FANDOM


Articolo scelto Gente! Questo è un articolo fatto come si deve!

"Caribou" è un articolo completo ed esauriente!

Caribou è un super novellino ed il capitano dei Pirati di Caribou assieme a suo fratello, Coribou.

Aspetto Modifica

Caribou è un uomo alto, con la pelle scura, i capelli neri lunghi fino alle spalle, una barba a spirale, le orecchie a punta, gli arti lunghi e occhi da pazzo con molti cerchi intorno alle pupille, e una lunga lingua che viene spesso tirata fuori.

Indossa un cappotto che sembra essere fatto di pelliccia, nero all'esterno e giallognolo con macchie nere sulla parte interna, pantaloni e scarpe scure ed una camicia bianca a maniche lunghe con sopra ricamata una X rossa, che, per come la indossa, sembra una camicia di forza slacciata.

Dopo essere stato salvato dalla nonna di Gaburu, Caribou indossa un cappotto più scuro rispetto a quello di prima ed un collare morbido drappeggiato sulle spalle. Indossa anche un pigiama a quadri e degli stivali invernali di spessore. Più tardi indossa una divisa simile a quella di prima con una giacca dell'uniforme rivoluzionaria drappeggiata sulle spalle e un berretto con una stella su di esso.

Carattere Modifica

Caribou è un pazzo violento, noto per avere ucciso numerosi Marine. Crede fortemente in Dio, pregandolo di perdonare i suoi nemici che lui ritiene "peccatori", prima di ordinare sadicamente al fratello Coribou di seppellirli vivi. Egli giustifica i suoi atti di violenza brutale con la religione. Sembra avere almeno alcune conoscenze riguardo la corruzione nel mondo, come dimostra il suo commento sui Marine che sostiene essere ipocriti.

È molto spietato, come dimostrato quando scava alcune tombe per seppellire i falsi membri della ciurma di Cappello di paglia. Progetta di trarre profitto dal commercio di sirene ma cambia idea quando ruba i tesori a palazzo Ryugu, semplicemente pensando che vendere le sirene fosse una seccatura rispetto al diventare ricchi molto più velocemente. Dopo avere appreso dell'esistenza delle armi antiche, e che la principessa Shirahoshi fosse una delle tre, cresce in lui l'ossessione di rapirla. Tutti questi fattori fanno pensare ad una sua natura psicotica e spietata; non mostra alcun rimorso e gli danno gioia le urla delle sue vittime, arrivando a giustificare le sue azioni dicendo che sono frutto di un potere più alto.

Ha anche idee poco innocenti scrutando Nami, idee che perfino Sanji disapprova subito.

Caribou inizialmente mostra una completa mancanza di timore nei confronti dei Pirati di Cappello di paglia, trascurando gli ordini del finto Rufy pur sapendo della taglia di 400.000.000 Simbolo Berry del vero Rufy, e decide di andare in cerca dei veri Pirati di Cappello di paglia dopo essere scappato da Sentomaru. Apparentemente aveva pianificato di uccidere la falsa ciurma dopo essersi unito a loro, e decide di fare lo stesso con quella vera dopo che la finta viene smascherata. Tuttavia ha dimostrato di possedere anche una certa dose di buon senso. Per esempio quando si è trovato da solo sulla nave della ciurma di Rufy ha capito che non avrebbe mai potuto sconfiggerli senza i suoi uomini. Quando incontra il kraken manifesta una certa paura nei confronti della morte.

Caribou ha inoltre dimostrato una vena ipocrita, dato che nonostante in vita sua abbia ucciso numerosissimi Marine, quando è stato catturato da Franky ha iniziato a gridare dicendo che la vita umana è sacra, e che non deve essere spezzata. Dopo essere stato chiuso in una botte dal cyborg, poi, lo ha persino implorato, proponendosi addirittura come suo schiavo, pur di farsi liberare.

Nonostante la sua crudeltà, la sua pazzia e la sua viltà, sembra volere bene agli anziani. Questo sentimento forse deriva dalla sua infanzia in cui è stato cresciuto dalla nonna. Dopo essere stato salvato e guarito da una vecchia il suo primo istinto è stato quello di rubare i suoi oggetti di valore e di lasciarla, ma quando la sua vita era in pericolo a causa di un incendio torna indietro preoccupato e la salva. Inoltre quando la vecchia si lascia catturare da Scotch in modo da farlo fuggire, Caribou ritorna con la sua ciurma, le salva la vita e sconfigge Scotch ponendo l'isola sotto il controllo dei ribelli.

