FANDOM


Il mare occidentale è uno dei mari formati dall'intersezione della Rotta Maggiore e della Linea Rossa.

Storia Modifica

Passato Modifica

Cinquantadue anni fa i Pirati Rumbar salparono per la Rotta Maggiore.

Fino a ventidue fa ad Ohara si trovava l'albero dell'onniscienza, un luogo famoso in cui venivano custoditi i libri che parlavano della storia. Dentro all'albero vivevano i più grandi archeologi del mondo, impegnati a fare in modo che i fatti narrati non venissero dimenticati. Essi si misero a studiare il periodo noto come cento anni del grande vuoto, un'epoca antica di ottocento anni su cui il Governo Mondiale aveva proibito di indagare. Quando quest'ultimo scoprì le loro intenzioni ordinò la distruzione dell'isola con un Buster Call. Durante l'attacco alcuni archeologi riuscirono a salvare parte dei libri gettandoli nel lago che si trovava di fronte all'albero, preservandoli dal fuoco che li avrebbe distrutti.

Nel mare occidentale esistono cinque famiglie mafiose che controllano la malavita; il boss di una di esse era Capone Bege. Quest'ultimo si divertiva ad uccidere i capi delle famiglie rivali e ad assistere alle lotte interne che ne conseguivano. Un giorno però si stancò di questa vita e decise di diventare un pirata.

Personaggi del mare occidentale Modifica

Mare occidentale

Navigazione Modifica