FANDOM


Il ministro della sinistra è un tritone di tipo pesce gatto al servizio del re Nettuno.

Aspetto Modifica

Ministro sinistra passato

Il suo aspetto quindici anni fa.

Il ministro della sinistra è un tritone con un viso piuttosto paffuto e la coda grigia con le pinne bianche. Ha i capelli di colore biondo paglia lunghi fino alla vita, la barba dello stesso colore e due lunghi baffi come quelli di un pesce gatto. Porta un monocolo sull'occhio sinistro e un cappello a cilindro nero. Inoltre indossa un lungo vestito viola e per sorreggersi usa un bastone di legno dotato di due corna nella parte superiore.

In passato la barba e i baffi erano neri, inoltre non portava il monocolo e il cappello era diverso.

Carattere Modifica

Proprio come il ministro della destra prende il suo lavoro sul serio tanto da criticare il sovrano per essersi allontanato dal castello all'improvviso, lasciandolo incustodito. Preferisce inoltre la diplomazia all'uso della forza. Assume un atteggiamento bellicoso contro la ciurma di Cappello di paglia dopo avere saputo che costituiscono un potenziale pericolo per l'isola degli uomini-pesce, valutando la loro resistenza ad essere catturati come un prologo alla previsione di Shirley. Inoltre, dopo che i nuovi pirati uomini-pesce hanno invaso il palazzo del drago, accusa la ciurma di complottare con Hody Jones e Van Der Decken IX.

Il ministro della sinistra è anche molto riconoscente, infatti, dopo che l'equipaggio ha salvato l'isola e Rufy ha dichiarato guerra a Big Mom egli dona loro un Log Pose per navigare nel Nuovo Mondo.

Forza e abilità Modifica

In qualità di consigliere del re, ha una certa influenza sulle sue decisioni, inoltre ha autorità sull'Armata di Nettuno. Come tritone, possiede anche la capacità di respirare sott'acqua, di nuotare molto velocemente e ha una forza venti volte superiore a quella di un comune umano se in acqua.

Storia Modifica

Passato Modifica

Ministri funerale regina

I ministri al funerale di Otohime.

Il ministro della sinistra suggerì a Nettuno che la regina Otohime avrebbe dovuto registrare i suoi discorsi invece di predicare direttamente al popolo. Il re scelse di sostenere le azioni della moglie ed ordinò al ministro di proteggerla nel modo migliore possibile.

Otto anni prima dell'inizio della narrazione, il ministro della sinistra era con la regina quando pianse dalla gioia dopo essere tornata da Marijoa con la carta firmata dai draghi celesti. In seguito pianse, assieme al ministro della destra, mentre Otohime disse le sue ultime parole ai figli prima di morire.

Condivise il dolore di Nettuno aspettando ed ascoltando il sovrano all'esterno della torre dal guscio granitico, dove quest'ultimo si era rinchiuso nel tentativo di smaltire il dolore e la rabbia per la morte dell'amata moglie. Partecipò ai funerali e guardò il discorso di Fukaboshi attraverso una trasmissione televisiva, in cui il principe affermava che lui e i suoi fratelli avrebbero portato avanti la causa della madre.

Salto temporale Modifica

Jinbe informa i ministri e Nettuno dell'aria di rivolta che proviene dal quartiere degli uomini-pesce.[2]

Saga dell'isola degli uomini-pesce Modifica

Quando Nettuno torna al palazzo del drago con i Pirati di Cappello di paglia che egli stesso ha raggiunto sull'isola degli uomini-pesce, il ministro si arrabbia per la sconsideratezza della sua azione.

Prigionieri palazzo del drago

Il ministro incatenato assieme a Nettuno e alle guardie.

