FANDOM


Articolo scelto Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Hannyabal" è un articolo completo ed esauriente!

Disambiguazione Per l'isola comparsa nel quarto film, vedi Hannabal

Hannyabal è il direttore di Impel Down.

Aspetto Modifica

Hannyabal è un uomo panciuto che assomiglia ad un incrocio tra un diavolo, di cui ha le ali da pipistrello finte, il viso e il forcone, e un faraone egizio, di cui ha il mento e il nemes. Inoltre l'arcata sopraccigliare è simile a delle corna e il mento assomiglia alla barba posticcia usata dai faraoni. Indossa poi un nemes a strisce gialle e verdi.

Vent'anni prima dell'inizio della narrazione, quando Shiki evase da Impel Down, Hannyabal indossava la divisa standard delle guardie, cappello compreso; già a quei tempi inoltre indossava le ali e il nemes.

Dopo il salto temporale, Hannyabal, nelle vesti di direttore, indossa un abito simile a quello indossato da Magellan. Inoltre sembra essere decisamente ingrassato.

Da bambino Hannyabal era piuttosto paffuto. Indossava soltanto una gonna fatta di foglie e un paio di sandali neri.

Galleria Modifica

Carattere Modifica

È una persona che cerca con tutti i mezzi, anche se poco leciti, di procurarsi una posizione di rilievo. Per questo spesso cercava di dimostrare la sua superiorità rispetto a Magellan, in quanto direttore, per prendere il suo posto. Sembra anche essere incline a dei lapsus che rimandano al suo carattere ambizioso e al suo senso dell'umorismo. A causa di questo suo desiderio di sostituirsi a Magellan, mette più volte a repentaglio la sicurezza di Impel Down, come ad esempio quando decide di lasciare scappare alcuni prigionieri per poi potere attribuire tutta la colpa al suo superiore. Tuttavia sembra disposto a lasciare andare solamente i prigionieri relativamente innocui come Bagy e Galdino, mostrando al contrario una certa preoccupazione quando si tratta di prigionieri del calibro di Crocodile o Jinbe.

Hannyabal di solito cerca di mettersi in mostra agli occhi dei prigionieri andando nell'inferno ghiacciato del quinto livello senza armi e quasi completamente nudo, motivo per cui è ammirato anche tra le guardie.

È emotivamente più rigido rispetto alla maggior parte delle guardie e può mantenere una mente lucida anche in presenza di Boa Hancock, riuscendo in parte a non lasciarsi distrarre dal suo fascino. Nonostante questo sembra infatuarsi facilmente delle belle donne, tanto da cadere in breve tempo nel tranello di Bentham, che aveva assunto le sembianze di Nami.

Nonostante questo suo lato comico e superficiale, Hannyabal è anche una persona decisa e coraggiosa, tanto da combattere fino allo stremo delle forze contro Rufy, pur sapendo di non poterlo sconfiggere. Infatti, sebbene la sua ambizione prevalga la maggior parte delle volte, ha scelto di diventare un carceriere proprio per proteggere la vita degli innocenti, custodendo i criminali in prigione. Inoltre è l'unica guardia di alto rango che non tortura i detenuti per il piacere di farlo.

Relazioni Modifica

Magellan Modifica

Hannyabal si preoccupava poco per il suo superiore Magellan. Infatti desiderava vederlo fallire o morire, così da essere promosso al suo posto. Il rancore principale di Hannyabal contro il suo superiore è dovuto alla sua apparente mancanza di carisma. Inoltre rimprovera spesso Magellan perché quest'ultimo trascura le cose.

Tuttavia, Magellan si fida di lui e afferma che è l'unico oltre a sé ad essere in grado di dirigere Impel Down.

Forza e abilità Modifica

Hannyabal affronta Rufy

Hannyabal affronta Rufy.

Come vicedirettore di Impel Down, Hannyabal aveva il comando di tutte le guardie ed era secondo solo a Magellan. Dopo essere diventato direttore, ottiene invece il pieno controllo della prigione.

A differenza di Magellan e dei guardiani demoniaci, Hannyabal non è particolarmente temuto dai detenuti, tanto che Bagy e Galdino hanno dichiarato di non avere sentito nulla nei suoi confronti. Tuttavia rimane comunque uno dei più potenti dipendenti di Impel Down ed è ammirato dai suoi sottoposti, consapevoli della sua forza. Lo stesso Magellan ha affermato che Hannyabal è l'unica persona degna di essere il suo successore come direttore di Impel Down. Tale affermazione si è dimostrata reale quando, dopo il salto temporale, Hannyabal ha assunto tale incarico.

In combattimento Hannyabal è riuscito a sconfiggere con grande facilità sia Galdino, un prigioniero del secondo livello, che Bagy, un pirata con una taglia di 15.000.000 Simbolo Berry.[2] Lo stesso Bagy ha inoltre affermato, al termine della sconfitta per mano di Hannyabal, quanto quest'ultimo fosse potente. La sua forza è infatti tale da costringere Bentham, un prigioniero del terzo livello con una taglia di 32.000.000 Simbolo Berry, ad ingegnare uno stratagemma per poterlo cogliere di sorpresa e sconfiggerlo.[3]

Capacità fisiche Modifica

Hannyabal sembra riesca a resistere alle temperature estreme senza alcun problema, sia al freddo gelido del quinto livello sia al caldo torrido del quarto livello. A dimostrazione di ciò, è solito visitare l’inferno ghiacciato quasi nudo e senza armi, motivo per il quale è profondamente ammirato e rispettato tra i suoi sottoposti.[4]

Ha anche dimostrato di possedere una buona resistenza fisica, tanto da sopportare molti attacchi di Rufy in Gear Second senza cedere, seppur dolorante.

