FANDOM


Buchi è un membro dei Pirati Kuroneko. Lui e Sham sono conosciuti come i fratelli Nyaban (ニャーバン・兄弟(ブラザーズ), Nyāban Burazāzu).

Aspetto Modifica

Buchi è un uomo grasso che indossa un abito basato vagamente sull'aspetto di un gatto bianco e nero. Ha la pelle pallida, dei denti aguzzi, occhi piccoli e porta un cappello con delle orecchie da gatto che copre uno degli occhi. Indossa pantaloni a righe rosse e nere con una fascia gialla che funge da cintura e delle scarpe di colore marrone. Porta una coperta, camuffandola da mantello, sulla schiena di colore viola chiaro alternato al viola scuro, con una soffice pelliccia bianca. Indossa anche una spallina sul braccio sinistro e dei guanti blu pallido con degli artigli sulla punta di ogni dito.

Carattere Modifica

Come Sham, Buchi ha una mente subdola e ambigua. Finge di avere paura di Zoro per potere avere il sopravvento. Dimostra anche di essere molto feroce e fiero della propria forza.

Forza e abilità Modifica

Buchi ipnotizzato

Buchi ipnotizzato.

Il fatto che assieme a Sham sia il protettore della nave della sua ciurma è indice della sua forza e affidabilità. I fratelli Nyaban cercano di dimostrare un carattere vile quando si avvicina un avversario, ma mostrano le loro reali capacità quando il nemico abbassa la guardia. I due di solito combattono insieme per sopraffare gli avversari, e possono superare in potenza persino Jango[1]. Buchi è il più forte dei due, schiacciando gli avversari con il suo peso mentre Sham tende a distrarli e trattenerli.

Sebbene fosse già molto potente di suo, Buchi ottiene un aumento della propria forza in seguito all'ipnosi di Jango. Tuttavia viene facilmente sconfitto da Zoro.

Armi Modifica

Buchi combatte utilizzando due guanti dotati di lame alle estremità, che assomigliano agli artigli di un gatto.

Storia Modifica

Passato Modifica

Nei tre anni in cui Kuro si separò dalla ciurma, i Pirati Kuroneko saccheggiarono molti villaggi e affondarono molte navi.[2]

Saga di Shirop Modifica

Zoro contro Buchi e Sham

I fratelli Nyaban attaccano Zoro.

Jango, seccato dall'imprevista resistenza dei Pirati di Cappello di paglia al loro piano di saccheggio di Shirop, ordina ai fratelli Nyaban di uscire allo scoperto e di attaccare. I due in un primo momento si fingono codardi con Zoro riuscendo a fagli abbassare la guardia e rubargli due delle sue spade, dopodiché iniziano ad attaccarlo.

Poco dopo giunge sulla spiaggia Kuro che intima ai suoi uomini di sbrigarsi a sconfiggere i loro avversari. Buchi e Sham allora, insinuando che Kuro sia diventato debole dopo tre anni vissuti da tranquillo maggiordomo, si lanciano all'attacco del loro capitano. Quest'ultimo però fa rimangiare loro tali affermazioni dopo essergli apparso alle spalle con un movimento fulmineo ed avergli puntato alla gola i suoi Artigli da gatto. I due fratelli a quel punto riprendono il combattimento con Zoro che tuttavia li sconfigge non appena ritorna in possesso di tutte le sue spade.

Buchi però non accetta la sconfitta e chiede a Jango di ipnotizzarlo per renderlo più forte. Quest'ultimo esaudisce la sua richiesta così Buchi torna ad attaccare Zoro che, malgrado il potenziamento dell'avversario, riesce comunque a sconfiggerlo nuovamente.

Note

  1. Vol. 4 capitolo 33, Alcuni membri della ciurma lo rivelano.
  2. Vol. 4 capitolo 33, Buchi rivela le azioni della ciurma.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale