FANDOM


L'isola degli uomini-pesce è un'isola sottomarina che si trova diecimila metri sotto il livello del mare, in una fenditura della Linea Rossa, ed è la patria di uomini-pesce, tritoni e sirene. È un passaggio che porta al Nuovo Mondo, utilizzato da chi non vuole o non può passare in superficie, attraverso Marijoa. È sotto la protezione di Big Mom. È un luogo difficile da raggiungere, visto che solo il 30% delle navi riesce a sopravvivere al viaggio sottomarino. È racchiusa in un'enorme bolla, che permette ai visitatori umani di respirare.

Luoghi Modifica

Mappa isola degli uomini-pesce

La mappa dell'isola.

Piazza Gyoncorde Modifica

Piazza Gyoncorde (ギョンコルド広場, Gyonkorudo Hiroba) è una nota piazza dell'isola. Il suo nome è un gioco di parole tra la parola giapponese che significa "pesce", gyo (魚), e Place de la Concorde, a Parigi, dove Luigi XVI fu ghigliottinato.

Baia delle sirene Modifica

La baia delle sirene (人魚の入り江, Ningyo no Irie) è un luogo in cui molte sirene si ritrovano per socializzare.

Dojo Modifica

Il dojo del karate degli uomini-pesce (魚人空手道場, Gyojin Karate Dōjō) è il luogo in cui si può imparare il famoso karate degli uomini-pesce ed è un vanto dell'isola.[2]

Boutique di Pappagu Modifica

Boutique Pappagu

La casa-negozio di Pappagu.

Durante il salto temporale Pappagu è diventato ricco grazie alla marca di abbigliamento Criminal ideata da lui stesso e per questo vive in un appartamento lussuoso a Pescerly Hills (ギョバリーヒルズ, Gyobarī Hiruzu), un quartiere chic dell'isola. Esteriormente sembra una grandissima conchiglia. Al primo piano c'è un negozio che vende i vestiti della Criminal, i cui prezzi sono molto elevati (più di 20.000 Simbolo Berry).

Mermaid Café Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Mermaid Café

Il Mermaid Café è un famoso locale dove lavorano bellissime sirene.

Fabbrica di dolci Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Fabbrica di dolci

La fabbrica di dolci è stata costruita per soddisfare le esigenze di Big Mom.

Altri luoghi Modifica

  • Istituto di cultura ittica (魚民文化会館, Gyomin Bunka Kaikan)
  • Quartiere dei mulini (水車の町, Suisha no Machi)
  • Collina dei coralli (サンゴが丘, Sango ga Oka)
  • Fabbrica di bolle (貯空庫(エアタンク), Ea Tanku) (fuori dall'isola)

Luoghi nei pressi dell'isola degli uomini-pesce Modifica

Palazzo del drago Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Palazzo del drago

Il palazzo del drago è la residenza della famiglia reale.

Foresta del mare Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Foresta del mare

La foresta del mare è una zona ricca di vegetazione e in cui vivono molti animali.

Quartiere degli uomini-pesce Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Quartiere degli uomini-pesce

Il quartiere degli uomini-pesce era una zona malavitosa.

Abitanti Modifica

Storia Modifica

Passato Modifica

Come superare la Linea Rossa

L'isola si trova in una fessura sotto la Linea Rossa.

L'isola degli uomini-pesce nacque quando gli uomini-pesce, sul fondo dell'oceano, si riunirono nell'unico luogo che a quelle profondità era raggiunto dalla luce solare, proveniente dall' albero Eva, che la assorbe dalle foglie e la trasmette attraverso le sue radici.

Durante i cento anni del grande vuoto, un uomo della superficie, Joy Boy, fece un patto con gli abitanti dell'isola: avrebbe utilizzato i poteri della principessa sirena Poseidon, in grado di dialogare con i Re del mare, per svolgere una certa missione riguardante anche l'arca Noah. Joy Boy non riuscì a mantenere la parola data, così lasciò un Poignee Griffe nella foresta del mare in cui chiedeva scusa, e prometteva che un giorno sarebbe arrivato qualcuno a fare ciò che lui non aveva fatto. I poteri della principessa sirena si tramandarono di generazione in generazione, manifestandosi una volta ogni paio di secoli, e ad un certo punto il pirata Van Der Decken giunse sull'isola determinato a sfruttarne i poteri, ma morì prima di riuscirci. I suoi discendenti tuttavia continuarono nella ricerca della sirena.