Armi Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Succhiasangue
Succhiasangue

La Succhiasangue.

Usa un'alabarda giapponese a doppia lama chiamata Succhiasangue, con la quale ha dimostrato di essere molto abile. Facendola roteare velocemente è anche in grado di generare delle fiamme.

Così come altri dipendenti della prigione, dispone anche di un forcone.

Storia Modifica

Passato Modifica

Hannyabal scovò Shiki, appena evaso dalla sua cella, seduto sulle travi del sesto livello, che gli chiese dove fossero le sue katane. A quel punto Hannyabal scappò chiedendo aiuto all'allora vicedirettore Magellan.[5]

Saga di Impel Down Modifica

All'arrivo di Boa Hancock e Momonga, ordina a Domino di perquisire la principessa serpente. In seguito accompagna i visitatori all'ascensore per raggiungere il quarto piano dove li sta aspettando il direttore Magellan. Il gruppo prosegue poi fino al sesto livello, dove assiste all'incontro tra Hancock ed Ace.

Hannyabal cattura Bagy e Galdino

Hannyabal cattura Bagy e Galdino.

In seguito, l'intera prigione viene allertata per via della presenza di alcuni evasi al quarto livello. Hannyabal si pone così a guardia delle scale che conducono al terzo, ma decide che in caso di avvistamento di alcuni prigionieri li lascerà passare per potere mettere nei guai Magellan. Bagy e Galdino, ignari di questa cosa, decidono di attaccarlo per avere la strada libera ma Hannyabal, infastidito, li punisce sconfiggendoli e catturandoli. In seguito anche Bentham raggiunge Hannyabal e gli fa abbassare la guardia trasformandosi in Nami: dopodiché lo sconfigge senza sforzo, lo lega, lo imbavaglia e lo chiude in un ripostiglio. Dopo essere stato rimasto lì per qualche ora, un paio di guardie lo trovano e lo liberano.

Il mattino seguente, si trova nella stanza dei monitor e assieme al resto delle guardie si stupisce di vedere Rufy, Ivankov e Inazuma diretti al sesto livello. Ordina così ad una guardia di informare i carcerieri a prepararsi per il combattimento in attesa che Sady-chan arrivi con i guardiani demoniaci. Avverte poi di informare Magellan e il personale di tutti i piani di questa scoperta e attivare tutte le trappole nel passaggio che conduce al sesto livello.

Barbanera sconfigge Hannyabal

Barbanera sconfigge Hannyabal.

Mentre Magellan è occupato con il trasferimento di Ace, Hannyabal diventa temporaneamente il responsabile del carcere. Ordina allora a tutti i carcerieri di radunarsi al quarto livello, con l'intenzione di fermare l'evasione. Poco dopo è informato su un'altra rivolta in corso al secondo livello, iniziata da Bagy e Galdino, nonché di un esercito al quinto livello guidato da Emporio Ivankov, Inazuma e Rufy composto da prigionieri che si pensava fossero spariti dalla prigione molto tempo prima. Ancora indeciso su come affrontare la situazione, apprende che Barbanera e il suo equipaggio stanno invadendo Impel Down dall'entrata principale. Prima di lasciarsi prendere dal panico, riceve una chiamata attraverso il lumacofono da Magellan, che lo avverte che la rivolta al secondo livello è stata sedata da lui stesso. Gli ordina poi di resistere al quarto livello fino al suo arrivo.

Hannyabal sconfitto

Magellan trova Hannyabal incosciente.

Hannyabal viene così raggiunto da Rufy e il resto dei prigionieri sulla porta che conduce alle scale che portano al terzo livello. Hannyabal si rifiuta di lasciarli passare e tenta di fermare Rufy con tutte le sue forze, anche dopo essere stato ferito gravemente dal pirata. All'improvviso sopraggiunge però Barbanera alle sue spalle, che gli infligge il colpo di grazia.

In seguito Magellan trova Hannyabal privo di sensi e si congratula con lui per lo sforzo compiuto, affermando che è l'unica persona degna di essere il suo successore come direttore. Lo affida poi alle cure mediche.

Dalle tolde del mondo Modifica

Hannyabal realizza il suo sogno diventando il nuovo direttore della prigione.[6]

Differenze tra manga e anime Modifica

Passato Modifica

Nell'anime è stato aggiunto un flashback in cui Hannyabal riceve il suo primo prigioniero, una piratessa chiamata Olive, che lo seduce per fargli abbassare la guardia, lo lega e poi gli ruba il suo abbigliamento per tentare la fuga. In seguito viene però scoperta e catturata da Magellan, che fa un discorso ad Hannyabal su come ogni singola guardia sia importante per garantire la sicurezza della prigione.

Curiosità Modifica

  • A volte aggiunge il suffisso "sh" a certe parole.
  • Hannyabal ha boxer con fantasie diverse: fragoline, fiori, seno di grosse dimensioni, funghi rosa, elefante e un paio con dei merletti. Inoltre possiede anche un fundoshi e un tanga.[7]

Note

Navigazione Modifica