FANDOM


Kanjuro è un samurai di Wa servitore della famiglia Kozuki.

Aspetto Modifica

Kanjuro è un uomo molto alto, come Kin'emon, con lunghi e folti capelli di colore rosso che arrivano fino quasi ai piedi, con due ciocche che ricadono sul davanti ai lati del volto. Ha la pelle bianca, un viso quadrato, occhi circondati da grosse occhiaie, labbra rosse e due pallini rosa sulle guance simili a quelli di Bentham.

Indossa un lungo kimono di colore verde nella parte superiore e giallo in quella inferiore, con sopra un gilet rosa a fantasia geometrica che si stringe in vita tramite un grande fiocco azzurro. Ha due sandali ai piedi e dietro alla schiena porta un enorme pennello che utilizza per disegnare tutto ciò che desidera creare con la sua abilità.

Da qualche parte, sul suo corpo, è tatuato il simbolo della famiglia Kozuki.

Carattere Modifica

Kanjuro è un uomo molto coraggioso, dato che si è sacrificato per fare in modo che Kin'emon potesse raggiungere Momonosuke.

Non è molto perspicace, come quando non è riuscito a comprendere che i cittadini di Dressrosa che stavano scalando la rete per raggiungere Usop e Riku Dold III in realtà volevano attaccarli, oppure quando ha scherzato con Kin'emon durante la scalata di Zo senza rendersi conto che una scimmia gli stava cadendo addosso.

Quando si è reso conto di avere messo in pericolo Usop ha dichiarato che si sarebbe ucciso per espiare la sua colpa. Tuttavia ha subito abbandonato tale proposito appena Kin'emon gli ha fatto notare che gli altri non lo stavano ascoltando.

Forza e abilità Modifica

Come samurai del paese di Wa, è molto forte, infatti Brook afferma che tutti i samurai lo sono.[2] Kanjuro è riuscito a rallentare la "gabbia" di Do Flamingo che avanzava per parecchio tempo.

Frutto del diavolo Modifica

Potere di Kanjuro

Il frutto di Kanjuro gli permette di animare i disegni.

Kanjuro ha mangiato un frutto del diavolo di categoria Paramisha che gli permette di trasformare tutto ciò che disegna in un oggetto reale o addirittura in un vero e proprio essere vivente. Questi possiedono anche le stesse abilità degli oggetti o degli esseri reali, come la capacità di volare di un uccello o la commestibilità del cibo. Dato che Kanjuro però disegna male, le sue creazioni hanno delle potenzialità ridotte.

Ambizione Modifica

Possiede l'Ambizione dell'armatura, che ha utilizzato per rinforzare il suo pennello nel tentativo di fermare la "gabbia per uccelli" a Dressrosa.

Storia Modifica

Passato Modifica

Kanjuro divenne un servitore della famiglia Kozuki e conobbe Barbabianca quando sbarcò a Wa con la sua ciurma e reclutò Oden. Quando quest'ultimo tornò sull'isola a bordo della Oro Jackson, Kanjuro conobbe alcuni dei Pirati di Roger.

Salto temporale Modifica

Kanjuro viene catturato

Kanjuro viene catturato.

Kanjuro, Kin'emon, Momonosuke e Raizo abbandonano Wa dopo che lo shogun e Kaido uccidono Oden e sua moglie, che si erano sacrificati per permettere al proprio figlio e ai suoi servitori di salvarsi. Il gruppo inizia così un viaggio verso Zo per cercare di ottenere l'aiuto dei visoni nella lotta contro i due. Per destare meno sospetti, Kin'emon e Momonosuke decidono di fingersi padre e figlio, ma durante la navigazione i quattro naufragano e, ad eccezione del ninja, finiscono a Dressrosa. Qui i samurai vedono Do Flamingo punire un suo sottoposto perché non in grado di uccidere e vengono inseguiti dagli scagnozzi di quest'ultimo. In seguito Kanjuro decide di sacrificarsi per permettere a Kin'emon di salvarsi ed inseguire Momonosuke, finito accidentalmente su una nave diretta a Punk Hazard.

Kanjuro viene imprigionato nella fabbrica di Smile, ma riesce a fuggire e finisce nella buca dove vengono gettati i giocattoli che si ribellano alla famiglia Don Quijote.

Saga di Dressrosa Modifica

Kanjuro aiuta prigionieri

Kanjuro aiuta i prigionieri a fuggire creando alcune scale.

Kin'emon, dopo avere salvato Momonosuke, torna a Dressrosa e lo trova. I due samurai progettano di uscire all'aria aperta a bordo di un uccello creato dal potere del frutto del diavolo dello stesso Kanjuro, ma i cittadini e i soldati di Dressrosa lì intrappolati li supplicano di portarli con loro, così Kanjuro crea alcune scale per permettere loro di tornare in superficie. Poi i due samurai raggiungono il vecchio altopiano reale, dove trovano Usop e la parte della famiglia Riku.