In seguito ordina alle guardie di attaccare Nami, Brook e Usop visto che resistevano con la forza all'idea di essere imprigionati. I pirati hanno la meglio e il ministro, assieme a tutti i membri del palazzo, viene legato con una corda. Quando Hody Jones e Van Der Decken IX giungono alla reggia, il ministro accusa la ciurma di Cappello di paglia di complottare con il nemico. Poco dopo cade in preda al panico quando Hody fa crollare un muro e ferisce Nettuno. Quando Zoro ordina di liberarli poiché non avrebbero potuto garantire la loro salvezza, venendo meno al patto con Fukaboshi, il ministro lo elogia. Subito dopo viene scagliato fuori dal palazzo dal re, che vuole mettere in salvo i presenti dagli attacchi dei Nuovi pirati uomini-pesce.

Successivamente i ministri raggiungono Pescerly Hills dove ordinano ad alcuni soldati di combattere un orso di mare sotto il comando di Ikaros Muhhi, ma tutti vengono sconfitti facilmente. Poco dopo, mentre è a terra a causa delle numerose ferite riportate, vede Hody Jones e altri uomini-pesce dirigersi verso la piazza Gyoncorde a bordo di alcuni mostri marini e nota che il re è stato fatto prigioniero.

Dopo avere recuperato le forze, ordina ai soldati di fare evacuare l'isola, dato che l'arca Noah scagliata da Decken sta per distruggerla. Subito dopo raggiunge Nettuno, assieme al ministro della destra e ad alcuni soldati. Sinceratosi delle sue condizioni, gli comunica l'ordine impartito alla popolazione.

Al termine della battaglia, il ministro si rallegra per la sconfitta di Hody e perché i Re del mare stanno trasportando Noah altrove. Mentre si dirige a piazza Gyoncorde a bordo di un pesce gatto assieme a Nettno su Whally, viene informato tramite lumacofono che le sirene rapite in precedenza sono state ritrovate nel palazzo del drago e che i tesori custoditi al suo interno sono stati rubati. Lo comunica così al re che però non si preoccupa del furto e dà ordine di riferire alla popolazione che le sirene sono sane e salve. Dopo la condanna inflitta da Nettuno ai pirati colpevoli di avere tentato un colpo di Stato, si stupisce del gesto di Jinbe di donare del sangue a Rufy. In seguito si gode il banchetto organizzato al palazzo in onore della ciurma di Cappello di paglia.

Poco dopo il termine della festa, viene avvertito che sta accadendo qualcosa di strano agli ufficiali dei Nuovi pirati uomini-pesce; di conseguenza si reca nella cella in cui sono detenuti assieme al re, al ministro della destra, a Jinbe e ai principi. Lì scopre che sono tutti improvvisamente invecchiati. In quell'occasione riceve anche la notizia da un soldato che due subordinati di Big Mom sono arrivati sull'isola. Purtroppo la popolazione non dispone della quantità di dolci che l'imperatrice richiede mensilmente, perché la fabbrica è stata messa a soqquadro e quelli prodotti in precedenza sono stati mangiati al banchetto, perciò il ministro inizia a temere l'ira di Big Mom. Il ministro si dirige alla fabbrica di dolciumi per spiegare a Pekoms e Uovo l'incidente causato dai Nuovi pirati uomini-pesce per cercare di farli ragionare. Il visone ignora quello che il ministro ha da dire e ribatte esigendo il pagamento della quota mensile di dolci finché Rufy, Zoro e Sanji giungono sul luogo e attirano sulla propria ciurma l'intera responsabilità di quanto accaduto.

Più tardi, quando i Pirati di Cappello di paglia sono in partenza dall'isola, il ministro della sinistra dona a Nami un nuovo Log Pose che li aiuterà a navigare nel Nuovo Mondo e le spiega il funzionamento. Poi li saluta.

Saga di Zo Modifica

Giorni dopo, in vista del Reverie, il ministro della sinistra, quello della destra e la famiglia reale convincono Shirahoshi ad accompagnarli in superficie per presentare alla riunione la petizione di Otohime che ha raggiunto le firme necessarie.

Curiosità Modifica

  • Il ministro della sinistra era un ruolo amministrativo durante i periodi Nara e Heian in Giappone.
  • Usa spesso l'intercalare "intollerabile".

Note

  1. One Piece Blue Deep: Characters World.
  2. il ministro lo rivela quando Hody Jones fa irruzione nella reggia.

Navigazione Modifica