Poiché per una nave è l'unico modo per entrare nel Nuovo Mondo, l'isola è stata spesso visitata da pirati e dalla Marina al loro inseguimento. Quando iniziò la grande era della pirateria, questo problema raggiunse livelli altissimi. A causa di ciò, molti uomini-pesce e sirene iniziarono ad essere rapiti e venduti come schiavi. Tuttavia, quando Barbabianca intervenne dichiarando l'isola sotto la sua protezione, il problema si risolse, vista la paura delle persone di incappare nell'ira del pirata. Il risultato fu quello di una pace stabile e duratura.

Otto anni prima dell'inizio della narrazione, la regina Otohime cercò di convincere gli abitanti dell'isola a migrare verso la superficie, mostrando una petizione che avrebbe voluto mostrare al Governo Mondiale. Nonostante la sua popolarità e i suoi sforzi in pochi aderirono alla sua causa, e la situazione peggiorò ulteriormente quando Fisher Tiger, eroe dell'isola, fu ucciso in un'imboscata da parte della Marina. Tempo dopo il nobile mondiale Myosgard decise di raggiungere l'isola per recuperare gli schiavi fuggiti, ma la sua nave fu attaccata dai Re del mare e lui fu l'unico sopravvissuto. Gli ex schiavi decisero di ucciderlo, ma Otohime intervenne, gli salvò la vita e lo riaccompagnò in superficie, dove la regina ottenne una lettera di supporto dai nobili mondiali in favore della migrazione di massa.

Otohime morta

Otohime muore in piazza Gyoncorde.

Tutti i suoi sforzi vennero vanificati quando un incendio distrusse i fogli con le firme che avevano raccolto ed ella stessa fu uccisa da Hody Jones, che però fece ricadere la colpa su un umano in modo da aumentare il risentimento verso gli umani. In questa stessa occasione la principessa sirena Shirahoshi divenne un bersaglio di Van Der Decken IX, il quale, ossessivamente attratto da lei, iniziò a inviarle proposte di matrimonio. A causa della capacità di Decken di colpire sempre i suoi bersagli, Shirahoshi venne chiusa nella torre dal guscio granitico del palazzo reale per proteggere la sua incolumità.

In seguito alla morte di Barbabianca, l'isola perse la sua protezione, ma in poco tempo ottenne quella di Big Mom, la quale chiese tuttavia come tributo ogni mese grandi quantità di dolciumi. Jinbe decise di tornare sull'isola, ma poiché aveva perso il suo titolo di membro della Flotta dei sette fu costretto ancora una volta a lasciarla per proteggere se stesso e i cittadini, in quanto ricercato. Lasciò dunque un messaggio al principe Fukaboshi da consegnare a Rufy una volta che il ragazzo fosse arrivato sull'isola.

Saga dell'isola degli uomini-pesce Modifica

Quando i Pirati di Cappello di paglia arrivano all'isola degli uomini-pesce, trovano l'accesso ostacolato dai Nuovi pirati uomini-pesce, i quali non vogliono farli entrare a meno che Rufy non diventi un loro subalterno. Per superarli Nami pianifica di usare l'ultimo residuo di aria rimasta nella bolla per usare il Coup de Burst che li spedisca dentro l'isola.

Dopo che la ciurma è passata con successo attraverso la bolla la Sunny viene trascinata dalla corrente e l'equipaggio si separa. Rufy, Usop, Chopper e Sanji si risvegliano a casa di Kayme. Nami, Franky e Nico Robin decidono di dividersi: Nami va a fare shopping, Franky va a cercare Den, il fratello minore del suo mentore Tom, e Robin va a cercare il Poignee Griffe. Zoro viene trovato dalle guardie reali ed invitato al palazzo da re Nettuno. Lo stesso Nettuno invita tutto il resto della ciurma come ringraziamento per avere salvato Megalo, lo squalo domestico della figlia. Al quartiere degli uomini-pesce Hammond segnala l'arrivo dei Pirati di Cappello di paglia ad Hody Jones, che gli ordina di portare Rufy da lui.

Kayme porta Rufy, Usop, Chopper e Sanji al Mermaid Cove dove Sanji realizza uno dei suoi desideri: vedere le sirene. Quando i tre principi del regno arrivano per cercare i pirati, i quattro si nascondono per evitare l'arresto. Purtroppo, Sanji non riesce a controllarsi e subisce la sua più grande epistassi, svelando il nascondiglio. Usop, Chopper e Rufy pregano qualcuno di donare del sangue a Sanji, ma Hammond appena arrivato, spiega loro che esiste una legge sull'isola che impedisce a uomini-pesce e tritoni di condividere sangue con gli esseri umani. Hammond poi tenta di catturarli, ma Rufy riesce a respingere il suo attacco e quello dei suoi compagni. Kayme ruba la gondola reale dei principi e porta i quattro amici nel porto della città. Fukaboshi rivela alle sirene che il suo scopo era solo quello di consegnare a Rufy il messaggio di Jinbe.

Alcune sirene trovano un barile ermeticamente chiuso che è stato portato lì dalla ciurma di Cappello di paglia. Ishley e altre due sirene lo aprono per curiosità, per poi scoprire che il barile conteneva Caribou. Il pirata così le rapisce e decide poi di catturare quante più sirene può, per rivenderle in superficie.

Mermaid Café

Kayme porta i suoi amici al Mermaid Café.

Al porto Kayme e i pirati si rifugiano nel retro del Mermaid Café di madame Shirley, dove Sanji riceve una trasfusione da parte di Splash e Splatter. Poco dopo Kayme porta Rufy e Usop all'ingresso del Mermaid Café, dove incontrano Brook e Pappagu. Quest'ultima invita poi i pirati nella sua boutique a Pescerly Hills, dove incontrano Nami. Nel frattempo, madame Shirley ha una visione secondo la quale l'isola degli uomini-pesce verrà distrutta da un ragazzo con un cappello di paglia ed esorta gli abitanti a scacciare Rufy, poiché teme per l'incolumità dell'isola.

All'improvviso a Pescerly Hills giunge il re Nettuno ed invita Rufy e il suo equipaggio a palazzo. Alla collina dei coralli intanto i tre principi ascoltano la predizione di madame Shirley. Inoltre, ignari della presenza di Caribou sull'isola, la gente sospetta che la ciurma di Cappello di paglia sia responsabile della scomparsa delle sirene.

Nel frattempo, al quartiere degli uomini-pesce, Hody Jones decima i Pirati di Gyro, colpevoli di avere tentato di fuggire dai Nuovi pirati uomini-pesce. Hody però ne lascia in vita alcuni perché vuole che raccontino in superficie del terrore che gli uomini pesce incutono, in modo da diffondere panico e paura tra gli umani. Jones dichiara inoltre che lui e il suo equipaggio prenderanno l'isola degli uomini-pesce con la forza e mostreranno al mondo che la loro razza è quella suprema.

Fuori dall'isola Van Der Decken IX è frustrato per non avere ricevuto nessuna risposta da Shirahoshi in dieci anni; lancia quindi una gigantesca ascia contro la principessa, affermando che il destino di quest'ultima è unirsi a lui in matrimonio o morire. Decken e la sua ciurma vanno poi al quartiere degli uomini-pesce per sancire un'alleanza con la ciurma di Hody.

Una volta che la ciurma di Cappello di paglia giunge a palazzo, Rufy si precipita alla ricerca di cibo e per caso entra nella stanza di Shirahoshi. La sirena inizialmente ha paura e piange, ma poi Rufy la salva deviando all'ultimo la scure di Decken. I due iniziano a parlare e Rufy si offre di portarla a fare un giro fuori, facendole da guardia del corpo. La principessa accetta ed esce, nascosta nella bocca di Megalo. Nel frattempo, Nettuno riceve un messaggio da Fukaboshi, che gli spiega la predizione di madame Shirley e i sospetti che la ciurma abbia rapito alcune sirene. Subito le guardie e il re tentano di catturare Nami, Usop, Brook e Zoro, ma non ci riescono e i quattro pirati legano Nettuno e le guardie, prendendo possesso del palazzo. Alla collina dei coralli, Sanji e Chopper sconfiggono le guardie che tentano di catturarli, e trovano Hacchan ferito con molte frecce conficcate nella schiena. Hacchan non era infatti riuscito a fare desistere Hody Jones e Van Der Decken IX dal tramare contro il regno, e quest'ultimo gli aveva scagliato addosso le frecce.

