FANDOM


Articolo scelto Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Das Bornes" è un articolo completo ed esauriente!

Das Bornes è un pirata proveniente dal mare occidentale. In passato è stato un cacciatore di taglie divenuto poi un agente della Baroque Works con il nome in codice di Mr. One.

Aspetto Modifica

È un uomo alto e muscoloso di carnagione scura, con la testa rasata e le labbra carnose. Ha inoltre l'antico simbolo giapponese del numero "1" tatuato sul petto, in riferimento alla posizione che occupava all'interno della Baroque Works.

Durante gli eventi di Alabasta, indossava una giacca nera senza maniche con il bordo giallo lunga fino ai piedi e dei pantaloni grigi sorretti da una fascia bianca legata attorno alla vita. La parte inferiore dei pantaloni, così come le scarpe, erano invece strette dentro a delle bende che gli ricoprono completamente i piedi.

Ad Impel Down rimedia una cicatrice sull'occhio destro.

Dopo la guerra per la supremazia, indossa una cravatta nera con un completo elegante dello stesso colore posto sopra una camicia bianca aperta.

Carattere Modifica

Das supereroe

Das Bornes sogna di diventare un supereroe.

È un uomo molto sicuro di sé e molto confidente nelle proprie capacità, tanto da ritenersi invincibile dopo avere mangiato il frutto del diavolo Lama Lama.[2] Odia anche ogni tipo di debolezza e ritiene che l'amicizia sia una di esse. Tuttavia ha dimostrato lealtà verso coloro che si dimostrano degni di fiducia o che si guadagnano la sua stima, come ad esempio Crocodile.

Assume solitamente un atteggiamento serio e nel lavoro ha dimostrato di essere molto professionale. Infatti, quando si è trovato di fronte a a Nami e Zoro, ha suggerito di eliminare per prima la ragazza in quanto più debole. Inoltre non si fa scrupoli a colpire il nemico quando non può difendersi.

È anche un uomo pragmatico che sa adattarsi alle circostanze senza alcun tipo di pregiudizi, al punto da diventare un pirata dopo una vita intera trascorsa come cacciatore di taglie. In questo è simile a Lafitte, che prima di darsi alla pirateria era un poliziotto. Il carattere serio e imperturbabile di Das Bornes si nota anche quando, pur essendo rinchiuso al quarto livello di Impel Down, sembra ignorare le condizioni climatiche estreme e i lavori forzati rimanendo del tutto impassibile.

Ha dimostrato di essere molto temerario, tanto da non avere alcuna paura dei pericoli del Nuovo Mondo. Al contrario, infatti, si è detto disposto ad entrarvi senza pensarci due volte.

Nonostante tutto questo, il sogno che aveva da piccolo era quello di diventare un supereroe. Infatti, quando Miss Golden Week materializza il suo desiderio, egli tenta di rimanere impassibile, sebbene segretamente ne rimanga deliziato.

Relazioni Modifica

Baroque Works Modifica

Miss Doublefinger Modifica

Poiché Das Bornes considera gli alleati come dei semplici partner professionali, la sua relazione con Miss Doublefinger è fredda e si limita ad essere funzionale al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Mr. Two Modifica

Das Bornes è in cattivi rapporti con Mr. Two Von Clay. La natura esuberante di Bentham non si concilia infatti con il suo atteggiamento distaccato e perciò i due sono spesso in contrasto. Il loro pessimo rapporto si è sviluppato fin dalla prima conoscenza ed è proseguito anche durante l'evasione da Impel Down.

Crocodile Modifica

Il legame tra Das Bornes e Crocodile è completamente diverso rispetto a quello con gli altri suoi colleghi. Infatti, quando la maggior parte degli Official Agent è fuggita di prigione, ha deciso di restare accanto al suo ex capo sacrificando la sua libertà e finendo per essere trasferito ad Impel Down. Là si è inoltre unito ai rivoltosi solo su richiesta dello stesso Crocodile, che in quell'occasione decise di andarlo a liberare. A Marineford ha anche eseguito tutti i suoi ordini senza discuterli, arrivando al punto da affrontare Drakul Mihawk, il migliore spadaccino del mondo. La sua lealtà è inoltre ripagata dalla piena fiducia che Crocodile ha in lui.

Forza e abilità Modifica

Das Bornes era un famoso cacciatore di taglie del mare occidentale, noto con il soprannome di "killer", a dimostrazione delle sue grandi capacità nel combattimento corpo a corpo. La Marina è infatti a conoscenza della sua reputazione, tanto che sia Smoker che Tashigi lo hanno subito riconosciuto per via della sua fama. Anche per questo motivo, dopo essere stato arrestato, è stato trasferito al quarto livello di Impel Down, la più grande prigione del mondo.

Lo stesso Bentham, suo collega nella Baroque Works, lo considerava un individuo molto pericoloso,[3] tanto da avere paura che, in caso di fallimento della propria missione, venisse ad ucciderlo.[4] La sua sconfitta per mano di Zoro è stata inoltre il principale motivo per il quale la Marina decise di mettere una taglia di 60.000.000 Simbolo Berry sulla testa di quest'ultimo.[5] Lo stesso pirata è infatti riuscito a sconfiggerlo solo al termine di un combattimento durissimo e quasi fatale.

