FANDOM


Articolo scelto Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Komei" è un articolo completo ed esauriente!

Komei è un viceammiraglio della divisione strategica della Marina.

Aspetto Modifica

Komei caporale

Komei quando era un caporale.

Komei è un uomo di altezza e corporatura media con lunghi capelli castani, due lunghi baffi appuntiti e anche la barba lunga.

Indossa una tunica di colore bianco crema, con gli orli verdi, tenuta stretta alla vita da una cintura viola. Sopra alla tunica possiede la classica giacca dei membri di alto rango della Marina. Durante il periodo sotto copertura tra i Pirati di Foxy indossava un abbigliamento più anonimo e la classica maschera della ciurma sul volto.

Quando era solo un giovane caporale Marine indossava la classica uniforme e aveva i capelli e i baffi più corti, inoltre non aveva la barba.

Carattere Modifica

Ha l'abitudine di dare nomi in codice a ogni singola parte dei suoi piani, anche quando si tratta di cose molto semplici o che non necessitano di essere tenute nascoste.

Odia i pirati fin da quando, durante la sua infanzia, una ciurma assaltò il suo villaggio natale, motivo per il quale si arruolò in Marina. Per questo è disposto a tutto pur di eliminarli e non si fa scrupoli ad utilizzare qualsiasi mezzo, anche a costo di disobbedire agli ordini e di distruggere le proprietà della Marina, come la base di Nebulandia. In quel caso però si dimostra pronto ad accettare qualsiasi punizione, segno che è un uomo d'onore. Per lo stesso motivo non è incline a essere elogiato per i suoi successi.

È fortemente convinto, come Garp, che non siano necessari i frutti del diavolo per imporsi sulle altre persone. È un grande motivatore e sa fare in modo che ogni soldato dia il meglio di sé.

Forza e abilità Modifica

Komei è un viceammiraglio, perciò ha autorità su tutti i Marine con un grado inferiore al suo. Inoltre, se supportato da altri quattro viceammiragli, è in grado di eseguire un Buster Call.

È riconosciuto ufficialmente come un abilissimo stratega, che negli anni ha sconfitto pirati molto potenti con l'uso dell'astuzia. Con uno dei suoi piani sarebbe riuscito a sconfiggere completamente i Pirati di Cappello di paglia se solo i suoi sottoposti fossero riusciti ad arrestare Brook e Chopper a Nebulandia, mentre lui da solo era riuscito ad intrappolare tutti gli altri.

Inoltre è incredibilmente veloce: in pochi secondi è partito dalla spiaggia ed è salito sulla polena della Sexy Foxy.

Armi Modifica

Il ventaglio di Komei può creare onde d'aria distruttive e in grado di scagliare a grandi distanze le persone. Inoltre con esso può respingere gli attacchi fatti contro di lui.

Inoltre ha utilizzato un piccolo bazooka, impugnabile con una sola mano.

Ambizione Modifica

Komei spada

Komei utilizza l'Ambizione dell'armatura per modellare il ventaglio in una spada.

Komei sa utilizzare l'Ambizione dell'armatura al punto di ricoprire completamente il proprio corpo.

Inoltre, ricoprendo con l'Ambizione il ventaglio, è capace di rimodellarlo in una spada molto lunga. Con essa può sferrare stoccate volanti talmente potenti da distruggere le rocce, rendendosi pericoloso anche a distanza.

Storia Modifica

Passato Modifica

Foxy e Komei

Komei si unisce ai pirati di Foxy.

Quando era piccolo Komei assistette ad un attacco di una ciurma di pirati alla sua città; per questo decise di diventare un Marine. Nonostante la sua volontà di non mangiare un frutto del diavolo la sua intelligenza e la sua abilità strategica gli fecero raggiungere il grado di viceammiraglio.

Rendendosi conto della minaccia costituita dai Pirati di Cappello di paglia Komei sviluppò un piano con cui catturarli. La prima parte del piano consistette nel fingersi un pirata, assieme ai colleghi Dojaku e Kansho, e sfidare la ciurma di Foxy al Davy Back Fight facendosi volontariamente sconfiggere in modo da entrare in quell'equipaggio. In questo modo Dojaku poté convertire la Sexy Foxy in una nave da guerra, mentre Komei influenzò le scelte di Foxy fino a convincerlo a organizzare una trappola per la ciurma di Rufy.

Speciale TV 10 Modifica

I Pirati di Foxy attirano con l'inganno Rufy e i suoi amici su un'isola, dove li sfidano ad un'altra gara al Davy Back Fight. La prima prova consiste in una gara di mangiata, in cui tre membri di ciascun equipaggio dovranno mangiare la maggior quantità possibile di funghi in un tempo prestabilito. Una squadra è formata da Polluce, Hamburg e Dojaku, mentre l'altra è composta da Rufy, Zoro e Sanji.

Komei cattura

Komei cattura Rufy, Zoro, Sanji, Polluce e Hamburg.

