FANDOM


Jorl era uno dei due ex capitani dei Pirati giganti guerrieri ed era un eroe di Erbaf, nonché uno dei guerrieri più vecchi del mondo.

Aspetto Modifica

Jorl era un gigante anziano caratterizzato da una lunga barba bianca che scendeva lungo il suo corpo come una cascata e da lunghi baffi. Portava un elmo cornuto fucsia e ocra, una pelliccia nera come mantello, una veste a quadri marroni di tonalità diverse, pantaloni grigio scuro e una cintura con il Jolly Roger della ciurma. Ai polsi portava bracciali con punte aguzze.

Carattere Modifica

Poiché era un eroe di Erbaf, Jorl era un guerriero d'onore. Ammirava la tenacia dei giovani e si congratulò con Raindeen per tenere viva la tradizione dei guerrieri. Era molto gentile nei confronti dei bambini, anche se era intenzionato ad uccidere LinLin dopo che la bambina ebbe devastato il suo villaggio.

Relazioni Modifica

Erbaf Modifica

In qualità di eroe di Erbaf è, assieme a Jarl, un modello per tutti i giganti e in quanto tale cercava di insegnare alle nuove generazioni le qualità di un guerriero.

Hitsuji no Ie Modifica

Sembrava essere in buoni rapporti con Carmel e i bambini del suo orfanotrofio. Tuttavia ripudiò LinLin dopo che la bambina distrusse il villaggio, battezzandola come un demonio.

Forza e abilità Modifica

Come gigante, possiede la forza tipica della sua razza. In qualità di ex capitano dei Pirati giganti guerrieri, Jorl era un guerriero straordinario anche tra gli altri giganti e un esempio per tutti loro. Tuttavia, invecchiando, il suo corpo si indebolì e quindi non riuscì a sopravvivere dopo essere stato scagliato violentemente a terra da LinLin.

Armi Modifica

Usava una spada ed era presumibilmente molto abile con essa.

Storia Modifica

Passato Modifica

LinLin uccide Jorl

LinLin scaraventa a terra Jorl.

Oltre cento anni fa, Jorl era, insieme a Jarl, il capitano dei Pirati giganti guerrieri, anche se poi entrambi abbandonarono la loro posizione.

Sessantuno anni prima dell'inizio della narrazione, Jorl arrivò al villaggio di Erbaf per mangiare i semla in preparazione al digiuno prima del solstizio d'inverno come da tradizione e invitò anche LinLin e gli altri bambini dell'orfanotrofio a unirsi a loro. Una settimana dopo, LinLin perse il senno per la fame e distrusse il villaggio, così Jorl cercò di ucciderla, ma la bambina atterrò facilmente il gigante afferrandolo dalla barba, che in seguito morì a causa delle ferite riportate.

Differenze tra manga e anime Modifica

Passato Modifica

Jorl tomba

La tomba di Jorl.

Nell'anime viene mostrata la sua tomba.

Curiosità Modifica

  • La sua risata tipica era "zababa!". Essa è un riferimento all'onomatopea "zabazaba" che indica il suono delle cascate in giapponese, in relazione al suo soprannome.

Navigazione Modifica