FANDOM


Alpacacino è il bazooka personale di Shuzo che possiede i poteri di un frutto Zoo Zoo.

Aspetto Modifica

Alpacacino forma ibrida

La sua forma ibrida.

Alpacacino nella forma ibrida è un alpaca bianco, ma con il collo e il corpo di un bazooka. Quando si prepara a sparare i suoi occhi diventano rossi e mentre muove il collo per prendere la mira la manovella viola che ha sul fianco si mette a girare.

Carattere Modifica

Segue gli ordini di Shuzo e annuisce sempre quando è d'accordo con lui, ma si arrabbia quando egli svela di lavorare per Z, mostrando quindi un carattere estroverso.

Relazioni Modifica

Shuzo Modifica

Sembra avere un buon rapporto con Shuzo e segue i suoi ordini.

Forza e abilità Modifica

Armi Modifica

Alpacacino bazooka

Alpacacino usato come bazooka.

Alpacacino è originariamente un bazooka per questo motivo è in grado di sparare palle di cannone.

Frutto del diavolo Modifica

Ha mangiato un frutto del diavolo Zoo Zoo dal nome sconosciuto che gli ha donato la vita e trasformato in un alpaca.

Ambizione Modifica

Nonostante sia un'arma portata alla vita Alpacacino ha imparato ad usare l'Ambizione dell'armatura e a infonderla nei proiettili che spara dalla sua bocca.[1]

Storia Modifica

Saga dell'ambizione di Z Modifica

Quando inizia l'attacco al convoglio che scorta Panz Fry, Alpacacino spara una raffica di cannonate alle navi da guerra.

Durante il secondo attacco di Shuzo ai Pirati di Cappello di paglia li bombarda con una raffica di cannonate. Si lascia in seguito usare da Shuzo per attaccare i pirati. Viene infine sconfitto assieme al suo padrone.

Curiosità Modifica

  • Il suo nome sembra un fusione fra la sua razza, alpaca, e il nome dell'attore Al Pacino.

Note

  1. Episodio 578, Shuzo afferma che i proiettili di Alpacacino sono potenziati con l'Ambizione.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.