Relazioni Modifica

Ciurma Modifica

I Pirati di Caribou sono molto fedeli al proprio capitano. Coribou ha anche molta paura di guardare suo fratello guardando dal lato opposto quando gli ha parlato delle macchie di sangue di un Marine. Nonostante ciò obbedisce agli ordini di Caribou, avendo iniziato a scavare una fossa per seppellire il Marine vivo senza mettere in dubbio la sua parola e senza mostrare compassione o pietà. Probabilmente Coribou ha paura del fratello dato che suda spesso e pare molto disturbato. Ciò nonostante gli è molto fedele avendo raggiunto la base G-5 della Marina per salvarla. Anche dopo che Caribou l'ha abbandonato alla base Coribou gli è rimasto fedele.

Dopo che Caribou è saltato a bordo della Thousand Sunny, Momu, che trasportava la loro nave, fugge in preda al terrore alla vista di Rufy, Nami e Sanji e questo separa i Pirati di Caribou dal loro capitano, per questo subito dopo costringono Momu a riportarli da Caribou per salvarlo.

Purtroppo per i suoi seguaci Caribou pensa solo a se stesso. Dopo essere stato liberato dal suo equipaggio, Caribou li ha abbandonati nelle mani dei Marine del G-5 fuggendo per salvarsi senza mostrare alcun rimpianto nel lasciarli indietro Coribou compreso. Quando Coribou si riunisce a Caribou, lo perdona facilmente nonostante quest'ultimo l'avesse lasciato in balia della Marina. Ciò è dovuto al fatto che la loro nonna ha detto loro di amarsi in qualsiasi situazione.

Nonna di Gaburu Modifica

Caribou assomiglia in modo impressionante al defunto Gaburu. A causa di ciò la nonna del ribelle lo cura dopo averlo trovato sulla riva dell'isola e lo difende dai sottoposti di Scotch.

In un primo momento Caribou ha approfittato della situazione e ha derubato la vecchia signora dei suoi gioielli. Tuttavia in seguito si è affezionato a lei ed è tornato a salvarla dall'incendio della sua casa, mostrando sincera preoccupazione. Quando Scotch li ha attaccati, Caribou è fuggito lasciando la vecchia da sola, ma quando il pirata si è riunito al suo equipaggio è tornato per salvare la vecchia donna proprio nel momento cruciale in cui Scotch stava per ucciderla. Dopo che è arrivato X Drake, Caribou ha usato il suo corpo per proteggere la vecchia e quando è stato portato via dall'isola ella l'ha ringraziato per la sua gentilezza.

Nemici Modifica

Marina Modifica

Caribou è diventato famoso per avere ucciso diversi Marine. Quando un Marine ha tentato di estrarre una pistola Caribou l'ha ferito con la sua arma e ha poi pregato Dio di perdonare quell'uomo per avere tentato di ucciderlo, dopodiché ha ordinato a Coribou di seppellirlo vivo come punizione. L'equipaggio ha poi seguito Jinbe e Caribou fino alla base G-5 della Marina intervenendo prima che Yarisugi iniziasse a torturarlo. I pirati hanno poi ingaggiato una battaglia contro i Marine.

Pirati di Cappello di paglia Modifica

Caribou, pensando di essere entrato a fare parte della vera ciurma di Cappello di paglia, ha progettato di ucciderli fin dall'inizio, per questo li ha attaccati nelle profondità del mare. Anche quando ha apparentemente perso il suo equipaggio Caribou ha pianificato come ucciderli fino a quando non è stato sigillato da Franky dentro un barile. Dopo che la Sunny è stata spedita verso l'isola degli uomini-pesce per sfuggire ai Nuovi pirati uomini-pesce, il barile di Caribou è finito sull'isola insieme a loro. Più tardi, quando Caribou ha tentato di rapire Shirahoshi, Rufy, Zoro e Sanji l'hanno trovato e rapidamente sconfitto.

