FANDOM


Bakscon è un nano appartenente al regno di Tontatta facente parte della squadra dei ricognitori.[1]

Aspetto Modifica

Come tutti gli altri nani è piccolo ed ha una grossa coda. Bakscon ha una faccia triangolare con un naso a forma di freccia, ha dei capelli marroni che puntano verso l'alto ed una folta barba dello stesso colore, inoltre è più abbronzato di pelle rispetto agli altri nani.

Carattere Modifica

È ingenuo e credulone come gli altri nani. È anche abbastanza coraggioso poiché si è sacrificato per consentire ai propri compagni di continuare l'operazione.

Forza e abilità Modifica

Bakscon possiede le abilità tipiche degli altri nani, ossia grande agilità, grande forza e la capacità di coltivare qualsiasi pianta.

Armi Modifica

Porta una lancia dentro un fodero legato alla schiena, ma non si sa quanto sia abile nell'utilizzarla.

Storia Modifica

Passato Modifica

Otto anni prima dell'inizio della narrazione, Bakscon e gli altri nani hanno formato un esercito guidato da Kyros per potere liberare i propri compagni tenuti prigionieri nella fabbrica di Smile e spodestare Do Flamingo.

Saga di Dressrosa Modifica

Sotto al campo di girasoli, Bakscon ed altri nani attendono insieme al rabbioso soldatino tonante l'arrivo dei loro compagni. I ribelli progettano di attaccare il mondo sotterraneo per liberare tutti coloro che lavorano lì compresi i cinquecento nani catturati da Do Flamingo. Il loro obiettivo principale è Sugar, colei che ha mangiato il frutto del diavolo in grado di trasformare le persone in giocattoli.

Quando è il momento di iniziare l'operazione dopo l'arrivo di Usop, Robin e degli altri membri del regno di Tontatta, i nani viaggiano attraverso un tunnel segreto scavato da loro nell'ultimo anno e si infiltrano nel porto commerciale. Qui si separano in due gruppi, uno rimane con Usop e Robin al porto commerciale mentre l'altro, quello di Bakscon, si reca al palazzo reale insieme al soldato per sconfiggere Do Flamingo.

Nani contro Lao G

Il gruppo di Bakscon incontra Lao G.

Tuttavia il gruppo incontra Lao G sull'ascensore che conduce al palazzo reale e si ritrovano a combattere contro di lui ritrovandosi in svantaggio. Appena l'ascensore raggiunge il palazzo reale questo si scuote a causa di Pica e così Bakscon ed alcuni nani colgono l'occasione per bloccare Lao G consentendo al soldato di proseguire.

Successivamente lui e gli altri nani rimasti feriti nello scontro vengono condotti fuori dal palazzo da Kin'emon e portati nel porto commerciale. Qui raggiungono il vecchio altopiano reale dove Bakscon e gli altri nani decidono di seguire Inhel fino alla fabbrica di Smile. Dentro alla fabbrica, Bakscon e gli altri nani contattano Leo e Viola per sapere come sta procedendo il salvataggio di Manshelly ed esultano quando Leo e Kab sconfiggono Jora e salvano la principessa.

Dopodiché esulta vedendo Franky sconfiggere Senor Pink e a quel punto Bakscon e gli altri nani invadono la fabbrica e la distruggono dall'interno. Subito dopo fuggono insieme a Franky in quanto la "gabbia per uccelli" che si sta stringendo a sé inizia a trascinare la fabbrica e poi cercano di fermare la gabbia spingendogli contro proprio la fabbrica riuscendo solo a fermarla per un breve momento. A seguito della sconfitta di Do Flamingo ad opera di Rufy la gabbia si dissolve e Bakscon festeggia insieme agli altri per poi salutare con gli altri nani il comandante Kyros, il quale scioglie la squadra per completamento della missione.

Tre giorni dopo, Bakscon aiuta Leo e gli altri nani a bloccare le navi della Marina per permettere a Rufy ed ai suoi alleati di abbandonare l'isola.

Note

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.