Poco dopo Usop scopre che Sugar si è ripresa ed è al palazzo reale, dove ha intenzione di usare il suo terribile potere su Law e Rufy. Per questo decide di intervenire e fa creare a Kanjuro un pupazzo raffigurante l'unica immagine in grado di fare svenire la bambina: il proprio volto sconvolto dai conati di dolore a seguito dell'ingestione del tatababasco. All'improvviso gli abitanti di Dressrosa, disperati per la situazione creata da Do Flamingo, raggiungono l'altopiano con l'intenzione di catturare i ricercati lì presenti, tra cui lo stesso Usop, così Kanjuro e gli altri li tengono impegnati per dare il tempo ad Usop di lanciare il proiettile speciale.

Zoro e samurai vs gabbia

Kanjuro, Kin'emon e Zoro cercano di bloccare la "gabbia" di Do Flamingo.

Quando Pica, controllando un golem gigantesco, decide di uccidere tutti coloro che si trovano sull'altopiano Kanjuro va nel panico, ma per sua fortuna Zoro ed Elizabello II evitano il peggio. Quando poi la "gabbia per uccelli" inizia a restringersi il samurai si dirige insieme a Kin'emon ed a Zoro verso di essa per cercare di fermarla. I tre vengono aiutati anche da Fujitora ed alla fine, insieme agli altri presenti a Dressrosa, riescono a fermarla solo per un breve momento. A seguito della sconfitta di Do Flamingo ad opera di Rufy la gabbia si dissolve e Kanjuro gioisce insieme agli altri.

Tre giorni dopo, insieme a coloro che avevano fronteggiato i Pirati di Don Quijote, decide di scappare dall'isola. Tutti quanti raggiungono la Yonta Maria per salpare e qui Kanjuro assiste alla nascita della Grande flotta di Cappello di paglia e festeggia insieme agli altri la vittoria. Terminati i festeggiamenti Kanjuro, assieme ai Pirati di Cappello di paglia, Law e Kin'emon, viene accompagnato a Zo con la Going grande Rufy.

Saga di Zo Modifica

I samurai e Variete scalano Zunisha

I samurai e Variete scalano Zunisha.

Dopo avere raggiunto la loro destinazione i pirati e i samurai si preparano a scalare una gamba del gigantesco elefante. Kanjuro disegna un drago cinese che prende vita e che si dirige verso la groppa dell'animale, ma durante la scalata un visone si lancia contro di loro dalla vetta e colpisce Kin'emon e Kanjuro, facendoli precipitare. Il samurai allora disegna un gatto e riprova a raggiungere la sommità insieme al suo compagno e a Variete. Mentre si apprestano a farlo vengono però investiti dall'acqua che l'elefante ha spruzzato su di sé con la sua proboscide e cadono di nuovo. A quel punto, rimasti senza forze, decidono di rinviare la scalata al giorno successivo.

Visoni inchinati

I visoni si inchinano nel sentire il nome della famiglia Kozuki.

La mattina seguente i tre arrivano in cima a Zunisha, dopodiché fanno il loro ingresso nel ducato seguendo il visone. Una volta in città i due samurai vengono nascosti dai Pirati di Cappello di paglia perché questi ultimi temono che i visoni si comporterebbero in modo ostile con loro. Tuttavia, quando tra i due regnanti di Zo scoppia una lite, i due samurai si mostrano ai presenti dichiarando di essere servitori della famiglia Kozuki. Cane-tempesta e Gatto-vipera interrompono immediatamente la loro discussione e rivelano loro che Raizo, che essi stanno cercando, è al sicuro. Dopodiché accompagnano i samurai, Law ed i Pirati di Cappello di paglia all'albero a forma di balena dove trovano il ninja.

Dopo che i due regnanti di Zo hanno spiegato a cosa serva il Road Poignee Griffe, Kanjuro e gli altri abitanti di Wa rivelano che il padre di Momonosuke, Oden, è stato ucciso dallo shogun e da Kaido, che sta occupando l'isola al momento. Chiedono quindi aiuto ai presenti così nasce un'alleanza tra la famiglia Kozuki, i Pirati di Cappello di paglia, i Pirati Heart ed i visoni per sconfiggere i due. Rufy afferma che prima deve però recuperare Sanji, mentre Gatto-vipera decide di andare alla ricerca di Marco per chiedere anche l'aiuto di ciò che resta dei Pirati di Barbabianca. L'alleanza si divide così in gruppi e Kanjuro sceglie di tornare a Wa a bordo del sottomarino dei Pirati Heart.

In seguito saluta il gruppo di salvataggio di Sanji mentre abbandona l'isola.

Differenze tra manga e anime Modifica

Saga di Zo Modifica

Dopo avere disegnato e dato vita ad un pappagallo gigante, Kanjuro e Usop posizionano i verricelli e le funi necessari per calare le imbarcazioni dalle quali medicare la ferita di Zunisha.

Curiosità Modifica

  • Kanjuro incarna lo stereotipo del tradizionale attore del kabuki, una classica forma teatrale giapponese.
  • Alla prima apparizione in un flashback sembrava avere i capelli raccolti in una coda di cavallo. Tuttavia in seguito Oda ha modificato l'aspetto dell'ombra di Kanjuro, che sembra indossare un casco. Quando il suo aspetto viene rivelato esso non assomiglia né alla prima sagoma né alla seconda.

Note

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.