All'improvviso i partecipanti alla gara crollano a terra privi di forze e di volontà a causa dei funghi che hanno ingerito. A quel punto Komei raggiunge la cima della Sexy Foxy e procede con il suo piano accuratamente studiato. Ordina a Dojaku, l'unico a non avere mangiato quei funghi, di attivare il meccanismo che trasforma il palco in una gabbia, che subito dopo viene trascinata a bordo della nave per mezzo di una catena. Inoltre rivela ai presenti la sua vera identità e spiega ciò che è appena successo, aggiungendo che l'unico modo per guarire da quei sintomi è mangiare un altro fungo, capace di generare l'effetto opposto. Dojaku ne mostra uno e Robin non perde tempo e utilizza la sua abilità per sottrarglielo e farlo mangiare a Rufy, che recupera le energie, riesce a piegare le sbarre e ad uscire dalla gabbia. Quando cerca assieme a Foxy di recuperare i loro compagni viene ostacolato da Komei, che ha previsto i loro attacchi e si è cautelato. L'attacco con cui Foxy cerca di rallentare la propria nave, inoltre, si riflette su una superficie metallica e colpisce tutti coloro che si trovano ancora sulla spiaggia, permettendo a Komei di allontanarsi indisturbatamente. L'uomo tuttavia lancia ai presenti un Eternal Pose che punta a Nebulandia, in modo che essi possano raggiungerlo.

Komei cattura Rufy

Komei cattura Rufy.

Komei e i suoi uomini raggiungono la base di Nebulandia. In seguito il viceammiraglio viene informato che la Thousand Sunny ha raggiunto l'isola e che i pirati sono sbarcati e stanno andando all'attacco per liberare i loro amici. Egli però non se ne preoccupa, perché sa che l'isola è capace di contrastarli efficacemente. Una pianta che cresce solo su quell'isola, infatti, reagisce alla presenza di utilizzatori di frutti del diavolo e li cattura avvolgendoli con le sue appendici vegetali. Inoltre il geyser presente a Nebulandia emette acqua di mare, che rende difficile utilizzare i poteri dei frutti. Komei viene informato che i pirati rimasti sull'altra isola sono stati catturati, per cui il suo piano prosegue come previsto. Inoltre, nonostante Usop e Franky cerchino di raggiungere il centro della base passando sottoterra, i sensori se ne accorgono e Komei ordina di procedere come stabilito, eseguendo anche il loro arresto.

Rufy riesce a raggiungere per primo il punto centrale dell'isola, dove si trovano incatenati tutti i suoi compagni, ma all'improvviso cade in una botola sul cui fondo si trova acqua di mare. Rufy riesce ad aggrapparsi ad un bordo, ma Komei lo fa precipitare. Nami giunge in soccorso del suo capitano e il viceammiraglio prova a fermarla, ma la ragazza evita l'attacco e si tuffa nell'acqua. Quando Komei sta per colpire entrambi, appena riemersi, viene fermato da Foxy e Kansho. Non appena Rufy esce dall'acqua però Kansho gli spara, seguendo gli ordini avuti in precedenza da Komei.

Rufy sconfigge Komei

Rufy sconfigge Komei.

Nami attacca Komei con un fulmine, ma il Marine lo respinge al mittente colpendo sia lei che Foxy e sconfiggendoli. Mentre Komei si prepara a trasportare tutti i prigionieri al quartier generale della Marina il geyser erutta e da esso emerge un gigantesco serpente proveniente dall'altra isola che trasporta Chopper, Brook e il resto dei Pirati di Foxy. Komei rimane incredulo nel constatare che i pirati riescono a sconfiggere i suoi uomini e a liberare i loro compagni, oltre a restituire a Sanji e a Zoro la loro forza di volontà. La scoperta peggiore è che Rufy è ancora vivo, perché il proiettile sparato da Kansho ha colpito la spilla che Rufy aveva addosso, fermandosi.

Komei sconfigge Foxy scagliandolo via con il proprio ventaglio, dopodiché distrugge allo stesso modo una porzione delle rocce che circondano l'isola per fare entrare l'acqua di mare ed uccidere i pirati. Rufy allora ordina ai suoi amici di tornare alla nave mentre lui si trattiene per affrontare il viceammiraglio.

Komei decide di ricorrere anche ad un piccolo bazooka per combattere con il pirata; lo fa cadere in acqua, ma Rufy riesce ad uscirne. Ad un certo punto Komei ha l'occasione di colpire in pieno Rufy con il bazooka, ma Foxy rallenta il proiettile e Rufy lo utilizza per creare un buco nel terreno che drena l'acqua di mare. Rufy riesce a togliere il bazooka dalla mano dell'avversario, ma viene spinto all'indietro ancora una volta. Rufy finisce addosso al serpente dell'altra isola e lo usa come una fionda per scagliarsi addosso a Komei, che va a schiantarsi e, nonostante rimanga cosciente, comprende di essere stato sconfitto.

In seguito Komei sale su una nave della Marina per fare ritorno al quartier generale.

Curiosità Modifica

Zhuge Liang

Zhuge Liang.

  • Komei è ispirato a Zhuge Liang, che viene considerato il più grande stratega della sua epoca. Oltre all'aspetto fisico "Komei" è la pronuncia giapponese del suo nome di cortesia cinese.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.