FANDOM


Kashi era un pitone di grandi dimensioni venerato dagli antichi Shandia come una divinità.

Aspetto Modifica

Kashi è un enorme serpente di colore azzurro con una fila di frange su entrambi i lati del corpo. Ha dei piccoli occhi gialli e due barbigli che gli pendono sulla bocca. Ha inoltre delle striature blu scuro che attraversano trasversalmente tutto il corpo e il ventre di colore bianco.

Storia Modifica

Passato Modifica

La figlia di Calgara, Musse, fu portata sull'altare del sacrificio per essere mangiata da Kashi. L'animale si avvicinò alla ragazza e si preparò a divorarla, ma Montblanc Noland intervenne ed uccise il serpente.

Curiosità Modifica

Serpentone

La figlia del dio Kashi, a sua volta madre di Nola.

  • Kashi ha avuto una figlia il cui nome non è noto e che a sua volta è la madre di Nola.
  • Alcuni Shandia hanno dimostrato con il loro stupore di non avere mai visto Kashi prima del momento in cui è poi morta. Questo suggerisce che il rituale avvenuto non era una pratica comune per gli Shandia, ma solo una risorsa a cui fare ricorso nei momenti più disperati, come nel caso della febbre del legno.
  • Kashi è anche il nome di un pianeta di Guerre stellari e di un'antica città in Iran.

Note

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.