FANDOM


Aisa è una Shandia che vive a Skypiea e vende palloncini nel parco divertimenti dell'Upper Yard.

Aspetto

Aisa.png

Aisa prima del salto temporale.

Alla sua introduzione era una bambina con i capelli corti violacei e indossava un vestito giallo con i risvolti bianchi e un cappello di pelliccia.

Dopo due anni è cresciuta e ha i capelli più lunghi che porta raccolti in due code.

Carattere

Da quando è nata Aisa sa utilizzare il mantra. Per questo motivo non le piace quando le persone litigano e ancora peggio quando muoiono e farebbe di tutto per impedirlo, anche mettersi nei guai senza avere un piano preciso in mente. Aisa vuole diventare una forte guerriera come tutti, nel suo villaggio, ma ha paura di Wiper, anche se ogni tanto ha il coraggio di arrabbiarsi con lui. Ha per certi versi un carattere da maschiaccio, come dimostra quando reagisce con disgusto all'idea di Laki di lasciarsi crescere i capelli solo perché sarebbe stata più carina. Con la fine della guerra abbandona l'idea di diventare una guerriera e cresce come una ragazza normale.

Relazioni

Madre

Aisa è la figlia di Iisa.[2]

Laki

Aisa e Laki sono buone amiche e la bambina le regala spesso il terriccio dell'Upper Yard, che è considerato sacro nei mari del cielo e viene chiamato warth. Laki potrebbe essere anche la cugina di Aisa, in quanto Laki chiama Iisa "zia" (おばさん, obasan), ma il termine è usato anche per rispetto verso gli anziani.[3]

Forza e abilità

Ambizione

Aisa è nata con l'abilità dell'Ambizione della percezione, nota a Skypiea come mantra, che le dona un sesto senso riguardo all'ambiente che la circonda. Riesce a sentire quando le persone muoiono ed è stata capace di dire dove si trovasse Ener.

Armi

Aisa girava con una Burn Blade da utilizzare per difesa personale. L'ha usata molte volte per minacciare varie persone.

Storia

Saga di Skypiea

Un giorno, dopo essersi intrufolata nell'Upper Yard per raccogliere un po' di warth, Aisa torna al suo villaggio e informa Wiper della recente sconfitta di Gan Forr e di Satori. A quel punto i guerrieri decidono di attaccare i guerrieri di Ener.

Konis e Pagaya con Aisa.png

Konis e Pagaya danno un passaggio ad Aisa.

Il giorno seguente gli Shandia fanno un altro tentativo di attacco e Aisa, turbata dal fatto che sempre più voci stanno scomparendo, decide di recarsi nell'Upper Yard per fermare gli scontri. Durante il tragitto viene trovata da Pagaya e Konis che la portano con loro fino alla Going Merry. A bordo della nave Aisa tenta di fuggire per entrare nella foresta e fermare i propri compagni. Nami la recupera, ma prima di potere tornare a bordo le ragazze vengono spaventate da un gigantesco pitone e fuggono con il waver.

Più tardi Nami e Aisa si ritrovano inseguite da alcuni guerrieri sacri, così scalano il Giant Jack per cercare di sfuggirgli. Giunti su una nuvola trapassata dalla pianta le due si ritrovano coinvolte negli scontri che vi stanno avvenendo. A un tratto Wiper tenta di colpire il waver su cui si trovano, ma vengono prontamente salvate da Gan Forr e Pierre. Ancora in volo però i quattro vengono inghiotti da Nola, al cui interno trovano anche Rufy.

Nami Aisa.png

Aisa fa la conoscenza di Nami e la minaccia.

Dopo che il gigantesco pitone viene tramortito, Aisa, Rufy e Pierre, gli unici rimasti all'interno dell'animale, riescono ad uscire dal rettile. A quel punto Aisa trova Wiper ferito e decide di aiutare Cappello di paglia a fermare Ener, intenzionato a distruggere l'isola. Utilizzando il mantra, guida Rufy dal dio mentre Pierre trasporta la bambina. Giunti all'arca Maxim, Aisa e Pierre rimangono a distanza mentre l'arca si solleva. Dopo che Rufy viene scaraventato fuori dal veicolo Aisa e Pierre tentano di recuperarlo. Tuttavia Ener scatena il suo giudizio divino, che colpisce in pieno Pierre il quale protegge la bambina dall'attacco.

In seguito Aisa raggiunge Nico Robin, Wiper, Zoro e Gan Forr nei pressi del Giant Jack. Assiste alla distruzione di Angel Island e al sacrificio di Wiper, che utilizza per la terza volta un Reject Dial pur di fare inclinare il Giant Jack e permettere a Rufy di sconfiggere Ener. Poco dopo la sconfitta di Ener Laki raggiunge Aisa e le consegna il sacco di warth a cui lei teneva molto. La bambina le dice fra le lacrime che non ce n'è più bisogno e la abbraccia. Quella sera Aisa e tutta la popolazione celeste festeggiano la sconfitta del dio.

La mattina seguente Laki taglia i capelli di Aisa e le dice che d'ora in avanti non dovrà più impugnare un'arma, ma solo pensare ad essere carina. Aisa reagisce con disgusto alla cosa.

Che staranno facendo ora?

Aisa fa una passeggiata nell'Upper Yard con Laki, Konis e Nola.

Dalle tolde del mondo

Due anni dopo Aisa ha trovato lavoro nel parco di divertimenti di Skypiea, dove vende palloncini ai bambini.

Differenze tra manga e anime

Aspetto

Nell'anime il suo vestito è marrone e il suo cappello è beige.

Saga di Skypiea

Aisa vaga nell'Upper Yard per raccogliere un po' di warth e avvista Zoro, Nami e Robin.

Curiosità

  • Aisa (秋沙) significa smergo maggiore.[4]

Note

Navigazione

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale