FANDOM


Farul è il cavallo di Cavendish.

Aspetto Modifica

Cavendish e Farul da bambini

Farul puledro insieme a Cavendish.

È un cavallo bianco molto grande. Ha una lunga criniera grigia, una sella rossa e su un lato di essa ha attaccato un altoparlante.

Quando era un puledro aveva la criniera più corta.

Carattere Modifica

Farul obbedisce al suo padrone ed esegue alla lettera i suoi ordini.

Forza e abilità Modifica

Farul è abbastanza forte da riuscire a portare in groppa quattro persone senza risentirne molto.

Storia Modifica

Passato Modifica

Quando Cavendish decise di abbandonare il suo regno per diventare un pirata, Farul lo seguì.

Saga di Dressrosa Modifica

Schiaccianoci morde Farul

Un giocattolo-schiaccianoci morde Farul alla testa.

Prima dell'inizio del blocco D, Farul accompagna Cavendish sul ring del colosseo.

Successivamente, dopo che Do Flamingo ha intrappolato tutta Dressrosa nella sua gabbia, Farul accompagna Cavendish e gli altri guerrieri all'assalto prima di Pica e poi del palazzo reale.

Sul nuovo altopiano reale, Cavendish, Rufy, Law e Kyros utilizzano Farul per aprirsi una strada verso la cima aiutati dai combattenti del colosseo, tuttavia al terzo livello vengono intercettati da giocattoli-schiaccianoci ed uno di loro azzanna alla testa Farul, quasi rompendogli il collo e facendolo crollare a terra.

Tre giorni dopo, Farul guarisce dalle ferite riportate ed aiuta Cavendish e gli altri gladiatori del colosseo a combattere la Marina per permettere a Rufy ed ai suoi alleati di abbandonare Dressrosa. Dopodiché, assieme al resto dei Pirati splendidi, prende di nuovo il mare.

La vita della Grande flotta di Cappello di paglia Modifica

Mentre naviga sulla sua nave, Farul beve del tè.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.