FANDOM


L'alleanza Bagy e Albida era costituita dai Pirati di Bagy e Albida. Inizialmente si forma con lo scopo di sconfiggere Monkey D. Rufy, ma in seguito l'obiettivo diventa quello di ritrovare il tesoro del capitano John.[1] Con l'entrata di Bagy nella Flotta dei sette il gruppo si allarga trasformandosi nel Bagy's Delivery.

Forza Modifica

Coloro che sono sempre stati membri dei Pirati di Bagy sono generalmente molto deboli. L'unica eccezione è il capitano Bagy, che pur non essendo un grande combattente ha i poteri di un frutto del diavolo ed ha navigato sulla Oro Jackson, guadagnando moltissima esperienza.

Albida è in possesso di una grande forza, poiché riesce a sollevare senza sforzo la sua enorme mazza. A parte questo, però, non ha particolari capacità combattive. Ha mangiato il frutto Swish Swish, il quale ha azzerato l'attrito sul suo corpo, l'ha resa più magra e fa in modo che gli attacchi che riceve scivolino sulla sua pelle senza ferirla.

Membri Modifica

Alleanza Bagy e Albida
Bagy JR
Pirati di Bagy
Albida primo piano
Albida

Storia Modifica

Le miniavventure di Bagy Modifica

Albida salva Bagy e, una volta scoperto che il loro obiettivo comune è Rufy, decidono di allearsi. In seguito raggiungono l'isola dove si trovavano le parti mancanti del corpo del clown, il quale salva la sua ciurma da una tribù di cannibali.

Saga di Rogue Town Modifica

Il gruppo raggiunge Rogue Town dove Bagy intrappola Rufy sullo stesso patibolo su cui morì Roger, ma prima che riesca a decapitarlo un fulmine lo colpisce in pieno, liberando il ragazzo. Dopo questi eventi Smoker li cattura, ma riescono in qualche modo a liberarsi e a inseguire i Pirati di Cappello di paglia nella Rotta Maggiore.

Saga di Jaya Modifica

Mentre Rufy e la sua ciurma si trovano a Jaya, Bagy e Albida vengono improvvisamente raggiunti da Portuguese D. Ace, attirato dal profumo del cibo, il quale si unisce al banchetto e chiacchiera con la ciurma. Quando Bagy scopre chi esso sia, rinuncia a catturarlo per paura di incorrere nell'ira di Barbabianca.

Saga di Amazon Lily Modifica

Bagy viene arrestato e condotto ad Impel Down dopo avere scambiato una base della Marina per il nascondiglio del tesoro del capitano John.[2]

Saga di Impel Down Modifica

Il resto della ciurma spende una grossa somma di denaro per comprare un Eternal Pose che conduce alla prigione per liberarlo, ma Albida li convince che è un'impresa impossibile e che morirebbero prima ancora di avvistare il loro obiettivo per colpa dei Re del mare che infestano le fasce di bonaccia.

Bagy riesce a uscire dalla sua cella grazie al suo frutto del diavolo, di cui i secondini ignoravano l'esistenza. Dopo una serie di imprevisti, Bagy e Galdino si alleano per tentare la fuga; liberano molti altri prigionieri in modo da aumentare le loro possibilità di successo e si uniscono al gruppo guidato da Rufy e Emporio Ivankov. Una volta saliti su una nave della Marina, il gruppo si dirige a Marineford.

Il resto dell'alleanza combatte nel frattempo molte battaglie.[3]

Saga di Marineford Modifica

Durante la grande battaglia gli evasi di Impel Down cominciano a pensare che Bagy sia un grande pirata, perché ha navigato con Roger ed è amico di Shanks. Al termine delle ostilità lo seguono e Bagy riesce a riunirsi con il suo vecchio equipaggio, ingrossandone le fila con gli evasi che gli hanno giurato eterna fedeltà.

Salto temporale Modifica

Bagy viene successivamente invitato ad entrare nella Flotta dei sette e il gruppo si trasforma nel Bagy's Delivery.

Nave Modifica

Lente Per maggiori informazioni, vedere Big Top

Dopo la partenza dall'isola della tribù Kumate, Bagy e Albida navigano sulla Big Top.

Note

  1. One Piece Yellow: Grand Elements, Il nome dell'alleanza viene rivelato.
  2. SBS volume 54, sul giornale che Nyon sta leggendo appare la notizia.
  3. Kabaji lo rivela quando l'equipaggio si riunisce a Bagy.

Navigazione Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.