FANDOM


Dagama è lo stratega reale di Prodence.

Aspetto Modifica

Dagama giocattolo

Dagama giocattolo.

Dagama è un grande uomo paffuto, calvo, con una gobba, folte sopracciglia nere e baffi neri, pelosi e spessi.

Ha occhiali da sole e un mantello dorato punteggiato a pois rossi sulle spalle. Indossa una collana d'oro di perline con attaccato un sole di colore dorato e un paio di pantaloni neri con macchie bordeaux.

Quando viene trasformato in un giocattolo assume la forma di un maialino verde.

Carattere Modifica

Fin dalla sua prima apparizione ha dimostrato di essere disposto ad allearsi con chiunque pur di raggiungere i suoi scopi, anche se farlo è sgradito al pubblico del colosseo. Inoltre ha complottato con Blue Gilly per disfarsi degli altri alleati ed era pronto a fare la stessa cosa con il Gambelunghe in persona, perciò è anche subdolo. Anche durante il gioco mortale di Do Flamingo per un momento si lascia tentare dalle taglie che quest'ultimo ha posto sui salvatori di Dagama.

Tuttavia ha saputo riscattarsi quando è riuscito a radunare i combattenti migliori del colosseo per combattere uniti ed è riuscito a trattenere Dellinger in modo tale che Cavendish, Rufy e Kyros potessero superarlo.

Forza e abilità Modifica

Come stratega del regno ha probabilmente un grande livello di intelligenza e di conoscenza. Pare essere molto informato circa i suoi rivali del torneo quali Suleiman, Abdullah, Jeet, Orlumbus, Bellamy, Cavendish e Bartolomeo.

Grazie alla sua capacità strategica è stato in grado di formare un'alleanza multipla con vari gladiatori, tra cui Tank Lepanto e Blue Gilly, durante la lotta nel blocco B della corrida.

Capacità fisiche Modifica

Dagama sembra avere una grande resistenza, superiore a quella di un comune umano, dato che ha subito un colpo delle corna appuntite di Dellinger in pieno petto ma è riuscito comunque ad avere energie sufficienti per tenere bloccato il giovane pirata.

Armi Modifica

È in possesso sia di una lunga mazza chiodata che di due katane, anche se il suo livello di abilità con queste armi è sconosciuto.

Storia Modifica

Saga di Dressrosa Modifica

Partecipa al torneo di Dressrosa con lo scopo di ottenere il frutto Foco Foco, insieme al suo re Elizabello II, per guadagnare potere politico e militare. Viene assegnato al blocco B e, prima dell'inizio della competizione, si accorda con molti gladiatori per dare vita ad una strategia che favorisca Elizabello II. Viene rimproverato dai fratelli Funk, ma Dagama replica sostenendo che sia lecito, anche se malvisto dal pubblico. Quando iniziano gli scontri Dagama molti gladiatori si dispongono attorno a Elizabello II per proteggerlo e allo stesso tempo per permettergli di caricare il suo micidiale pugno.

Bluegill sconfigge Dagama

Blue Gilly sconfigge Dagama.

Quando ormai sono rimasti ventiquattro concorrenti Dagama decide che è giunto il momento di passare alla seconda parte del piano ed inizia assieme a Blue Gilly a colpire alla schiena il gruppo di gladiatori che sta proteggendo Elizabello II. Dagama lascia che Blue Gilly sconfigga la maggior parte di essi, ma appena il Gambelunghe volta le spalle lo stratega tenta subito di attaccarlo per buttarlo fuori a tradimento. Prima che possa farlo Blue Gilly si accorge di ciò che sta per accadere e gli sferra un calcio che lo spedisce fuori dal ring.

Successivamente si reca in infermeria per essere curato, ma invece viene gettato in una buca sotterranea insieme agli altri gladiatori eliminati dal torneo. Più tardi viene trasformato in un giocattolo da Sugar e messo a lavorare nel porto sotterraneo e lì assiste al confronto tra Trebol, Sugar e Usop. Alla fine Usop riesce a fare svenire Sugar; anche Dagama riacquista le sue sembianze originali ed insieme agli altri ex schiavi acclama il salvatore Usop.

Quando Do Flamingo inizia il suo gioco mortale Dagama si lascia tentare dalle taglie poste sulle teste dei nemici del membro della Flotta dei sette, ma viene messo in riga da Elizabello e insieme ritornano in superficie. Raggiungono Rufy, Zoro e Law ed uniscono le loro forze ad altri combattenti del colosseo per assaltare il palazzo reale.

Dagama sconfitto

Dagama viene trafitto da Dellinger.

I combattenti vengono inizialmente ostacolati da Pica nella sua forma gigantesca, ma Zoro raggiunge la parte superiore del golem ed inizia ad affrontare il pirata: per questo tutti gli altri gladiatori, compreso Dagama, riescono a proseguire e a raggiungere il secondo livello del nuovo altopiano reale. I membri di basso rango dei Pirati di Don Quijote non riescono a fermare la loro avanzata, ma gli ufficiali si rivelano più difficili da battere. Baby 5 attacca Dagama, che tuttavia continua a coordinare gli sforzi dei suoi compagni per tenere loro testa e permettere al gruppo di Rufy, in groppa a Farul, di avanzare fino al terzo livello. Dellinger decide di attaccare lo stratega e lo trafigge con le sue corna: l'uomo però riesce a rimanere cosciente per un po' e tiene bloccato il mezzo uomo-pesce a terra insieme a lui.

Quando Manshelly utilizza il potere del frutto Cura Cura sui gladiatori sconfitti Dagama si riprende e partecipa all'attacco ai Pirati di Don Quijote che volevano impedire alla popolazione di mettersi al riparo dalla gabbia che si sta chiudendo su se stessa. In seguito tutti quanti tentano di bloccare la gabbia premendo su una barriera di Bartolomeo appoggiata alla gabbia stessa. Improvvisamente l'effetto del potere di Manshelly svanisce e Dagama, come gli altri, crolla al suolo privo di forze.

Curiosità Modifica

  • Il suo nome è ispirato a quello dell'esploratore realmente esistito Vasco da Gama.
  • Per il suo aspetto e per il suo nome Dagama ricorda molto il Dr. Eggman della serie di videogiochi di Sonic the Hedgehog.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale