FANDOM


Kashi era un pitone di grandi dimensioni che veniva venerato dagli antichi Shandia come una divinità.

Aspetto Modifica

Kashi è un enorme serpente di colore azzurro con una fila di frange su entrambi i lati del corpo. Ha dei piccoli occhi gialli e due barbigli che gli pendono sulla bocca. Ha inoltre delle striature blu scuro che attraversano trasversalmente tutto il corpo e il ventre di colore bianco.

Storia Modifica

Passato Modifica

La figlia di Calgara, Musse, fu portata sull'altare del sacrificio per essere mangiata da Kashi. L'animale si avvicinò alla ragazza e si preparò a divorarla, ma Montblanc Noland intervenne ed uccise il serpente.

Differenze tra manga e anime Modifica

Nell'anime, quando il pitone appare, gli Shandia reagiscono come se non avessero mai visto l'animale, e credono che egli sia solo un'incarnazione del dio Kashi, non il suo vero aspetto. Nel manga invece il pitone viene chiamato fin da subito Kashi, e gli Shandia sembrano avere familiarità con la sua presenza.

Curiosità Modifica

Serpentone

La figlia del dio Kashi, a sua volta madre di Nola.

Note

Navigazione Modifica