKinley con il waver, così quest'ultimo li condanna alla nuvola vagante. Konis spiega in cosa consiste la pena ai pirati, che mettono al tappeto i White Beret. Questi ultimi dunque si ritirano e il loro capitano afferma che invece di subire la nuvola vagante verranno giudicati dai sacerdoti del dio, una pena ancora peggiore.

A seguito di quanto accaduto la ciurma di Cappello di paglia chiede a Konis e Pagaya in quale modo possa tornare nel mare blu. La ragazza spiega loro che l'unico modo è raggiungere Cloud End, così Pagaya e Konis, seguiti da alcuni membri della ciurma, tornano alla loro casa per preparare un po' di provviste da dare ai pirati. Quando un gambero super rapido attacca la Going Merry e la trasporta verso l'altare sacrificale i pirati vengono informati di ciò che è appena successo e decidono di andare a salvare i loro compagni. Pagaya rimane a casa sua finché Gan Forr non giunge a prenderlo per accompagnarlo a casa sua, un luogo in cui l'uomo e sua figlia saranno al riparo da Ener.

Pagaya salva Konis.png

Pagaya salva Konis dal giudizio divino.

Il giorno seguente Pagaya e Konis, a bordo di un waver, si dirigono all'Upper Yard per aiutare i loro amici pirati e durante il tragitto salvano Aisa da alcuni animali feroci. Dopodiché raggiungono tutti assieme la Going Merry, che individuano grazie al Mantra della piccola Shandia, dove si prendono cura di Sanji e Usop, fulminati in precedenza da Ener. Aisa scende dalla nave per raggiungere gli altri Shandia e Nami la insegue per farla tornare a bordo; prima che possano farlo però Nola si presenta di fronte a loro e le due fuggono terrorizzate, lasciando Pagaya e Konis da soli sulla nave. Padre e figlia raggiungono il luogo dell'appuntamento e restano in attesa; poco dopo gli si avvicina strisciando un guerriero sacro ferito. L'uomo gli rivela il piano di Ener di distruggere l'isola. A un tratto Pagaya si accorge che sta per abbattersi su di loro il giudizio divino, così spinge via la figlia per salvarla. Pagaya, ferito, precipita nel mare bianco dove viene salvato in seguito dagli abitanti di Angel Island, in fuga dall'isola prima che venisse distrutta da Ener.

Dopo avere partecipato ai festeggiamenti accompagna la ciurma di Cappello di paglia al Cloud End dove augura loro buona fortuna e richiama un polpo balloon per accompagnarli nuovamente nel mare blu. Successivamente Pagaya e Konis vanno a vivere nell'Upper Yard assieme a coloro che abitavano ad Angel Island.

Che staranno facendo ora? Modifica

Pagaya ricompare mentre beve del succo di zucca in compagnia di Pierre.

Dalle tolde del mondo Modifica

Riappare due anni dopo al Pumpkin Café con McKinley mentre si versa una tazza di tè.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale