FANDOM


Bomba è il vicecomandante dell'esercito dei nani del regno di Tontatta insieme a Lampo. Inoltre è il fratello maggiore di Bobomba.[1]

Aspetto Modifica

Bomba come tutti gli altri nani è molto piccolo, anche se è più grande e rotondo rispetto alla media. Ha dei capelli neri a forma di ciotola, un viso largo e una fronte pronunciata. Ha un tatuaggio nero a forma di sole su ogni gomito.

Il suo abito nero ha una scollatura profonda che mostra la maggior parte del suo petto ed indossa degli orecchini d'oro a forma di anello.

Carattere Modifica

Bomba ha un espressione perennemente arrabbiata sul volto proprio come Lampo. Lui, così come tutti gli altri nani, è estremamente ingenuo. Tuttavia è anche molto leale dato che ha difeso a spada tratta Usop quando Trebol ha detto loro che aveva mentito.

Forza e abilità Modifica

Bomba dovrebbe possedere le stesse abilità degli altri nani appartenenti al suo popolo ossia grande agilità, grande forza e la capacità di coltivare qualsiasi pianta. Il fatto che sia il vicecomandante dell'esercito suggerisce che Bomba abbia un abilità in combattimento simile a quella di Lampo.

Armi Modifica

Bomba usa una lancia, anche se non si conosce la sua abilità nell'usarla.

Storia Modifica

Passato Modifica

Bomba e gli altri nani hanno formato un esercito guidato da Kyros per potere liberare i propri compagni tenuti prigionieri nella fabbrica di Smile e spodestare Do Flamingo.

Saga di Dressrosa Modifica

Nani operazione SOP

I nani pronti a sconfiggere Sugar.

Dopo la cattura di Usop e Robin, i due vengono portati nel regno Tontatta e Bomba inizia a perquisire la donna insieme agli altri nani. Successivamente Leo ed altri nani si preparano a spogliare Robin dopo che si è rifiutata di consegnare le armi che pensavano portasse. I nani vengono fermati da Flapper che li avvisa che è amica dell'"eroe".

I nani successivamente chiedono ad Usop di aiutarli a combattere i Pirati di Don Quijote e dopo avere attraversato un passaggio segreto si incontrano con il soldato dall'ira tonante al campo di girasoli. I ribelli progettano di attaccare il mondo sotterraneo per liberare tutti coloro che lavorano lì, compresi i cinquecento nani catturati da Do Flamingo. Il loro obiettivo principale è Sugar, colei che ha mangiato il frutto del diavolo in grado di trasformare gli esseri umani in giocattoli.

Quando è il momento di iniziare l'operazione, i nani viaggiano attraverso un tunnel segreto scavato da loro in un anno e si infiltrano nel porto commerciale. Raggiunta la torre degli ufficiali e fatto allontanare Trebol dalla struttura, i nani si precipitano da Sugar, ma l'attacco fallisce perché la piratessa trasforma alcuni dei nani in giocattoli e ordina loro di uccidere gli intrusi nella torre. Avendo dimenticato i nani appena trasformati, Bomba e il resto del gruppo di Leo si gettano contro di loro, ma vengono poco dopo catturati da Trebol e messi fuori combattimento dal pirata.

Alla fine anche Usop viene sconfitto da Trebol, ma riesce comunque a fare svenire Sugar dopo che quest'ultima l'ha costretto ad ingoiare il chicco di tatababasco. Durante il caos che segue Bomba e gli altri si riuniscono a Wicca e Kin'emon.

Quando Do Flamingo mostra la lista delle dodici persone da lui volute morte, il gruppo si vede costretto a scappare in superficie per evitare che Usop venisse catturato o ucciso. Dopo essere arrivati sulla cima dell'altopiano dove prima si trovava il palazzo reale, il gruppo si riunisce a Riku Dold III, Viola e Tank Lepanto. Dopo che Leo e Kab si sono offerti di accompagnare Rebecca da Rufy, Bomba e gli altri nani decidono di recarsi alla fabbrica di Smile per assistere Franky.

Raggiunta la fabbrica, i nani all'esterno danno inizio alla ribellione dei loro compagni imprigionati all'interno che così aprono le porte della fabbrica permettendo loro di entrare. Quando Franky sconfigge Senor Pink, Bomba e gli altri nani invadono la fabbrica e la distruggono dall'interno. Subito dopo fuggono insieme a Franky in quanto la "gabbia per uccelli" che si sta stringendo a sé inizia a trascinare la fabbrica. Poco dopo cercano di fermare la gabbia spingendogli contro proprio la fabbrica.

A seguito della sconfitta di Do Flamingo ad opera di Rufy, la gabbia si dissolve e Bomba festeggia per poi salutare con gli altri nani il comandante Kyros, il quale scioglie la squadra per completamento della missione.

Tre giorni dopo, Bomba aiuta Leo e gli altri nani a bloccare le navi della Marina per permettere a Rufy ed ai suoi alleati di abbandonare l'isola. Dopodiché sale sulla Yonta Maria e dopo la nascita della Grande flotta di Cappello di paglia, festeggia insieme agli altri la vittoria sui Pirati di Don Quijote.

In seguito torna a Dressrosa tramite gli Yellow Kab.

Note

  1. SBS volume 73.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.