FANDOM


La famiglia Kozuki è un clan residente nel paese di Wa che ha creato i Poignee Griffe.

Stemma Modifica

Lo stemma della famiglia Kozuki raffigura un uccello con le ali rivolte verso l'alto e un cerchio al centro del petto, posto in un cerchio più grande dal quale sporgono radialmente quattro simboli simili a germogli.

I servitori della famiglia hanno tale stemma tatuato sul corpo in modo da consentirne il riconoscimento. Il simbolo si può trovare anche in luoghi legati alla famiglia stessa.

Generalità Modifica

La famiglia Kozuki è una stirpe di scalpellini che di generazione in generazione si è tramandata l'arte di scrivere e leggere i Poignee Griffe. Uno dei suoi membri, Oden, è stato un membro dei Pirati di Barbabianca e dei Pirati di Roger ed è diventato il signore feudale di Kuri, un paese di Wa. Sia Oden che Momonosuke, inoltre, sono in grado di sentire la voce di Zunisha. Il bambino, a differenza del padre, è stato anche capace di rispondergli. La famiglia è in ottimi rapporti con i visoni, che sarebbero disposti a morire per loro.

Membri Modifica

Storia Modifica

Passato Modifica

Famiglia Kozuki scolpisce Poignee Griffe

La famiglia Kozuki scolpisce i Poignee Griffe.

Ottocento anni fa la famiglia Kozuki creò i Poignee Griffe, tramandando per generazioni la capacità di scriverli e leggerli. In un periodo imprecisato la famiglia strinse amicizia con i visoni.

Kozuki Oden, esponente della famiglia, divenne un membro prima dei Pirati di Barbabianca e poi dei Pirati di Roger e riuscì ad arrivare a Raftel. Una volta tornato nel suo paese divenne il signore feudale di Kuri.

Salto temporale Modifica

I Pirati delle cento bestie invadono Wa e Kaido, insieme allo shogun, intende ottenere delle informazioni da Oden. Quest'ultimo si rifiuta e viene ucciso, terminando così la conoscenza della famiglia su come incidere e leggere i testi dei Poignee Griffe, visto che Momonosuke non è in grado di farlo. Anche la moglie di Oden viene uccisa.

Momonosuke, in seguito a questo evento, parte da Wa insieme a Kin'emon, Kanjuro e Raizo per raggiungere Zo in cerca di alleati e, per non attirare l'attenzione, decide di fingersi il figlio di Kin'emon. I quattro naufragano e Raizo si separa dal gruppo arrivando a Zo da solo. Gli altri tre finiscono a Dressrosa, dove vengono inseguiti dagli scagnozzi di Do Flamingo. Momonosuke così, per nascondersi, sale su una nave che improvvisamente parte per Punk Hazard e Kanjuro si sacrifica per consentire a Kin'emon di seguirlo e raggiungerlo sull'isola.

Momonosuke viene rinchiuso nel laboratorio di Caesar Clown con gli altri bambini su cui lo scienziato stava facendo esperimenti e lì per la fame mangia un frutto del diavolo artificiale creato da Vegapunk. In seguito tenta di nascondersi dalle guardie e finisce in una discarica.

Saga di Punk Hazard Modifica

Rufy incontra Momonosuke all'interno della discarica e i due riescono ad uscirne. Dopo la fuga dalla struttura, Momonosuke si riunisce a Kin'emon e insieme ai Pirati di Cappello di paglia si recano a Dressrosa per salvare Kanjuro.

Saga di Dressrosa Modifica

Momonosuke viene lasciato a proteggere la Thousand Sunny e Kin'emon gli proibisce di recarsi sull'isola. Il suo gruppo viene poi attaccato da Jora, che trasforma tutti in arte astratta, ma Brook riesce a sconfiggerla riportando tutto alla normalità. Law poi li raggiunge ed gli ordina di recarsi a Zo con Caesar Clown. Momonosuke e gli altri obbediscono e nel frattempo riescono a sfuggire ai Pirati di Big Mom che li stanno inseguendo.

Arrivano a Zo il giorno successivo e lì vengono inseguiti dai Pirati delle cento bestie rimasti sull'isola dopo averla devastata. Dopo averli messi in fuga, i Pirati di Cappello di paglia curano i visoni rimasti avvelenati da Koro, mentre Momonosuke decide di rimanere chiuso nella sua stanza non sentendosi a suo agio con gli abitanti dell'isola.

Saga di Zo Modifica

Momonosuke si riunisce con Kin'emon e Kanjuro quando arrivano a Zo diversi giorni dopo ed i visoni li conducono subito da Raizo dopo avere riferito loro che il bambino è un membro della famiglia Kozuki. Durante il cammino Momonosuke ed i suoi tre seguaci rivelano ai pirati il vero scopo della loro missione. A quel punto la famiglia Kozuki ed i suoi subordinati stringono un'alleanza con i visoni, i Pirati di Cappello di paglia ed i Pirati Heart per sconfiggere Kaido e lo shogun di Wa.

L'elefante viene subito dopo attaccato dalla flotta di Jack tornata nuovamente nei pressi dell'isola, così Momonosuke ordina a Zunisha di abbatterla con la sua proboscide. Al termine della battaglia, Momonosuke decide di rimanere a Zo per potere interrogare l'elefante mentre Kin'emon, Kanjuro e Raizo ritornano a Wa.

Curiosità Modifica

  • Il nome della famiglia proviene dai kanji che stanno per "luna" e "luce".
  • Inizialmente il clan era stato introdotto con il nome di "Kogetsu", tuttavia successivamente il nome è stato cambiato in "Kozuki". Entrambi condividono però lo stesso significato.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.