FANDOM


Il paradiso danzante di Jango è la terza miniavventura presentata nel manga.

Riassunto Modifica

Jango viene abbandonato dai pirati Kuroneko nel villaggio di Shirop, venendo poi scoperto dalla banda dei Pirati di Usop che lo cacciano via. Scappa a bordo di una piccola imbarcazione e raggiunge l'isola di Mirrorball. Lì scopre che la Marina è sulle sue tracce, quindi abbandona il suo solito abbigliamento e partecipa ad una gara di ballo. Vince battendo in finale Fullbody; i due in seguito si conoscono meglio e Jango scopre che il suo nuovo amico è in realtà un Marine.

I pirati Tulipano invadono la città e Jango ne approfitta per dileguarsi. Fullbody ha facilmente la meglio contro i pirati, ma dopo che questi prendono in ostaggio una cameriera, riescono a rendere inerme il Marine. Tuttavia Jango ritorna, libera l'ostaggio e i due sconfiggono velocemente i pirati. Fullbody però si trova costretto ad arrestare anche Jango, che viene portato di fronte al tribunale della Marina.

I giudici lo condannano all'impiccagione, ma Fullbody interviene per difenderlo iniziando una danza che coinvolge tutto il tribunale. I giudici assolvono Jango, ma degradano Fullbody per averlo difeso. I due sono pronti a dirsi addio e l'ex pirata sta per ipnotizzare l'amico per fargli dimenticare la loro amicizia, ma all'ultimo momento i due hanno un colpo di fulmine vedendo Hina, quindi si arruolano entrambi nella sua unità per seguirla.

Cover Modifica

Curiosità Modifica

  • L'episodio Il carnevale danzante di Jango è ambientato a Mirrorball con Jango ancora ricercato per pirateria. L'episodio è un episodio speciale che non segue la storia ma rappresenta un'avventura alternativa ed autonoma.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale