FANDOM


Daicon è un nano appartenente al regno di Tontatta che fa parte della squadra dei ricognitori.[1]

Aspetto Modifica

Daicon come tutti gli altri nani è piccolo, ha una grande coda soffice e, a differenza degli altri nani, un naso a forma di lacrima. Indossa un cappuccio bianco con le orecchie a punta con una curva che scende alle sue spalle.

Carattere Modifica

Come tutti gli altri nani è ingenuo e credulone.

Forza e abilità Modifica

Daicon dovrebbe possedere le stesse abilità degli altri nani appartenenti al suo popolo, ossia grande agilità, grande forza e la capacità di coltivare qualsiasi pianta.

Armi Modifica

Daicon porta con sé una lancia, anche se non si conosce la sua abilità nell'usarla.

Storia Modifica

Passato Modifica

Otto anni prima dell'inizio della narrazione, Daicon e gli altri nani hanno formato un esercito guidato da Kyros per liberare i compagni tenuti prigionieri nella fabbrica di Smile e spodestare Do Flamingo.

Saga di Dressrosa Modifica

Daicon accompagna Usop e Robin da Green Bit alla base segreta dei ribelli, situata sotto al campo di girasoli di Dressrosa. Una volta che l'operazione ha inizio, il gruppo di nani si divide in due; Daicon si unisce al gruppo del rabbioso soldatino tonante che ha come obiettivo quello di raggiungere la cima del palazzo reale e assassinare Do Flamingo dopo che tutti i giocattoli saranno tornati umani. Tuttavia nell'ascensore vengono attaccati da Lao G, che riesce a mettere in difficoltà sia il soldato che i nani. Per loro fortuna l'edificio si agita a causa del combattimento tra Zoro e Pica, così Daicon e gli altri nani ne approfittano per bloccare Lao G permettendo al soldato, a Kab e a Lampo di proseguire. Vengono sconfitti dall'ufficiale dei pirati di Don Quijote e in seguito vengono recuperati da Kin'emon, che li porta con sé nel porto commerciale.

Nani contro Lao G

Daicon e gli altri nani affrontano Lao G.

A quel punto, dopo essere rinvenuto, Daicon ed altri nani prima raggiungono il vecchio altopiano reale, ma poi decidono di seguire Inhel fino alla fabbrica di Smile. Lì i nani prigionieri vengono informati di essere stati ingannati da Do Flamingo e si ribellano, aprendo dall'interno le porte dell'edificio. Appena Franky sconfigge Senor Pink la fabbrica di Smile diventa indifesa e così Daicon e gli altri nani la invadono e ne radono al suolo le strutture interne. Poco dopo la gabbia creata da Do Flamingo inizia a trascinare l'edificio verso il centro dell'isola e così Franky, Daicon e gli altri nani cercano di fermare la chiusura della gabbia spingendole contro proprio la fabbrica.

A seguito della sconfitta di Do Flamingo ad opera di Rufy la gabbia si dissolve e Daicon festeggia per poi salutare con gli altri nani il comandante Kyros, il quale scioglie la squadra per il completamento della missione. Tre giorni dopo Daicon aiuta gli altri nani a rubare le armi della Marina per permettere a Rufy e ai suoi alleati di abbandonare l'isola.

Note

  1. SBS volume 73.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.