A Marineford, ha anche sconfitto numerosi Pirati di Barbabianca mentre, assieme a Crocodile, cercava di raggiungere Edward Newgate.

La sua forza è stata inoltre sufficiente per guadagnarsi il rispetto di Crocodile, un membro della Flotta dei sette con una taglia congelata di 80.000.000 Simbolo Berry. Considerando come nemmeno Nico Robin, braccio destro di quest'ultimo nella Baroque Works, sia riuscita ad ottenerlo, indica quanto Bornes sia particolarmente preso in considerazione dal pirata. Infatti Crocodile, durante l'evasione da Impel Down, non ha esitato a liberare Das dalla sua cella in vista della guerra per la supremazia.

Ha anche parato un fendente di Drakul Mihawk, sebbene in seguito sia stato sconfitto velocemente da quest'ultimo.

Capacità fisiche Modifica

Ha dimostrato di avere una grande forza fisica, tanto da riuscire con una sola testata a scaraventare un prigioniero più grande di lui a grande distanza. Sembra inoltre che l'intenso calore presente al quarto livello di Impel Down non abbia alcun effetto su di lui.[6]

Frutto del diavolo Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Lama Lama
Lama Lama

Das Bornes mentre usa il frutto Lama Lama.

Possiede i poteri del frutto Lama Lama di tipo Paramisha, con il quale può trasformare qualsiasi parte del suo corpo in una affilata lama d'acciaio. L'unione di questo potere e dell'arte marziale praticata da Das Bornes fanno di lui un'arma umana. Oltre a garantirgli una vasta gamma di attacchi effettuabili infatti, trasformarsi in acciaio è anche un'ottima difesa.

Inoltre a sua detta, prima del suo scontro con Zoro, da quando ha mangiato questo frutto nessuno spadaccino era mai riuscito a tagliarli anche solo un capello. A dimostrazione di ciò, dopo alcuni dei migliori attacchi di Zoro, Bornes ne è uscito completamente illeso.[2]

Storia Modifica

Passato Modifica

Das Bornes era un cacciatore di taglie attivo nel mare occidentale noto come "il killer". In seguito si unì alla Baroque Works con il nome in codice di Mr. One.

Saga di Alabasta Modifica

Official bruciano

Mr. One e gli altri Official Agents bruciano i biglietti su cui hanno ricevuto gli ordini.

Das Bornes viene convocato nel regno di Alabasta per partecipare alla fase finale dell'operazione Utopia. Al suo arrivo allo Spiders Café, si imbatte in un gruppo di persone sospette che sta danzando fuori dal locale. Per questo motivo li attacca e li sconfigge, per poi scoprire che si tratta dei subordinati di Mr. Two. Ne nasce un litigio tra i due interrotto solo da Miss Doublefinger, che spiega loro che non è il caso di perdere tempo e di recarsi a Rainbase, dove il misterioso capo li sta aspettando.

Dopo avere raggiunto la città mediante una carrozza trainata da Bunch, Mr. One e gli altri vengono accolti da Miss All Sunday che gli rivela la vera identità del loro capo: il membro della Flotta dei sette Crocodile. Mr. One e gli altri vengono anche informati dell'obiettivo finale della Baroque Works e ricevono gli ultimi ordini. Mentre stanno terminando la riunione appare improvvisamente Mr. Three, che gli rivela di non essere riuscito ad assassinare la principessa Bibi e i suoi amici pirati. Per via di queste nuove informazioni gli Official Agents memorizzano i loro volti e si preparano ad eliminarli se dovessero incontrarli.

Zoro Nami One Doublefinger

Mr. One e Miss Doublefinger affrontano Zoro e Nami.

Proseguendo nello svolgimento della missione, Mr. One e la sua partner prendono il controllo di una gigantesca nave e la fanno schiantare contro la costa in prossimità di Nanohana. Mentre in città si scatena il panico per via di un incendio, i due scoprono che un bambino ha scoperto l'inganno e si sbarazzano di lui per evitare che rovini il loro piano.

Dopo essersi riuniti con gli altri Official Agents, Mr. One e Miss Doublefinger si posizionano in attesa di Bibi e dei suoi amici pirati nel punto in cui secondo le previsioni sarebbe più comodo parlare con Kosa e fermare la ribellione. Con grande sorpresa Mr. One scorge sei figure incappucciate ed indistinguibili, così parte all'inseguimento di una delle coppie che li sorpassano a gran velocità. Al posto di trovare la principessa, scoprono di avere inseguito Zoro e Nami.

Mr. One sconfitto

Mr. One viene sconfitto da Zoro.

Intuendo che la donna sia la più debole della coppia, decide di attaccare per prima lei, ma Zoro blocca il suo attacco. Mr. One riconosce in lui l'uomo che ha ucciso i cento Millions in servizio a Whisky Peek e così decide di affrontarlo, lasciando a Miss Doublefinger il compito di eliminare l'altra persona. Il corpo d'acciaio di Mr. One si rivela impenetrabile agli attacchi di Zoro, che però tuttavia riesce a difendersi dagli attacchi dell'Official Agent. Successivamente però, Mr. One coglie Zoro con la guardia aperta e lo colpisce in pieno petto; poi, mentre l'avversario è a terra, lo colpisce nuovamente facendogli crollare addosso le macerie di un ponte.