Fukaboshi e i suoi fratelli tornano al palazzo, ma il corridoio che unisce la bolla dell'isola a quella del palazzo reale è stato chiuso. Impossibilitato ad entrare, Fukaboshi rivela a Zoro il messaggio di Jinbe. Poco dopo comincia l'attacco di Van Der Decken IX contro il palazzo reale: egli grazie al suo frutto del diavolo riesce a lanciare gli schiavi umani di Hody Jones verso la torre dal guscio granitico. Coloro che sopravvivono all'urto riescono ad aprire il corridoio di collegamento al palazzo, permettendo ai nuovi pirati uomini-pesce e ai pirati volanti di entrare. Alla visione del tatuaggio di Hody che raffigura il Jolly Roger dei Pirati di Arlong, Nami esce di nascosto dal palazzo facendosi portare da Kayme alla foresta del mare, dove Jinbe attende Rufy. Decken, dopo avere scoperto che Shirahoshi non si trova più lì, vola via alla sua ricerca a bordo di un pezzo di corallo. Hody Jones attacca le guardie e il re e per questo Zoro li libera dalle catene, poi chiede a Nettuno di fuggire e di portare con sé Brook e Usop mentre lui terrà impegnati gli avversari. Lo spadaccino ferisce gravemente Hody Jones che però si riprende in pochi istanti ingerendo alcune Energy Steroid e ferma la fuga del re che trasportava i tre umani. Solo i ministri e le guardie reali riescono ad uscire dal palazzo.

Nel frattempo Rufy e Shirahoshi, diretti verso la foresta del mare, passano sopra alla collina dei coralli e vedono Chopper, Sanji e Hacchan, così decidono di fermarsi. Megalo non riesce più a trattenere Shirahoshi nella sua bocca e la sputa fuori, aumentando i malintesi tra la ciurma e la popolazione presente. Poco dopo arriva anche Decken, tuttavia viene sconfitto da Rufy. A questo punto Shirahoshi, Megalo, Rufy, Sanji, Chopper e Hacchan si dirigono verso la foresta del mare.

Alla foresta del mare Jinbe aspetta Rufy in prossimità della tomba della regina Otohime. Anche Franky si trova lì, avendo raggiunto la Thousand Sunny che è stata trasportata lì dalla corrente. Dopo dieci anni Shirahoshi può finalmente visitare la tomba della madre. Nami e Kayme portano le notizie provenienti dal palazzo. Jinbe allora rivela di essere il responsabile delle azioni di Arlong nel mare orientale. Spiega quindi il rapporto intricato tra umani e uomini-pesce, così come degli ideali della regina Otohime e di quelli di Fisher Tiger e la storia dei Pirati del Sole.

Principi catturati

Nettuno e i tre principi prigionieri dei Nuovi pirati uomini-pesce.

All'improvviso Hody appare su tutti gli schermi dell'isola annunciando che giustizierà re Nettuno, suo prigioniero, in piazza Gyoncorde e poi assumerà il controllo dell'isola come nuovo sovrano. Inoltre annuncia che ucciderà tutti coloro che firmarono tempo prima la petizione della regina Otohime a favore della pace fra umani e uomini-pesce. Infine, ha in programma di uccidere tutti i Pirati di Cappello di paglia per aver distrutto due anni prima le ambizioni di Arlong, e rivela che Zoro, Usop e Brook sono in una stanza che si allagherà in tre ore.

I principi attaccano la piazza cercando di salvare il padre, ma vengono sconfitti e catturati. Jinbe, Shirahoshi e Megalo cercano di liberarli, ma vengono anch'essi fermati. Così Hody rivela all'intera isola che è stato lui ad uccidere la regina Otohime. Nello stesso momento Decken scaglia l'arca Noah verso l'isola, deciso a distruggerla.