Isola degli uomini-pesce Modifica

Quando Caribou è fuggito dalla sua botte ha rapito le sirene. Calcolando di possedere un enorme tesoro, ha pensato di iniziare a catturare le sirene per venderle ed ottenere un buon profitto. Tuttavia poi cambia idea liberandole nel palazzo del drago rubando comunque tutti i tesori contenuti al suo interno. Dopo aver ricevuto la notizia che la sua ciurma è sopravvissuta e che lo attende al porto, sente che Shirahoshi è in realtà l'arma ancestrale Poseidon e tenta di rapirla, ma Rufy riesce a cacciarlo. Quando Caribou si sveglia, tenta nuovamente di rapire le sirene, ma viene catturato da Jinbe che lo porta via dall'isola con una barca.

Forza e abilità Modifica

Taglia di Caribou

Il manifesto da ricercato di Caribou.

Caribou è un capitano pirata reputato un killer di Marine, che è riuscito a raggiungere l'arcipelago Sabaody, navigando fino alla fine della prima metà della Rotta Maggiore.

Nella sua prima apparizione fu in grado di rilevare la presenza di un Marine nascostosi nei paraggi per spiare le reclute e comunicare la loro presenza ai superiori. Contrariamente a ciò, non ha notato Franky che lo fissava proprio a fianco del suo nascondiglio.

Mentre la falsa ciurma di Cappello di paglia vede in Caribou un bene prezioso e una forza terribile i veri membri della ciurma non lo vedono come una minaccia ma come un semplice fastidio. Franky ha infatti dichiarato che il motivo per cui Caribou non è una minaccia è quello di essere uno sciocco.

Nonostante Caribou abbia ingerito un frutto Rogia, Rufy lo scaraventa facilmente fuori dal palazzo del drago. Inoltre è stato sconfitto con un solo pugno da Pekoms, che ha continuato a sostenere che Caribou era troppo sicuro di sé, e quello lo ha portato alla sconfitta. Tuttavia è stato in grado di avere la meglio nella battaglia contro Scotch sconfiggendolo.

Frutto del diavolo Modifica

Numa Numa

Caribou rapisce alcune sirene.

Lente Per maggiori informazioni, vedere Numa Numa

Caribou ha mangiato il frutto del diavolo Numa Numa, di classe Rogia, che gli permette di diventare e controllare una palude. Si possono creare paludi di varie dimensioni. Egli può anche usare questa capacità per assorbire qualsiasi forma di attacco. Può creare paludi di varie dimensioni, sia con una sola mano, oppure gigantesche usando tutto il suo corpo. Inoltre può usare questo potere per assorbire le armi nel suo corpo-palude.

Sembra che chi calpesta la palude venga assorbito al suo interno, come nel caso del frutto Dark Dark di Barbanera. Sembra anche che le persone che vengono intrappolate nella palude possano entrare nello stomaco di Caribou per soddisfare la sua fame. Caribou sostiene che la palude non abbia fondo e che al suo interno egli possa archiviare qualsiasi cosa.

Un grave punto debole di questo frutto è che, se è nella sua forma Rogia, egli non può espandersi oltre il suo volume.

Armi Modifica

Caribou gatling gun

La mitragliatrice di Caribou.

Ha utilizzato una sorta di lancia per colpire il Marine che stava spiando il suo incontro con i falsi membri della ciurma di Cappello di paglia. Ha inoltre utilizzato una pistola a pietra focaia e durante il suo scontro con Pekoms sull'isola degli uomini-pesce, ha usato una mitragliatrice Gatling e una falce, nascondendoli all'interno dello spazio infinito del suo corpo-palude.

Storia Modifica

Passato Modifica

Quando Coribou e Caribou erano bambini, litigavano spesso e per questo la nonna disse loro di rimanere sempre insieme e di amarsi in qualsiasi situazione.

Caribou e Coribou diventarono pirati guadagnandosi una pessima reputazione uccidendo dei Marine.

Saga del ritorno alle Sabaody Modifica

Caribou e Drip

Caribou sistema Drip.

I Pirati di Caribou raggiungono l'arcipelago Sabaody e decidono di allearsi ai finti pirati di Cappello di paglia. Si presenta al grove 46, dove è stato stabilito il punto di incontro; lì Caribou sorprende un Marine intento a spiarli. Quando il Marine scopre si essere stato visto cerca di attaccarlo, ma Caribou lo ferisce con la sua stessa pistola e poi ordina al fratello di seppellirlo vivo. La faccenda viene però interrotta da Demaro Black, che gli ordina di fermarsi.