Mentre si allontana convinto che lo scontro sia finito, Mr. One scopre che il suo avversario è ancora vivo e si è rialzato in piedi. Entrambi si preparano a chiudere definitivamente il duello e si scontrano un ultima volta: in pochi istanti Mr. One viene ferito al petto da Zoro, che ha trovato il modo per tagliare l'acciaio.

Con il fallimento dell'operazione Utopia, Mr. One viene arrestato dalla Marina e mandato in prigione.

Miss Golden Week e l'operazione denominata "Meet Baroque" Modifica

Dopo essere stati arrestati, Das Bornes, Crocodile e quasi tutti gli altri Official Agents presenti ad Alabasta vengono arrestati e rinchiusi in una base della Marina. Qualche tempo dopo ricevono però una visita inaspettata da Miss Golden Week, Mr. Five e Miss Valentine, giunti fin lì per liberarli. Das Bornes rinuncia però ad evadere e rimane in cella assieme a Crocodile. Vengono poi raggiunti da Mr. Two e da Mr. Three, appena arrestati da Hina. I quattro vengono successivamente trasferiti ad Impel Down.

Saga di Impel Down Modifica

Zattera Impel Down

Das, Crocodile e Bagy vanno all'attacco di una nave della Marina.

Das Bornes viene rinchiuso al quarto livello della prigione e costretto ai lavori forzati.

Il gruppo di rivoltosi intenzionato ad evadere passa dal quarto livello e Crocodile decide di liberare il suo ex sottoposto; Das Bornes accetta e si unisce al gruppo, cominciando a correre come tutti verso l'uscita. La corsa prosegue senza sosta finché il gruppo di evasi non si accorge che Magellan ha fatto allontanare le navi della Marina.

Jinbe decide di prendere possesso di una di esse trasportando Das Bornes, Crocodile e Bagy su una zattera improvvisata, costituita dal portone della prigione. L'ex membro della Baroque Works sale a bordo della nave e si sbarazza di un gran numero di marine assieme a Crocodile, riuscendo ad impadronirsi del mezzo. Quando anche gli altri evasi li raggiungono, il gruppo inizia a navigare verso Marineford.

Saga di Marineford Modifica

Das protegge Rufy

Das Bornes protegge Rufy da Mihawk.

La nave con gli evasi da Impel Down raggiunge così Marineford, dove è incorso la guerra tra la Marina e la Flotta di Barbabianca.

Successivamente, insieme a Crocodile, si sbarazza di alcuni membri dei Pirati di Barbabianca nel tentativo di raggiungere Newgate.

In seguito, su ordine di Crocodile, Das Bornes intercetta un attacco di Drakul Mihawk diretto a Rufy per permettere al ragazzo di avanzare verso il patibolo. Lo scontro però dura pochi istanti, perché con l'affondo successivo Mihawk lo sconfigge velocemente. Tuttavia Crocodile arriva in suo soccorso per occuparsi personalmente dello spadaccino.

Saga dopo la guerra Modifica

Crocodile Das dopo guerra

Das Bornes e Crocodile dopo la guerra per la supremazia.

Tre settimane dopo la guerra, Crocodile e Das Bornes si trovano su un'isola non precisata della Rotta Maggiore. I due leggono sul giornale la notizia del secondo assalto di Rufy a Marineford e commentano le sue azioni. Crocodile gli rivela poi la sua intenzione di andare nel Nuovo Mondo e lo invita a seguirlo. Così quest'ultimo accetta senza esitare.

Curiosità Modifica

  • Il sogno di Das Bornes è quello di diventare un supereroe. È un gioco di parole con il suo frutto del diavolo, il cui nome originale è Supa Supa, ma è anche ironico visto che è soprannominato "il killer".
  • Mr. One e Miss Doublefinger hanno come tema lame e spine per via dei loro frutti del diavolo.
  • Nell'episodio 130, Tashigi quando cita il suo soprannome lo chiama "il cecchino" invece che "il killer".
  • Il suo compleanno potrebbe essere un riferimento alla propria partner nella Baroque Works, il cui nome in codice indica il primo gennaio.
  • Il suo cibo preferito è il prosciutto crudo e quello che gli piace meno è la porchetta.[7]

Note

  1. One Piece Blue Deep: Characters World.
  2. 2,0 2,1 Vol. 21capitolo 194 ed episodio 119, Bornes affronta Zoro.
  3. Vol. 18capitolo 160 ed episodio 130, Bentham parla con Miss Doublefinger della reputazione di Mr. One.
  4. Vol. 17capitolo 154 ed episodio 91, Bentham si preoccupa con i suoi subordinati della sua incolumità.
  5. Vol. 24capitolo 217 ed episodio 130.
  6. Vol. 55capitolo 533 ed episodio 434.
  7. SBS del volume 89.

Navigazione Modifica