Shirahoshi afferma di avere sempre saputo che era stato Hody ad uccidere la madre perché Megalo, unico testimone, glielo aveva confidato, ma la sirena aveva scelto di non dire niente a nessuno per esaudire il desiderio di sua madre di non odiare il suo assassino. Hody la deride e si prepara a uccidere Nettuno. I residenti dell'isola degli uomini-pesce allora gridano che preferirebbero che Cappello di paglia distruggesse l'isola piuttosto che essere governati da Hody Jones, ed invocano il suo arrivo. Rufy, che è rimasto per tutto il tempo nascosto nella bocca di Megalo, salta fuori ed impedisce a Hody di compiere l'esecuzione. Nel frattempo Nami, che è capace di rendersi invisibile grazie alla sua nuova arma, sottrae ai subordinati di Hody la lettera del nobile mondiale e la chiave per le catene di Nettuno e dei tre principi. Whally li porta in salvo mentre Franky arriva con la Thousand Sunny su cui si trovano anche Zoro, Usop e Brook, precedentemente liberati da Pappagu. Lo scontro tra le due ciurme pirata ha inizio.

Noah in rotta di collisione

L'arca in rotta di collisione con l'isola degli uomini-pesce.

I Pirati di Cappello di paglia sopraffanno i nuovi pirati uomini-pesce, travolgendo i centomila avversari pur essendo solamente dieci. Il kraken, Seppy, tradisce i nuovi pirati uomini-pesce e si schiera dalla parte di Rufy. Hody stesso prova ad affrontare Rufy, ma viene più volte colpito duramente senza riuscire a ferirlo. Ad un certo punto i cittadini dell'isola guardano in alto e vedono la Noah puntare direttamente a Shirahoshi, che fugge per allontanarla dall'isola. Hody sale sull'arca deciso a punire la follia di Decken. Rufy si fa scagliare da Sanji sulla nave per fermare Decken.

Dopo una brutale battaglia, i Pirati di Cappello di paglia sconfiggono i Nuovi pirati uomini-pesce e i pirati volanti, e Hody e Decken vengono arrestati e messi in prigione. Noah, che stava per precipitare sull'isola perché Decken aveva perso i sensi, viene presa da alcuni Re del mare invocati involontariamente da Shirahoshi. Rufy, dopo avere perso molto sangue, riceve una trasfusione di sangue da Jinbe. Nello stesso momento Caribou, infiltratosi a palazzo, libera le sirene che aveva catturato e ruba tutti i tesori contenuti nella reggia. Per questo motivo Nettuno può dichiarare innocenti i Pirati di Cappello di paglia, pur non conoscendo l'identità del rapitore.

Tutti quanti festeggiano quindi a palazzo. Per via di quanto accaduto il regno non riesce però a produrre la quantità di dolciumi richiesti mensilmente dall'imperatrice Big Mom. Rufy, che riesce a parlarle via lumacofono, se ne prende la responsabilità e dichiara che una volta giunto nel Nuovo Mondo sconfiggerà la donna per prendere l'isola sotto la propria ala protettrice. Qualche giorno dopo i pirati salpano dall'isola, mentre tutta la popolazione gli augura buona fortuna.

Il kehihihih di Caribou nel Nuovo Mondo Modifica

Caribou tenta di rapire nuovamente delle sirene, ma Jinbe riesce ad impedirlo; dopo averlo rinchiuso in un barile lo trasporta nel Nuovo Mondo, lontano dall'isola.

Dalle tolde del mondo - La saga dell'uomo da cinquecento milioni Modifica

Alcuni bambini dell'isola indossano dei cappelli di paglia in seguito ai fatti di Dressrosa.

Saga di Zo Modifica

Nettuno, la sua famiglia e i ministri decidono di recarsi al Reverie e presentare la petizione che ha raggiunto le firme necessarie.

Note

  1. Vol. 66 capitolo 653 ed episodio 573, il ministro della sinistra spiega il funzionamento del Log Pose nel Nuovo Mondo.
  2. SBS volume 14.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.