Dopo che i Marine hanno circondato il gruppo di pirati, il falso Rufy ordina a Caribou di usare il Marine come ostaggio, ma Caribou disobbedisce e spara al soldato, colpevole di avergli mentito riguardo al non avere chiamato rinforzi. Dopodiché Caribou e i suoi uomini si lanciano all'attacco. Nella battaglia che ne deriva il falso Rufy viene smascherato e catturato.

Caribou, suo fratello e la loro ciurma sono gli unici a scampare all'arresto ed inoltre riescono a mettere le mani sui membri rimanenti della falsa ciurma di Cappello di paglia. Caribou ordina ai suoi uomini di scavare delle buche per seppellire vivi gli impostori.

Caribou svela di non essere mai stato interessato ad unirsi a Rufy, vero o falso che fosse, ma di unirsi a lui per guadagnarsi la fiducia della sua ciurma e poi ucciderne tutti i componenti. Per questo non ascolta le suppliche dei suoi prigionieri e comincia a uccidere il falso Sanji soffocandolo con il suo potere. Il falso Sogeking cerca di attaccare Caribou ma non riesce a ferirlo. Per questo motivo Caribou ordina che tutti i prigionieri vengano sepolti vivi.

Saga dell'isola degli uomini-pesce Modifica

Caribou barile

Caribou tenta di nascondersi in un barile.

Mentre la Thousand Sunny sta scendendo verso l'isola degli uomini-pesce, la nave dei Pirati di Caribou li insegue con l'intenzione di ingaggiare una battaglia. Caribou è il primo a salire a bordo della nave nemica, ma prima che gli altri possano seguirlo Momu, che trainava la sua nave, riconosce Nami, Rufy e Sanji e fugge terrorizzato portando con sé il resto dei Pirati di Caribou. Non appena Caribou scopre di essere da solo implora la ciurma di Rufy di avere pietà di lui. La ciurma lo lega, ignara che il nemico possiede i poteri di un frutto Rogia, mente Caribou decide di aspettare il momento giusto per attaccarli di sorpresa.

Quando la nave incontra sul proprio cammino un kraken, Caribou implora gli altri di tornare indietro, ma Rufy invece decide di provare ad addomesticarlo. Caribou poi scorge la sua nave che sta di nuovo raggiungendo la Sunny con l'intenzione di liberarlo, ma la nave viene distrutta dal mostro marino. Nella speranza di evitare che la ciurma danneggi la propria nave mettendo in pericolo di vita i passeggeri Caribou spiega a Rufy come potere attaccare il kraken. Gli spiega come funziona il rivestimento individuale, una tecnica che simula la presenza di una muta da sub. Quando il mostro marino viene sconfitto, Caribou non crede ai propri occhi.

Quando la Sunny raggiunge le profondità marine, Caribou fa la sua mossa. Brook è il primo ad accorgersi che l'intruso è scomparso, trovando per terra le corde con cui era stato legato. Caribou si è nascosto in un barile e decide che il momento migliore per l'attacco sarà l'approdo sull'isola degli uomini-pesce. Franky lo scopre e prontamente sigilla il barile in modo che Caribou non possa uscire. Caribou lo implora di liberarlo, offrendosi come suo schiavo, ma non ottiene nulla.

Caribou rapisce Shirahoshi

Caribou tenta di rapire la principessa sirena.

Con il passaggio attraverso la bolla che circonda l'isola, la ciurma di Cappello di paglia finisce per separarsi per via di una corrente che attraversa la bolla a doppio strato. Il barile in cui è contenuto Caribou finisce con Rufy, Sanji, Chopper e Usop. Alcune sirene tra cui Ishley e Feyoncé lo trovano ed incuriosite cercano di aprirlo. Caribou non perde occasione per uscire a catturare le sue liberatrici in una delle sue paludi. Soddisfatto della "caccia" Caribou decide di andare alla caccia di altre sirene con l'intenzione di rivenderle successivamente.

Caribou riappare in seguito alla collina dei coralli, lo stesso posto in cui Shirahoshi si fa vedere ai sudditi del regno dopo dieci anni di confinamento nella torre dal guscio granitico. Al pensiero delle cifre stratosferiche che potrebbe guadagnare vendendo la principessa sirena Caribou decide immediatamente che sarà lei il suo prossimo obiettivo.

