FANDOM


Mounblutain è il membro dei finti pirati di Cappello di paglia che impersonava Sogeking.[1]

Aspetto Modifica

Mounblutain è un uomo molto più alto e grasso del reale Sogeking. Indossa una maschera che assomiglia a quella originale ma è più grande e non copre completamente il suo viso. Il lungo naso fa parte della maschera. Ha una grande faccia, labbra carnose, un naso piuttosto piatto e denti arrotondati. Ha dei folti capelli ricci simili a quelli di Sogeking, ma anche una folta barba.

Porta dei pantaloni a righe verticali grigie e verdi e un mantello rosso scuro, simile a quello di Sogeking. Indossa anche una camicia grigia, stivali marroni e una fascia verde chiara alla vita.

Carattere Modifica

Mounblutain sorride quasi sempre. Utilizza il nome dei veri Pirati di Cappello di paglia per incutere terrore nei civili. Quando si scopre la vera identità del suo gruppo, mostra una grande viltà, implorando misericordia a Caribou. Ha comunque un animo nobile e lo si nota quando attacca Caribou per salvare Drip, pur sapendo si trattasse di un pirata con una taglia da 210.000.000 Simbolo Berry sulla sua testa.

Forza e abilità Modifica

Mounblutain dimostra di possedere un po' di resistenza quando si rialza dopo essere stato attaccato da piante carnivore e da un fulmine, anche se visibilmente provato. Possiede anche una certa forza visto che sostiene il peso del suo bazooka abbastanza facilmente. Tuttavia non ha una grande forza di volontà poiché non resiste all'Ambizione di Rufy e non ha speranze contro i Pirati di Caribou.

Sa riconoscere i poteri di un frutto Rogia.[2]

Armi Modifica

Mounblutain porta con sé una pistola a pietra focaia e anche un bazooka. A differenza di Sogeking non sembra avere molta mira, mancando alcuni bersagli a distanza molto ravvicinata.

Storia Modifica

Saga del ritorno alle Sabaody Modifica

Accetta di impersonare Sogeking nella ciurma che si spaccia per quella di Cappello di paglia. Con Demaro Black, Turco e Chocolat entra in un bar, allo scopo di reclutare nuovi membri. Quando Nami respinge l'invito del suo capitano di unirsi alla ciurma, le dice che sta parlando con Monkey D. Rufy, ma naturalmente Nami lo riconosce subito come un impostore. Quando i pirati si avvicinano a Nami, Mounblutain insieme agli altri vengono catturati da alcune piante generate dai Pop Green di Usop. Viene anche colpito in seguito dal fulmine di Nami.

Più tardi, insieme al suo capitano, cerca di sparare al vero Rufy. Tuttavia tutta la ciurma cade a terra, per l'Ambizione del re sprigionata da quest'ultimo.

Finti implorano

Mounblutain e gli altri implorano Caribou di lasciarli vivere.

Viene poi svegliato da Manjaro e Drip. Tutti si recano al grove 46 dove incontrano le nuove reclute che si uniranno ai finti pirati di Cappello di paglia. Quando si scopre la vera identità di Demaro Black, sfugge impaurito per la furia delle reclute e per l'arrivo della Marina. Quando il vero Rufy appare, lui e gli altri restano completamente scioccati e poi fuggono dalla battaglia, ma vengono catturati da Caribou e Coribou. Supplicano poi per la loro vita mentre Coribou si prepara a seppellirli vivi. Caribou inizia poi a soffocare Drip con i poteri del suo frutto, così Mounblutain cerca di fermarlo con un bazooka, ma non ci riesce e uno degli uomini di Caribou, colpendolo alla testa, gli fa perdere i sensi. Lo stato attuale di Mounblutain è sconosciuto.

Note

  1. One Piece Blue Deep: Characters World.
  2. Episodio 523, capisce che Caribou ha mangiato un Rogia quando assorbe il colpo sparato dal suo bazooka.

Navigazione Modifica