FANDOM


I guerrieri di Ener sono le persone sotto il comando di Ener.

Forza Modifica

Automi Modifica

Gli automi sembrano essere sprovvisti di abilità combattive.

Sacerdoti Modifica

I sacerdoti erano i suoi più forti seguaci. Ognuno di essi combatteva utilizzando dei Dial e tutti e quattro erano in grado di usare il mantra.

Guerrieri sacri Modifica

I guerrieri sacri combattevano con un Axe Dial e avevano un Jet Ski con cui potevano muoversi velocemente tra le nuvole.

White Beret Modifica

Gli White Beret erano armati con archi e frecce e non possedevano una forza particolare.

Membri Modifica

Guerrieri di Ener

Dio

Automi

In passato

Sacerdoti di Ener
Aiutanti
Guerrieri sacri
White Beret

Storia Modifica

Passato Modifica

Ener si stabilì a Skypiea assieme ai suoi sacerdoti e ai guerrieri sacri dopo avere distrutto la loro isola natale. Dopo avere assunto il ruolo di dio, Ener costrinse metà dei soldati che lavoravano per Gan Forr a costruire per lui una gigantesca arca, mentre l'altra metà costituì gli White Beret.

Saga di Skypiea Modifica

Quando i Pirati di Cappello di paglia raggiungono Skypiea il dio inizia un gioco di sopravvivenza tra tutti coloro che si trovano ad Upper Yard. I quattro sacerdoti e le cinquanta guardie vengono tutte sconfitte.

Gli White Beret, rimasti ad Angel Island, rischiano di venire uccise dai poteri di Ener, ma evacuano in tempo l'isola. Con la sconfitta del dio, i nativi di Angel Island e gli Shandia imparano a convivere pacificamente nell'Upper Yard.

Ener e le grandi manovre nello spazio Modifica

Ener raggiunge la luna e lì fa la conoscenza di quattro automi che lo considerano un eroe per avere sconfitto i pirati spaziali. Involontariamente Ener ne riattiva molti altri e anche loro gli giurano fedeltà.

Navigazione Modifica