Durante lo scontro tra Pirati di Cappello di paglia e Nuovi pirati uomini-pesce, Caribou si intrufola nel palazzo del drago e libera le sirene che ha rapito, per poi assorbire dentro di sé tutti i tesori contenuti nell'edificio.

Caribou poi resta nascosto nel palazzo mentre la ciurma di Rufy e la famiglia reale festeggia la vittoria. Quando Nettuno e Nico Robin si separano dagli altri per parlare del legame tra Shirahoshi e l'arma ancestrale Poseidon, Caribou li ascolta di nascosto ed il suo desiderio di rapire la sirena aumenta all'inverosimile. Il suo tentativo viene però interrotto dall'arrivo di Rufy, Zoro e Sanji, che lo spediscono fuori dal palazzo con le maniere forti. Il trio va a cercarlo dopo che Nami li ha costretti a farlo, avendo avuto la garanzia che il tesoro ritrovato sarebbe diventato loro. I tre trovano Caribou privo di sensi e si impossessano senza fatica dei sacchi pieni di tesori.

Pekoms sconfigge Caribou

Pekoms sconfigge Caribou.

Al suo risveglio Caribou decide di informare una persona, di cui non svela il nome, riguardo a ciò che ha scoperto sulla leggendaria arma ancestrale Poseidon. Mentre riflette si imbatte in Pekoms e Uovo, entrati in possesso del "suo" tesoro. Caribou li attacca per impadronirsene di nuovo ma viene sconfitto con un solo colpo da Pekoms, che rinforza il suo pugno con l'Ambizione dell'armatura.

Il kehihihih di Caribou nel Nuovo Mondo Modifica

Caribou riprende conoscenza e decide di rapire nuovamente delle sirene da rivendere. Tuttavia viene fermato da Jinbe che lo colpisce con un potente pugno. Jinbe, dopo avere rinchiuso Caribou in un barile, lo porta lontano dall'isola degli uomini-pesce a bordo di una piccola imbarcazione rivestita. Jinbe e Caribou emergono davanti alla base G-5 della Marina e l'uomo-pesce lascia Caribou in balia dei Marine capeggiati dal commodoro Yarisugi.

Caribou fugge

Caribou fugge abbandonando la sua ciurma.

Quando i Marine decidono di bruciarlo sul rogo, Coribou e l'intera ciurma arrivano alla base per salvarlo. Caribou grida disperato, mentre il suo equipaggio comincia a combattere contro i Marine della base G-5. Coribou salva e libera il fratello, il quale fugge a bordo della nuova nave della sua ciurma, senza mostrare alcun rimorso nel farlo.

La nave in seguito viene danneggiata dalle enormi onde di una tempesta, così Caribou è costretto a fuggire su una scialuppa di salvataggio. Dopo avere rischiato la propria vita, arriva su un'isola protetta dall'imperatore Kaido. Una volta svegliatosi si trova accanto un'anziana signora che si prende cura di lui. Mentre la vecchia signora dorme Caribou inizia a rubare i suoi gioielli.

Mentre sta per andarsene, scopre che alcuni uomini lo stanno cercando; lo hanno scambiato per Gaburu, il loro leader, che in effetti gli somiglia moltissimo. All'improvviso Scotch irrompe tra gli uomini e li sconfigge tutti, considerandoli colpevoli di un certo crimine non specificato. Caribou torna sui suoi passi e trova la vecchietta priva di sensi; scopre che si tratta della nonna di Gaburu. Subito dopo Scotch irrompe nella casa e la vecchietta decide di combatterlo per permettere a Caribou di scappare. Tornato al porto Caribou trova suo fratello e il resto della sua ciurma che lo hanno raggiunto su una nave della Marina e lo hanno perdonato per ciò che ha fatto loro.

A quel punto Caribou decide di tornare indietro a salvare la nonna di Gaburu mascherato da quest'ultimo e a combattere Scotch e i suoi uomini. Alla fine Caribou sconfigge Scotch facendolo soffocare con i suoi poteri ed assorbe dentro di sé la fabbrica di armi, venendo acclamato come un eroe. Tuttavia subito dopo lui e la sua ciurma vengono attaccati e sconfitti da X Drake che poi porta via Caribou dall'isola.

Curiosità Modifica

  • "Caribù" è il nome con cui vengono chiamate alcune sottospecie di renne nordamericane, infatti sulla polena della sua nave è raffigurata una renna.

Note

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale