FANDOM


Konis è la figlia di Pagaya e la padrona di Suu.

Aspetto Modifica

Konis è una ragazza giovane e carina di altezza e corporatura nella media. Ha lunghi capelli biondi raccolti in due trecce e le tipiche caratteristiche dei nativi di Angel Island: un paio di ali e due antenne formate dai capelli.

Prima del salto temporale indossava un vestito rosa che le lasciava scoperte le gambe e sandali a strisce rosse e rosa con la parte inferiore bianca.

Dopo il salto temporale si è fatta crescere la frangia dei capelli e indossa un grembiule del Pumpkin Café.

Carattere Modifica

Konis è una ragazza allegra e amichevole. Ha un carattere forte e si preoccupa molto per il bene degli altri. Quando è preoccupata si morde il labbro inferiore, proprio come Bibi. Ha un grande senso della giustizia e della moralità.

Dopo l'incontro con i Pirati di Cappello di paglia diventa più coraggiosa.

Forza e abilità Modifica

È molto brava a suonare l'arpa. Sa pilotare uno waver e usare tutti i tipi di Dial.

Armi Modifica

Anche se non combatte mai ha impugnato un bazooka.

Storia Modifica

Saga di Skypiea Modifica

Konis incontra Rufy e la sua ciurma ad Angel Beach e comprendendo che si tratta di visitatori provenienti dal mare blu decide di aiutarli ad ambientarsi. Vengono raggiunti da suo padre Pagaya a bordo di un waver e spiega agli ospiti le caratteristiche di quel mezzo di trasporto. In seguito, mentre Nami fa pratica del suo utilizzo, Konis e Pagaya invitano la ciurma a casa loro per uno spuntino. Lì la ragazza spiega loro il funzionamento dei Dial e mentre tutti mangiano Sanji afferma di non vedere più la navigatrice; Konis e Pagaya si preoccupano pensando che possa avere raggiunto l'Upper Yard, terra in cui è proibito mettere piede per volontà di Ener.

Konis e Pagaya con Aisa

Pagaya e Konis incontrano Aisa.

Tornano così nuovamente ad Angel Beach e poco dopo vengono raggiunti dagli White Beret, i quali accusano la ciurma di Cappello di paglia di ingresso illegale a Skypiea e si preparano a multarli. Tuttavia Nami, appena tornata, travolge McKinley con il waver, così quest'ultimo li condanna alla nuvola vagante. Konis spiega in cosa consiste la pena ai pirati, che mettono al tappeto i White Beret. Questi ultimi dunque si ritirano e il loro capitano afferma che invece di subire la nuvola vagante verranno giudicati dai sacerdoti del dio, una pena ancora peggiore.

A seguito di quanto accaduto la ciurma di Cappello di paglia chiede a Konis come tornare nel mare blu. La ragazza spiega loro che l'unico modo è raggiungere Cloud End. Pagaya e Konis, seguiti da alcuni membri della ciurma, tornano alla loro casa per preparare delle provviste da dare ai pirati; Konis però capisce che aiutare la ciurma scatenerebbe la punizione divina su tutti gli abitanti di Angel Island, perciò tradisce i pirati allertando un gambero super rapido affinché trasporti la Going Merry con a bordo Zoro, Robin, Nami e Chopper verso l'Upper Yard.

Pagaya salva Konis

Pagaya salva Konis dal giudizio divino.

Quando il gambero entra in azione i pirati vengono informati di ciò che è appena successo e Konis offre di donare a Rufy, Sanji e Usop la propria imbarcazione con cui raggiungere i propri compagni rapiti. Durante il tragitto si pente di ciò che ha fatto ai suoi nuovi amici e rivela loro ciò di cui è responsabile. Per questo Ener, dalla sua dimora, scaglia il giudizio divino su di lei e Rufy tenta invano di spingerla via per non venire colpita, ma fortunatamente Gan Forr in groppa a Pierre interviene in tempo per salvarla. Subito dopo Gan Forr porta lei e suo padre a casa sua per proteggerli.

Il giorno seguente Pagaya e Konis, a bordo di un waver, si dirigono all'Upper Yard per aiutare i loro amici pirati e durante il tragitto salvano Aisa da alcuni animali feroci. Dopodiché raggiungono tutti assieme la Going Merry, che individuano grazie al Mantra della piccola Shandia, dove si prendono cura di Sanji e Usop, fulminati in precedenza da Ener. Aisa scende dalla nave per raggiungere gli altri Shandia e Nami la insegue per farla tornare a bordo; prima che possano farlo però Nola si presenta di fronte a loro e le due fuggono terrorizzate, lasciando Pagaya e Konis da soli sulla nave. Padre e figlia raggiungono il luogo dell'appuntamento e restano in attesa; poco dopo gli si avvicina strisciando un guerriero sacro ferito. L'uomo gli rivela il piano di Ener di distruggere l'isola. A un tratto Pagaya si accorge che sta per abbattersi su di loro il giudizio divino, così spinge via la figlia per salvarla.

Konis bazooka

Konis si difende dagli White Beret mentre sollecita l'evacuazione di Angel Beach.

Ripresasi dallo shock Konis lascia Suu sulla Going Merry e si reca ad Angel Island con il waver per avvertire gli abitanti che Ener vuole distruggere Skypiea, tuttavia inizialmente non viene creduta. Tutti i presenti si allontanano da lei per paura che il giudizio divino investa anche loro, ma non accade nulla. Konis insiste spiegando che per Ener è ormai inutile colpire una singola persona; solo grazie all'appoggio di McKinley la ragazza riesce a convincere gli abitanti a fuggire nel mare blu. Konis subito dopo torna alla Going Merry e durante il viaggio nota in cielo Maxim. Una volta raggiunta la nave scopre che i due pirati feriti non si trovano più lì e Suu le fa capire che si sono diretti verso l'arca. Rimane così ad osservare ciò che succede ed assiste alla distruzione di Angel Island. Successivamente è testimone della sconfitta del dio da parte di Rufy e sente la campana d'oro suonare. Konis poi si ricongiunge con Rufy e Nami ed assieme si dirigono verso le rovine di Shandora per raggiungere gli abitanti di Skypiea. Tra di essi incontra il padre, creduto morto, il quale era caduto nel mare bianco dopo l'attacco di Ener ed era stato salvato in seguito dagli abitanti in fuga dall'isola. Konis poi si prende cura dei feriti, tra i quali Wiper.

Dopo avere partecipato ai festeggiamenti accompagna la ciurma di Cappello di paglia al Cloud End dove augura loro buona fortuna e richiama un polpo balloon per accompagnarli nuovamente nel mare blu. Successivamente Konis va a vivere nell'Upper Yard assieme a coloro che abitavano ad Angel Island.

Che staranno facendo ora? Modifica

Konis appare mentre fa una passeggiata assieme ad Aisa, Laki e Nola.

Dalle tolde del mondo Modifica

Durante il salto temporale Konis ha aperto il Pumpkin Café e vi lavora assieme a Laki.

Differenze tra manga e anime Modifica

Nel manga quando Konis cerca di convincere gli abitanti di Angel Island che Ener vuole distruggere Skypiea, un bambino il cui padre era nell'esercito di Ener la colpisce in testa con un sasso, mentre nell'anime le lancia un pomodoro sul viso. Inoltre nel manga non usa il bazooka per convincerli, mentre nell'anime è costretta a sparare un colpo di avvertimento in aria.

Note

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.