FANDOM


Giorgi è stato il capo della nave giudiziaria che è giunta a Water Seven per giudicare Tom.

Aspetto Modifica

Giorgi è un uomo anziano, con un gran paio di baffi e una lunga barba bianca. Ha un viso rugoso e sfoggia un berretto viola che si intona al vestito.

Carattere Modifica

Egli è stato disposto a lasciare a Tom il tempo necessario per costruire il treno marino, cosa che può far desumere che si preoccupi per il bene degli abitanti di Water Seven. Molto probabilmente è una persona premurosa.

Forza e abilità Modifica

Come giudice le sue decisioni hanno un immenso peso e comportano grande responsabilità. Ha il potere di condannare a morte anche un carpentiere influente come Tom.

Storia Modifica

Passato Modifica

Giorgi giunse a Water Seven intenzionato a giudicarlo per avere costruito la nave di Gol D. Roger, la Oro Jackson, ma ascoltò il progetto di Tom per la costruzione di un treno marino. Convinto della validità del progetto sospese la sentenza per dieci anni, permettendogli di costruirlo.

Dopo quattordici anni tornò a Water Seven e rimase positivamente affascinato dal treno del mare, tanto da decidere di perdonare Tom. Tuttavia la sua nave venne attaccata su ordine di Spandam, capo del CP5, che utilizzò le corazzate di Franky e poi accusò Tom e i suoi apprendisti di essere i responsabili. Il giudice perdonò Tom per la colpa originale, ma lui e i suoi apprendisti vennero condannati per ciò che aveva fatto Spandam. All'ultimo momento Tom riuscì a contrattare che la costruzione del treno del mare perdonasse il crimine commesso quel giorno e si disse felice di avere favorito un uomo come Gol D. Roger, nella speranza di salvare Franky e Iceburg dalla morte. Il giudice accettò e Tom venne condotto ad Enies Lobby sul treno del mare che lui stesso aveva costruito.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.